Pen Duick, ''Amore'' di Eric Tabarly - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / Pen Duick, ''Amore'' di Eric Tabarly
Pen Duick, ''Amore'' di Eric Tabarly

Pen Duick, ''Amore'' di Eric Tabarly

CUTTER AURICO

Pen Duick è un'imbarcazione simbolo per i francesi e per tutti i regatanti del circuito delle vele d'epoca.

 

Appartenuta al mito della vela francese Éric Tabarly , è anche l'unica barca con lo scafo in vetroresina ammessa ai raduni. 
 


 

Le linee di questo cutter aurico sopravvivono grazie al restauro compiuto nel 1989 dallo stesso Tabarly.  

 

Durante il restauro lo scafo venne capovolto, vetroresinato e poi privato della vecchia struttura in legno con la quale era stato costruito originariamente.
 


 

Oggi Pen Duick, sul quale Tabarly è morto cadendo in mare nel 1998 mentre si recava alla Fife Regatta, appartiene alla vedova Jacqueline Tabarly.

 

La barca partecipa ai principali raduni, da Imperia a Cannes a St. Tropez.
 


 

Pen Duick fa parte di una serie di imbarcazioni, dal Pen Duick II al Pen Duick VI, costruiti tra il 1964 e il 1973 in compensato marino, o Duralinox.

 

Caratteristiche

Anno:
Tipo di Yacht:
Tipo: 
Progettista: 
Costruttore: 
Lunghezza dell'armamento:
Lunghezza dello scafo: 
Lunghezza al galleggiamento:
Larghezza: 
Pescaggio:
Superficie velica: 
Dislocamento: 

1898
Cutter Aurico
Epoca 
William Fife III 
William Fife & Son 
17.13 mt
15.13 mt
10.50 mt
2.96 mt
2.15 mt
171 mq2
11 Ton

 

Éric Tabarly (Nantes, 24 luglio 1931 – Oceano Atlantico, 13 giugno 1998) è stato un navigatore francese.
 

Nel 1964 vinse la regata transatlantica in solitario a bordo della sua barca, il Pen Duick II. Riceve le felicitazioni dal generale De Gaulle perché grazie a lui tanti francesi in più scoprono la vela.
 


 

Éric Tabarly 

 

Fu il vincitore anche in una edizione successiva, che gli valse la Legion d'Onore, e della transpacifica in solitario. È scomparso in mare nel 1998, al largo del mare d'Irlanda. Il corpo verrà ritrovato qualche giorno dopo da alcuni marinai.
 

Alla sua memoria è dedicata la Cité de la Voile che sorge sul litorale della città francese di Lorient, un centro polifunzionale avveniristico dedicato alla nautica e all'avventura del mare.

 

www.veledepoca.com

 

Titolo del:

Tags

…ric Tabarly, William Fife III, Fife Regatta, Jacqueline Tabarly
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Askoy II, 1960. La Cattedrale dei Mari di Jacques Brel

Nave ammiraglia della flotta nautica da diporto belga

Askoy II fu costruito nel 1960 e non fu solo uno dei più gra...

Fyne, 2008 - Spirit of Tradition Yacht

CUTTER AURICO

Fyne, lunga 18,25 metri fuori armo, potrebbe essere scambiata per u...

Marianna, 1925

CUTTER MARCONI O BERMUDIANO

Marianna, disegnata da Max Oertz e commissionata dal timoniere...

Mariquita, 1923

CUTTER AURICO

È l’unico 19 m S.I. navigante dei sei costruiti (Cecil...

Amorita, 1937

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Amorita, costruita in pino dell’Oregon, rovere e teak, appart...
Turismo e ormeggi
Sapri (SA)
Sapri, il paese più grande del Golfo di Policastro, si trova in provincia di Salerno, all'estremo sud della Campania e a pochi chilometri dalla Basilicata, sul mar Tirreno.   Sorge su una piccola pianura della costa ch
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 08/12/2019 07:30

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI