Irlanda - Nuovi modi di camminare sulle orme dei giganti - Report - NAUTICA REPORT
Report / Irlanda - Nuovi modi di camminare sulle orme dei giganti
Irlanda - Nuovi modi di camminare sulle orme dei giganti

Irlanda - Nuovi modi di camminare sulle orme dei giganti

La Giant’s Causeway Clifftop Experience

Gli incredibili panorami offerti dalla famosa Causeway Coastal Route hanno ispirato per secoli artisti, alimentato dibattiti scientifici e catturato l’immaginazione di tutti quelli che la percorrono.

 

Con al centro il Sito UNESCO della Giant’s Causeway, i drammatici nove Glens of Antrim sullo sfondo, e un patrimonio di leggende, bellezza e cultura, questa magnifica strada può essere scoperta da molti angoli.

 

Adesso, nuovi cammini offrono esaltanti esperienze lungo uno dei sentieri meno battuti: quello che corre lungo le alte scogliere dominanti la più celebre linea costiera dell’Irlanda del Nord.

 

  
 

La Causeway Coastal Route - Giant’s Causeway

 

La Giant’s Causeway Clifftop Experience è un fantastico cammino che, dalle pittoresche rovine di Dunseverick Castle, attraverso lo stupefacente sentiero in cima alle scogliere, conduce alla Giant’s Causeway.

 

 

Questo viaggio spettacolare consente all’escursionista di ammirare uno dei panorami costieri più belli d’Europa.

 

La partnership tra il National Trust, che custodisce la Giant’s Causeway e gestisce il Visitor Centre, e il tour operator locale ’Away a Wee Walk’, garantisce un’escursione memorabile ed educativa.
 

 

 

Dunseverick Castle - Foto di SupportITNI da Pixabay 

 

The Clifftop Experience parte ogni giorno alle 10.30 dal Giant’s Causeway Visitor Centre a bordo del Rambler Bus diretto a Dunseverick Castle.

 

Gli escursionisti tornano alla Giant’s Causeway percorrendo il sentiero sulle scogliere in circa tre ore e mezzo. Il numero massimo dei partecipanti è di 18 persone, l’età minima 12 anni e la prenotazione anticipata è essenziale.

 

Viste spettacolari si possono anche ammirare attorno all’iconico Fairhead, presso Ballycastle, dove sono ora disponibili cinque nuovi sentieri segnalati.
 

 

 

Giant’s Causeway - Foto di comiviajeros da Pixabay 

 

L’imponente Fairhead si erge a 180 metri sul livello del mare ed è la più alta scogliera dell’Irlanda del Nord. Molto apprezzata dai rocciatori, è una delle pareti più adatte alle scalate sia della Gran Bretagna che dell’Irlanda.

 

Dalla sua cima, gli escursionisti possono ammirare incredibili viste su Ballycastle, Murlough Bay, Rathlin Island, le isole scozzesi, e numerosi siti storici e geologici.

 

I sentieri a Fairhead non sono lunghi ma sono impegnativi: è necessario indossare buone scarpe da trekking , essere in possesso di una mappa dettagliata e prestare molta attenzione lungo l’orlo della scogliera.

 

Il premio consiste in un’impagabile viaggio nella bellezza della natura, costatando come il fuoco, il ghiaccio e le attività vulcaniche abbiano plasmato in un modo unico questo scenario incomparabile circa 60 milioni di anni fa.

 

www.irlanda.com

 

In copertina Giant’s Causeway al tramonto
 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Saint Barth (o Barthélemy), l'isola dei VIP nel Mar dei Caraibi

di Claudia Stiatti

Madre Natura ha creato un’isola affascinante: Saint Bart...

I gusti marini dei Romani

I romani amavano molto il mare e costruivano splendide ville sulle coste del Lazio

Se l’orzo era il cereale preferito dai Greci, il farro era qu...

Johan Anker, Sailor and Master of Lines

Gareggio' alle Olimpiadi estive del 1908, 1912 e 1928

Johan August Anker, (26 giugno, 1871 - 2 Ottobre 1940) è...

Il Mayflower e la nascita dell'America

La nave dei Padri Pellegrini sbarcati a Cape Cod

La Mayflower fu la nave con la quale i Padri Pellegr...

Atlantide: la civiltà perduta

Platone racconta di un'isola leggendaria situata "Oltre le Colonne d'Ercole"

Secondo il racconto di Platone nei dialoghi Timeo e Crizia, Atlanti...
Turismo e ormeggi
Marina d’Arechi, qualità di servizi, natura, arte e grande architettura
Marina d’Arechi, il nuovo porto turistico di Salerno, è il regno dell'eccellenza. Eccellenza naturale perchè incastonato nel golfo della Costiera Amalfitana, uno dei 50 siti italiani inseriti nella World
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 04/08/2020 07:00

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI