Penne fredde con pesto di rucola e nocciole - Ricette in barca - NAUTICA REPORT
Ricette in barca / Penne fredde con pesto di rucola e nocciole
Penne fredde con pesto di rucola e nocciole

Penne fredde con pesto di rucola e nocciole

Se amate sperimentare pesti alternativi al classico e buonissimo pesto alla genovese provate questo con rucola e nocciole, dove il gusto pieno della frutta secca tostata è contrastata dalla nota amarognola della rucola.

 

Ingredienti: 320 grammi di penne rigate, 80 grammi di rucola, 30 grammi di granella di nocciole, 8 pomodorini ciliegia, 30 grammi di formaggio pecorino grattugiato, olio extravergine d'oliva, sale e pepe.

 

Preparazione: portare ad ebollizione l’acqua per la cottura della pasta.

 

Tostare in padella la granella di nocciole.

 

Lavare la rucola e tritarla grossolanamente.

 

Salare l’acqua per la pasta e gettarvi le penne.

 

Riunire nel vaso del minipimer le nocciole, la rucola , 4 cucchiai d’olio, il pecorino, un pizzico di sale grosso e una macinata di pepe.

 

Frullare bene il tutto unendo anche poca acqua di cottura della pasta per ottenere una salsa cremosa.

 

Scolare la pasta e raffreddarla sotto l’acqua corrente.

 

Versare in un ampia insalatiera il pesto con i pomodorini tagliati in quarti e condire la pasta.

 

Servire con una leggera macinata di pepe.

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Risotto alla crema di scampi

Il risotto alla crema di scampi è un classico della cucina italiana. Uno di quei...

Carpaccio di polpo

Ingredienti 4 persone: 1 polpo da un kg, 1 cipolla, 2 foglie d’alloro, 1 gamba di...

Il Salmorejo spagnolo

Salmorejo è una ricetta che viene da Cordoba, Andalusia. Si tratta di una zuppa ...

Crudo di Gambero Rosso, sedano al ghiaccio, yogurt salato

Nel pensare a questo piatto, come nella stragrande maggioranza di quelli che faccio, ho...

Nocette di nasello al prosecco

Ingredienti per 2 persone: 700 gr di filetto di nasello pulito, 600 gr di patate, 2 cuo...
Turismo e ormeggi
Punta Palascìa o Capo d'Otranto (LE)
Il punto più orientale d'Italia
« I pescatori del tratto di mare tra la Torre del Serpe e la Palascìa raccontano che in certe giornate, quando le nuvole in cielo sono gonfie di pioggia e il sole le illumina come fossero vele, sulla superficie dell'acqua si pu&og
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 24/09/2021 07:35

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI