Sistiana (TS) - Turismo e ormeggi - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi / Sistiana (TS)
Sistiana (TS)

Sistiana (TS)

Sistiana è una frazione del comune sparso di Duino-Aurisina in provincia di Trieste.

 

Si sviluppa sulla direttrice nord-ovest/sud-est lungo la SS 14, a circa 70 m sul livello del mare, e dispone di un proprio porto nell'omonima baia.
 


 

Sistiana - La baia e il porticciolo

 

Il toponimo deriva dal latino Sixtilianum. Abitata in epoca protostorica (sono presenti in zona tre castellieri), secondo molti studiosi fu proprio questa località ad ospitare il primo insediamento latino della provincia di Trieste. In essa vi sarebbe anche stato uno scontro armato tra le truppe romane provenienti da Aquileia e la popolazione autoctona degli Histri.

 

Durante la dominazione romana la località accoglieva i patrizi tergestini che vi si recavano per la villeggiatura, tanto che alla periferia del paese vi sono i resti di una villa.
 

  
 

Sistiana - La baia dall'alto

 

Nella baia erano state aperte, nel II secolo, alcune cave che servivano per la costruzione e l'ampliamento delle vicine città, anche se probabilmente la baia stessa venne utilizzata come porto da popolazioni pre-romane già dal II secolo a.C.

 

Nel corso del Cinquecento divenne teatro di controversie confinarie tra i signori di Duino e il Comune di Trieste. All'epoca la località veniva chiamata anche Cessiana o Cisigliano.
 

  
 

Sistiana - Lo Strandhotel - Foto di Paolo Carbonaio

 

Alla fine dell'Ottocento fu dato impulso al turismo con la costruzione di alberghi (Strandhotel, Parkhotel) nella baia, portandola ad essere con Grado una delle più rinomate località della Venezia Giulia asburgica.

 

Nel corso della prima guerra mondiale la baia venne utilizzata come base della marina austrungarica, mentre nel corso della seconda fu base di sommergibili della Kriegsmarine tedesca.
 

  
 

Sistiana - Borgo San Mauro

 

Oggi è la frazione maggiormente abitata del comune; è posto al suo interno l'insediamento di Borgo San Mauro, sorto e sviluppatosi negli anni cinquanta e sessanta per ospitare i profughi istriani.

 

Economia e Turismo

 

L'economia si basa essenzialmente sul piccolo commercio e sul turismo, soprattutto di passaggio verso le coste dell'Istria.
 

  
 

Sistiana - Il sentiero Rilke

 

Le cave di pietra presenti in zona, attive fino a qualche decennio or sono, risultano ormai del tutto abbandonate. Molte persone, pur risiedendovi, lavorano nei vicini centri di Trieste e Monfalcone.

 

Dal piazzale antistante la sede dell'ufficio turistico (intitolato al celebre asso triestino dell'aviazione austrungarica Gottfried von Banfield), dove si trova il monumento agli Schützen della III compagnia austriaca, inizia il sentiero Rilke, che prende il nome dal poeta austriaco Rainer Maria Rilke e che prosegue per circa 2 km lungo la Riserva naturale delle Falesie di Duino. Ci sono inoltre osmize e sentieri da visitare.
 

  
 

Sistiana Mare

 

In località Sistiana Mare vi è un porticciolo turistico, utilizzato anche da imbarcazioni adibite alla pesca, e due stabilimenti balneari. Durante il periodo estivo, i chioschi che caratterizzano il lungomare attirano giovani da diverse zone della regione.

 

Cucina

 

Piatti tipici e riti culinari coloratissimi: una tale varietà di sapori e aromi si trovano solo in Friuli Venezia Giulia. Qui si sono incrociati popoli, lingue e tradizioni che hanno arricchito l'enogastronomia: si possono assaporare influenze mitteleuropee, mediterranee e slave, senza dimenticare la saporita cucina popolare dai piatti semplici e genuini.
 

  
 

Granseola alla triestina

 

Dalla cucina di mare arrivano la granseola, crostaceo locale, i molluschi e il pesce azzurro.

 

Il porto

 

Il porto di Sistiana sorge in un'insenatura naturale protetta da due scogliere; internamente, nella parte Est, la riva è banchinata e da questa si dipartono alcuni pontili galleggianti utilizzati dalle imbarcazioni da diporto. 500 m a SE di Sistiana si trova la banchina della Cava (50 m) con alle estremità due pontili.
 

  
 

Sistiana - Il porticciolo

 

Orario di accesso: continuo.
Accesso: mantenersi a non meno di 15 m da entrambi i fanali e mantenere una velocità non superiore ai 6 nodi.
Fondo marino: sabbia - cattivo tenitore.
Fondali: in banchina da 3 a 4,50 m.
Posti barca: 600.
Lunghezza massima: 10 m.
Divieti: è vietato l'ancoraggio sulla congiungente dei due fanali per la presenza di un cavo sottomarino

 

COORDINATE
SISTIANA
45°46',00 N 13°37',70 E

PER CONTATTARE IL PORTO
VHF canale 16
E-mail: trieste@guardiacostiera.it
Telefono: 040-676611

 


 

Marina di Portopiccolo

 

Marina Portopiccolo

 

La Marina di Portopiccolo conta 121 posti barca dotati delle più moderne attrezzature e propone un’ampia varietà di soluzioni e servizi. L’intera marina è coperta da wifi, presidiata quotidianamente da personale preparato e videosorvegliata tramite CCTV. Il rapporto con il mare può diventare totale, abbinando il proprio posto barca alla proprietà di una residenza a Portopiccolo.
 
COORDINATE
PORTOPICCOLO
45°.45'.55''N
13°38' 40''E
Tel. +39 040 9977711 Generale
+39 040 9977713 Noleggi - Servizi

Canale di servizio: VHF 74
 

Titolo del:

Tags

Friuki Venezia Giulia, Trieste, Duino-Aurisina, Aquileia, Cessiana, Cisigliano
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Vieste (FG)

Vieste è un comune della provincia di Foggia, in Puglia. Stazione balneare garga...

Isola di Ventotene - I. Pontine (LT)

Ventotene e la vicina isola minore di Santo Stefano, entrambe appartengono all'arci...

Castelsardo (SS)

Castelsardo è un comune della provincia di Sassari in Sardegna. Si affaccia...

Porto Cervo (OT)

Porto Cervo è una frazione del comune di Arzachena, in provincia di Olbia-Tempio...

Arbatax (OG) - Bellezza dell'Ogliastra, nella costa orientale della Sardegna

L'isola nell'isola. Con questa frase si è intepretata e definita l'O...
Turismo e ormeggi
Vieste (FG)
Vieste è un comune della provincia di Foggia, in Puglia. Stazione balneare garganica, per la qualità delle sue acque di balneazione è stata più volte insignita della Bandiera Blu dalla Foundation for Environmental Educa
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 12/11/2019 07:00

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI