Fiumicino (RM) Porto Canale - Turismo e ormeggi - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi / Fiumicino (RM) Porto Canale
Fiumicino (RM) Porto Canale

Fiumicino (RM) Porto Canale

Il porto canale di Fiumicino è costituito dal tratto di canale, lungo 1400 metri, compreso tra la foce ed il ponte elevatoio “Due Giugno”: il canale è largo 40 m all'interno e 36 m circa alla foce ed è protetto da due moli.

 

Il porto canale di Fiumicino si sviluppa lungo le sponde banchinate del tratto terminale del canale navigabile ottenuto col prolungamento verso il mare dell'antica fossa traianea. Si tratta quindi di un porto interno che si addentra con le sue strutture nel retroterra e non verso il mare (come avviene normalmente). Nel 2002 il porto di Fiumicino ha concorso alla nascita del network portuale del Lazio, insieme ai porti di Gaeta e Civitavecchia, entrando a far parte dell'ambito di competenza dell'autorità portuale di quest'ultima. Il porto di Fiumicino è un importante scalo per i pescherecci. Tra le attività più importanti dello scalo vi è sicuramente il diporto e la movimentazione di rinfuse e prodotti petroliferi, anche in virtù della contiguità con la Raffineria di Roma e con i due terminal off shore.
 


 

Porto Canale di Fiumicino

 

Storia

 

Lo stretto legame con il Tevere e il Tirreno ha permesso lo sviluppo dell'attività portuale. Nell'antica età classica romana, dove oggi si erge lo scalo, si insediavano il porto di Claudio ed il porto di Traiano che rifornivano la capitale dell'impero. L'attuale nome Fiumicino ha origine dal toponimo foce micina (foce piccola), riferito alla fossa traiana. La denominazione risale all'incirca all'XI secolo.

 

Caratteristiche del porto

 

Nonostante le imbarcazioni (specialmente quelle da diporto) siano situate lungo tutti i 7,7 km del canale navigabile, il porto vero e proprio è quello compreso tra il ponte elevabile e la foce, per una lunghezza di 1,2 km e una larghezza variabile (massimo 65 metri in corrispondenza dei due moli). A 800 m circa dalla foce, lungo il lato sud del canale, troviamo la Darsena Traiano completamente banchinata. Il paese di Fiumicino si sviluppa attorno a questa foce e si prolunga anche sulla costa quasi fino a Fiumara GrandeSulla darsena si affaccia l'Isola Sacra, dove sono presenti le basi navali della Capitaneria di porto, della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato. Le banchine interne del porto canale sono occupate dalla flotta pescherecci, dai mezzi di servizio dei terminali off shore e dai natanti delle forze pubbliche. 
 


 

Il canale e il ponte 2 Giugno

 

Pericoli: è pericoloso entrare con mare superiore a forza 3 proveniente da SW-W-NW. La corrente nel canale è normalmente di 2 nodi, ma in situazioni particolari, può essere molto più forte; porre attenzione alla risacca in prossimità del porto con venti provenienti dal III e IV quadrante superiori a 4 nodi.

 

Orario di accesso: continuo e consigliato nelle ore diurne.

 

Accesso: tutte le navi ed i pescherecci stanziali, escluse le imbarcazioni da diporto sprovviste di apparato vhf, prima di entrare/uscire dal porto devono contattare tramite vhf ch 16/13 la Capitaneria di porto.

 

Tutte le unità, escluse quelle soggette a pilotaggio obbligatorio, prima di entrare devono portarsi 300 m prima dell'imboccatura in corrispondenza della linea mediana del canale e quindi mantenere la propria dritta. In uscita per almeno 300 m fuori dall'imboccatura devono tenersi in prossimità della linea mediana del canale tenendo la propria dritta per poi intraprendere la rotta che intendono seguire.
 



 

Il Porto Canale di Fiumicino

 

L'accesso risulta pericoloso con venti dal III e IV quadrante; prendere contatti con la Capitaneria di Porto che assegnerà un posto d'ormeggio e dare precedenza alle navi in uscita mantenendo una velocità non superiore a 3 nodi. L'accesso è interdetto durante le ore notturne (dal tramonto all'alba, salvo casi di emergenza) alle imbarcazioni superiori a 50 tsl che devono chiedere obbligatoriamente il pilota del porto via radio (vhf canale 16 Piloti) oppure telefonicamente all'Autorità Marittima.


Fari e fanali: 2217 (E 1526) - faro a lampi bianchi, periodo 3 sec., portata 11 M, sulla Banchina Petroli; 2221 (E 1524) - fanale a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 8 M, a 30 m dalla testata del molo N (distanza di sicurezza, 40 m); 2222 (E 1526.3) - fanale a luce fissa verde, 2 vert., portata 4 M, sulla estremità del molo S (distanza di sicurezza, 30 m); 2226 (E 1526.2) - fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 7 M, a circa 200 m dalla estremità del molo Sud (visibile da 095° a 276°); 2227 (E 1525) - fanale a luce fissa verde, 2 vert., portata 2 M sull'estremità della piattaforma di attracco dei traghetti veloci; 2231 (E 7053) - fanale a lampi bianchi, grp. 2, periodo 4 sec., portata 5 M, sulla piattaforma R2; 2231.2 (E 7053.4) - 2 manichette galleggianti rotanti secondo il vento, lunghe 140 m a luce isofase rossa, periodo 2 sec., portata 2 M, a circa 95 m dalla piattaforma; 2232 (E 7054) - (Nautofono) fanale a lampi bianchi, periodo 2 sec., portata 5 M, sulla Piattaforma R1; 2232.3 (E 7054) - 2 manichette galleggianti rotanti secondo il vento, lunghe 250 m a luce isofase rossa, periodo 2 sec., portata 2 M, a circa 120 m dalla piattaforma.
 


 

Porto Canale di Fiumicino


Fondo marino: fango e sabbia.
Fondali: in banchina da 2 a 3,50 m.
Radio: Vhf canale 16 (servizio continuo) e lavoro 14.
Posti barca: 25.
Lunghezza massima: 50 m.

 

Divieti: 22 M ad Ovest e 11 M a sud-ovest di Fiumicino, sono state posizionate due boe oceanografiche cilindriche gialle, con miraglio ad X, a luce lampeggiante gialla, periodo 5 sec., portata 5 M: per 1 M di raggio dalle sudette boe sono vietati l'ancoraggio e la pesca. E' vietato gettare in mare rifiuti solidi (acque marittime interne e acque di giurisdizione del Compartimento Marittimo di Roma) e ormeggiare sul lato sinistro (entrando) del porto riservato alle imbarcazioni da pesca; è vietato lasciare la barca ormeggiata incustodita.


Venti: N, NW, W, SW
Traversia: NW, SW
Ridosso: I, II quadrante.
Rade sicure più vicine: Rada di Fiumicino.
Esperto Locale: corporazioni piloti di Fiumicino.

 

COORDINATE

PORTO CANALE - FIUMICINO
41°46',17 N 12°12',57 E

PER CONTATTARE IL PORTO
VHF canale 16 (servizio continuo) e lavoro 14
E-mail: roma@guardiacostiera.it
Telefono: 06-656171

 

Titolo del:

Tags

fiumicino, roma, ormeggio fiumicino, canale di traiano, porto fiumicino, canale di fiumicino
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Porto Turistico Marina di Pescara approdo sicuro e tanto di più...

Il Porto Turistico “Marina di Pescara” è una delle strutture più grandi dell'Adriatico.

Chi approda al Marina di Pescara troverà vari servizi e attr...

Isola di San Pietro d'Orio - Laguna di Grado (GO)

San Pietro d'Orio è un'isola della Laguna di Grado, abitata fin da epoca...

Goro (FE) Tra fiume e mare

Goro è un comune della Provincia di Ferrara in Emilia-Romagna.   L&...

Isola di San Secondo (VE) - Forse il recupero...

San Secondo è un'isola della Laguna Veneta. Sorge tra San Giuliano e Venezia...

Isola di San Servolo (VE) - Dal dolore allo sviluppo culturale

San Sèrvolo (denominazione veneziana di San Servilio, martire dell'Istria, f...
Turismo e ormeggi
Porto Turistico Marina di Pescara approdo sicuro e tanto di più...
Il Porto Turistico “Marina di Pescara” è una delle strutture più grandi dell'Adriatico.
Chi approda al Marina di Pescara troverà vari servizi e attrezzature all'avanguardia,  un centro commerciale con negozi, bar e ristoranti, aree attrezzate, servizi charter, noleggio bici, lavanderia automatica, servizio cambusa e t
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 21/07/2019 07:10

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI