Le Cinque Terre (SP) - Turismo e ormeggi - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Bari, Porta d'Oriente
Bari è la città più grande ed economicamente più importante che si affaccia sul Mar Adriatico.    È nota per essere la città nella quale riposano le reliquie di San Nicola. Tale privilegi
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 26/04/2019 07:15
Turismo e ormeggi / Le Cinque Terre (SP)
Le Cinque Terre (SP)

Le Cinque Terre (SP)

Le Cinque Terre sono un frastagliato tratto di costa della riviera ligure di levante situato nel territorio della provincia della Spezia tra Punta Mesco e Punta di Montenero.

 

In questa riviera  si trovano cinque borghi o, come si diceva anticamente, terre, qui elencati da ovest verso est: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore.
 


 

Riviera Cinque Terre

 

Grazie alle caratteristiche geografiche ed antropiche del territorio dove sorgono, le Cinque Terre costituiscono una delle principali attrattive turistiche della riviera spezzina, e in generale della Liguria, per il loro contesto orografico collinare naturalmente aspro ed accidentato, addolcito dalla costruzione di terrazzamenti o fasce per la coltura, che cala verso il mare con forti pendenze; nei punti in cui il mare si insinua serpentinamente nella terra sorgono i borghi, snodati a seguire la naturale forma delle colline.

 

L'opera dell'uomo, nei secoli, ha modellato il territorio costruendo i famosi terrazzamenti sui declivi a mare, dovuta alla particolare tecnica agricola tesa a sfruttare per quanto possibile i terreni posti in forte pendenza che digrada verso il mare, ne ha fatto così uno dei più caratteristici e affascinanti paesaggi della Liguria.
 


 

Statua del Gigante a Monterosso al Mare

 

Nel 1997, su istanza della provincia della Spezia, le Cinque Terre, insieme a Porto Venere ed alle isole Palmaria, Tino e Tinetto, sono state inserite tra i Patrimoni dell'umanità dall'UNESCO.

 

Nel 1998 il Ministero dell'Ambiente ha istituito l'Area marina protetta Cinque Terre per la protezione ambientale, la tutela e la valorizzazione delle risorse biologiche, per la divulgazione e promozione di uno sviluppo socio-economico compatibile con la rilevanza naturalistico-paesaggistica dell'area.

 

Nel 1999 è stato poi istituito il Parco Nazionale delle Cinque Terre per la conservazione degli equilibri ecologici, la tutela del paesaggio, la salvaguardia dei valori antropologici del luogo.
 


 

Immagine satellitare della costa delle Cinque Terre.

 

Il 25 ottobre 2011 una violenta alluvione e le successive frane portano alla morte di almeno 7 persone. I comuni più colpiti sono Monterosso al Mare e Vernazza.

 

Le Cinque Terre

 

Percorrendo il tratto di costa da ovest verso est, ovvero da Genova verso La Spezia, i paesi che si incontrano sono nell'ordine: Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Di questi soltanto Monterosso, Vernazza e Riomaggiore sono comuni, mentre Corniglia e Manarola sono frazioni, rispettivamente, di Vernazza e Riomaggiore.

 

Monterosso

 

Monterosso è la più occidentale e la più popolosa delle Cinque Terre. La sua posizione geografica ne fa il borgo più strategico dei cinque: infatti Monterosso sorge ai piedi del crinale su cui convergono le tre direzioni stradali principali del comprensorio: la S.P. 36 dalla Val di Vara (che collega con l'Aurelia), la statale Litoranea e la S.P. 43 (da Levanto alla Litoranea).
 


 

Cinque Terre - Monterosso al Mare

 

Monterosso è ubicato al centro di un piccolo golfo naturale, protetto da una modesta scogliera artificiale. Ad ovest del paese, al di là del Colle dei Cappuccini, si trova l'abitato di Fegina, naturale espansione turistica e balneare del piccolo borgo originario, dove è ubicata la stazione ferroviaria e dove si trovano spiagge di ghiaia sottile. Rispetto agli altri borghi marinari che costituiscono le Cinque Terre, a Monterosso si trovano le spiagge relativamente più estese, in virtù dell'ampiezza del golfo su cui si affaccia il paese.

 

Vernazza

 

Procedendo da ovest verso est, dopo Monterosso al Mare si trova Vernazza. Il borgo sorge su un piccolo promontorio che si inserisce nel mare, raggiungibile con una strada che scende dalla S.S. "Litoranea".
 


 

Cinque Terre - Vernazza

 

Si ritiene che il nome derivi dall'aggettivo latino "verna", ossia "del luogo", "indigeno", ma è plausibile anche che possa essere legato al più celebre prodotto locale: il vino denominato "Vernaccia". Secondo altri la derivazione sarebbe da attribuire al prediale latino (Gens) Vulnetia, che designerebbe una famiglia proprietaria di fondi.

 

Il suo porticciolo garantisce un sicuro approdo, sin dai tempi delle Repubbliche marinare, in un'insenatura naturale che permette l'attracco di mezzi natanti e rende ancora più caratteristico e suggestivo quello che è considerato uno dei borghi più belli d'Italia.

 

Corniglia

 

Corniglia è in posizione centrale rispetto agli altri abitati delle Cinque Terre, situata ad est del capoluogo comunale di Vernazza e di Monterosso, e ad ovest di Manarola e Riomaggiore.
 


 

Cinque Terre - Corniglia

 

Si differenzia dagli altri paesi delle Cinque Terre in quanto è l'unico borgo che non si affaccia direttamente sul mare, ma si trova sulla cima di un promontorio alto circa cento metri, circondato da vigneti posti su caratteristici terrazzamenti a fasce, tranne sul lato che guarda verso il mare.

 

Per raggiungere Corniglia è necessario salire una lunga scalinata detta Lardarina, costituita da 33 rampe con 382 gradini, oppure percorrere la strada che la collega alla stazione ferroviaria. Inoltre Corniglia è unita a Vernazza da una suggestiva passeggiata posta a mezza costa fra la vetta e il mare.

 

Manarola

 

Manarola nasce dallo spostamento di popolazioni che dalla Val di Vara si mossero verso il mare per sfruttarne le risorse. Il suo nome deriva, forse, dal latino Manium arula, che significa "piccolo tempio dedicato ai Mani".
 


 

Cinque Terre - Manarola

 

Posto su un promontorio in alto rispetto al mare, il paese si sviluppa nella gola che scende verso il mare, chiusa tra due speroni rocciosi, ospitando un piccolo approdo. Ad ovest di Manarola troviamo altri tre borghi delle Cinque Terre, ossia Monterosso, Corniglia e Vernazza, mentre a est si trova solamente Riomaggiore. Fra i cinque borghi è il più piccolo dopo Corniglia.

 

Il borgo sorge nel tratto terminale della valle del torrente Groppo. Le abitazioni si affacciano una ridosso all'altra sulla via principale, sorta in seguito alla copertura del corso d'acqua e chiamata perciò dagli abitanti U Canâ (il Canale).

 

Riomaggiore

 

Riomaggiore, è la più orientale delle Cinque Terre. Il centro storico, il cui nucleo originario risale al XIII secolo, è situato nella valle del torrente Rio Maggiore, l'antico Rivus Major dal quale il borgo prende il nome.
 


 

Cinque Terre - Riomaggiore

 

L'abitato è composto da diversi ordini paralleli di case torri genovesi che seguono il ripido corso del torrente. Il nuovo quartiere della Stazione, così chiamato in quanto sviluppatosi a partire dalla seconda metà del XIX secolo con l'arrivo della ferrovia, è situato invece nell'adiacente valle del torrente Rio Finale (Rufinàu), così denominato in quanto segnava un tempo il confine tra le terre di Riomaggiore e quelle di Manarola (Manaèa).

 

Le due vallate su cui si estende l'abitato sono separate dalla ripida costa di Campiòne (Canpiòn). La valle del Rio Maggiore è sormontata dal Monte Verugola (Verügua) le cui tre cime, raffigurate nello stemma comunale, rappresentano da sempre il simbolo del borgo.

 

Cucina

 

La cucina delle Cinque Terre è arrivata fino ai giorni nostri mantenendo intatte le caratteristiche di una lunga tradizione. Naturalmente il pesto, fatto con basilico, olio e formaggio grattugiato. Tra i diversi tipi di pasta, spiccano le troffie, di farina di frumento o di castagne, le tagliatelle, da condire con funghi, cavoli patate, fagioli, e ceci. 


Le erbe sono un elemento fondamentale della cucina delle Cinque Terre. Le torte di verdura vengono preparate con borragine, bietole, carciofi, zucchini o patate e porri. La torta di riso rappresenta un’altro piatto tipico, con l’aggiunta di funghi secchi. 
 


 

Zuppa di pesce - Da primononsprecare.wordpress.com

 

Il pesce non può mancare in questi borghi marinari. Le cotolette di acciughe, ovvero acciughe ripiene e fritte, le frittelle di bianchetti, il novellame di acciughe e sardine, o rossetti, le seppie di scoglio di zimino, il polpo all'inferno. E i re dei crostacei nelle Cinque Terre sono i muscoli, cozze alla marinara, con qualche goccia di limone e un po’ di prezzemolo, oppure ripieni, con tonno, salumi, formaggio, uova, maggiorana.

 

Buoni da soli o in insalata con totani, gamberi e polpo. I totani e i calamari poi sono buonissimi fritti o bolliti pochi minuti in acqua aromatizzata, con un filo d'olio d'oliva. I totani di grande dimensioni possono essere farciti con tentacoli scottati in olio d'oliva e tritati, piselli o verdure, formaggio grattugiato, mollica bagnata e strizzata.
 


 

Minestra con i gianchetti

 

Quelli di media grandezza si possono cuocere in olio d'oliva, aglio, prezzemolo, un bicchiere di vino bianco secco, o con pomodoro. I “gianchetti” sono piccolissimi pesciolini serviti caldi bollenti, appena estratti dalla friggitrice. Assolutamente imperdibili sono le zuppe di pesce, le focacce, le farinate. (www.lecinqueterre.org)

 

In traghetto alla Cinque Terre

 

Nel periodo estivo, è possibile viaggiare tra le borghi con i traghetti, vi occupa più tempo, però potete ammirare l'intera fascia costiera delle Cinque Terre e muoversi fra i suoi Paesi e le località limitrofe. 

 

L’informazione dettagliata è disponibile sul sito ufficiale: 

Navigazione Golfo dei Poeti

 

In barca

 

Approdi
 

COORDINATE
PORTO DI PONENTE - MONTEROSSO
44°08',57 N 09°38',65 E

PER CONTATTARE IL PORTO
VHF canale 16 - CB ch. 11
E-mail: cvelicomonterosso@libero.it
Telefono: 0187-817484

COORDINATE
VERNAZZA
44°08',11 N 09°40',01 E

PER CONTATTARE IL PORTO
VHF canale 16
Telefono: 0187-812533

 

 

Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del:

Tags

Liguria, Punta Mesco, Punta di Montenero, Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Bari, Porta d'Oriente

Bari è la città più grande ed economicamente più importante...

Varazze (SV)

Varazze è un comune della provincia di Savona in Liguria.   Il comu...

Zoagli (GE) - La terrazza sul Tigullio

Zoagli è un piccolo borgo incastonato tra i comuni costieri di Rapallo e Chiavar...

Anzio (RM) - La villeggiatura degli imperatori

Anzio è un comune della provincia di Roma nel Lazio.   L'antica...

Lazzaretto Nuovo (VE)

Lazzaretto Nuovo è un'isola della Laguna Veneta di circa nove ettari di area...

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI