Il Museo Navale di Amsterdam - Het Scheepvaartmuseum - Report - NAUTICA REPORT
Report / Il Museo Navale di Amsterdam - Het Scheepvaartmuseum
Il Museo Navale di Amsterdam - Het Scheepvaartmuseum

Il Museo Navale di Amsterdam - Het Scheepvaartmuseum

di Fabrizio Fattori

Nell’area del vecchio porto, isolato tra le acque, svetta l’edificio dell’Ammiragliato di Amsterdam, divenuto, dopo un lungo restauro, museo della marineria olandese solo da dieci anni.

 

La costruzione le cui fondamenta poggiano su migliaia di pali infissi nel terreno fangoso della baia, risale al 1656 e venne realizzato, su progetto di Daniel Stalpaert, con lo scopo di  essere una struttura di appoggio all’armamento della flotta da guerra repubblicana.


 

L’edificio, oltre a conservare una biblioteca di decine di migliaia di volumi, espone, oggi, reperti e documenti strettamente correlati ai molteplici aspetti della vita marinara.

 

Strumenti per la navigazione, dai più semplici ai più tecnicologicamente avanzati, alle antiche carte nautiche, ai mappamondi, ai planisferi e ai codici della navigazione, all’arte delle costruzioni navali con particolare riguardo all’abilità artigianale in materia di decorazione dei navigli e al modellismo navale espresso in centinaia di realizzazioni in varie scale, che insieme a quanto esposto al Rjksmuseum, rappresentano una formidabile raccolta di rilevanza internazionale.

.  
 

Notevole per qualità e quantità è la produzione artistica avete per soggetto la navigazione, immortalata in tutte le varie circostanze, dalle battaglie, alle tempeste, dalla navigazione notturna alle atmosfere più esotiche.

 

Il “Secolo d’Oro” viene raccontato con una chiave di lettura che evidenzia come navigazione, esplorazione, commerci e benessere economico siano gli anelli di una catena strettamente connessi.

 

  
 

Non vengono taciute attività che in qualche modo hanno contribuito alla ricchezza di quel paese come il commercio degli schiavi o la caccia alla balena, attività malauguratamente, ancora oggi praticate,da alcuni paesi, sotto varie forme : tratta degli emigranti, ricerca scientifica giapponese…

 

Ancorati al molo in prossimità del museo vi sono originali e repliche di imbarcazioni d’epoca.

 

Tra tutte il galeone della Compagnia Olandese delle Indie Orientali (VOC)  “Amsterdam” , affondato nel corso del viaggio inaugurale (1769) al largo delle coste inglesi, e qui  riproposto in tutti i suoi ambienti e con le varie attività di vita marinara.

 

Altrettanto interessante è l’agile lancia di rappresentanza reale definita “the Royal Barge” , costruita nel 1818 e al servizio delle cerimonie ufficiali fino al 1962, destinata a rievocare con l’oro delle sue decorazioni e l’eleganza dei suoi venti rematori, oltre, naturalmente, alla regalità dei suoi passeggeri, i fasti di un secolo passato dove ricchezza e benessere erano concepiti come status irrinunciabile.

 

Il Museo Navale di Amsterdam

 

Fabrizio Fattori
 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Eugène Cornu, architetto di ''Stelle''

Nel 1943 progettò il famoso Bélouga

Eugène Cornu è stato un architetto navale francese, n...

La leggenda dell'El Dorado

Lo Zipa di Guatavita cosparso di polvere d'oro si tuffava nella laguna

La laguna di Guatavita è un lago situato...

Viaggio in Vietnam e Cambogia - Ha Long: una baia indimenticabile

di Fabrizio Fattori

A pochi chilometri da Hanoi, nel golfo del Tonchino, si trova una t...

HMS Belfast e il convoglio artico

di Tealdo Tealdi

Non sono molte le navi militari partecipanti alla II° Guerra Mo...

Hans Langsdorff marinaio prussiano

di Fabrizio Fattori

Le guerre spesso sono lo scenario di atrocità inutili e grat...
Turismo e ormeggi
Porto Cesareo (LE) - Un porto naturale nella costa salentina
Porto Cesareo grazie al suo "Porto naturale" che si affaccia sull'Isola Grande, detta anche Isola dei Conigli è uno dei più bei posti della costa salentina.   Essa dista solo 500 m dalla costa ed è
Fonte: parks.it e Nautica Report
Titolo del: 29/07/2021 07:40

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI