Isola del Tinetto - Porto Venere (SP) - Turismo e ormeggi - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Capo Palinuro e le sue grotte (SA)
Le suggestive grotte del Capo Palinuro, che oggi si specchiano in un mare cristallino, circa 130.000 anni fa (fase glaciale Riss), erano circondate da un paesaggio completamente diverso. Il mare arretrando per centinaia di metri dall'attuale l
Fonte: capopalinuro.it e Nautica Report
Titolo del: 21/01/2019 06:50
Turismo e ormeggi / Isola del Tinetto - Porto Venere (SP)
Isola del Tinetto - Porto Venere (SP)

Isola del Tinetto - Porto Venere (SP)

L’isola del Tinetto si trova nel Mar Ligure, all’estremità occidentale del Golfo della Spezia; il suo territorio fa parte del comune di Porto Venere.

 

Dal 1997 l'isola del Tinetto, insieme alle altre isole Palmaria e Tino, Porto Venere e le Cinque Terre è stata inserita tra i Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.
 


 

Isole di Tinetto e Tino

 

Il Tinetto, rispetto alle tre isole del Golfo, è quella che ha dimensioni più ridotte e che si trova più a Sud, a poca distanza dal Tino.

 

In realtà il Tinetto con i suoi circa 6000 m² di superficie è poco più di uno scoglio, privo di vegetazione arborea (sono presenti alcuni arbusti tipici della macchia mediterranea); tuttavia esso conserva tracce della presenza di comunità religiose sul suo angusto territorio.
 


 

Isole di Palmaria, Tino e Tinetto

 

Nella parte più occidentale vi è infatti il rudere di un piccolo oratorio, risalente al VI secolo; spostandosi verso Est invece si trovano i resti di un edificio più complesso, una chiesa a due navate con celle per i monaci, costruita in varie fasi sino all'XI secolo e distrutta definitivamente dai saraceni.

 

Pochi metri a sud dell'isolotto, sulla sommità di uno scoglio semisommerso, un tempo incubo dei diportisti, è stata installata una statua di Stella Maris alta circa due metri.
 


 

Isola di Tinetto - La stauta di Stella Maris

 

Fauna

 

Sul Tinetto è presente un rettile endemico assai raro, la lucertola Podarcis muralis tinettoi, (Lucertola muraiola del Tinetto).

 

Da diversi anni sul Tinetto è presente anche una colonia di gabbiani che diventano molto aggressivi durante il periodo delle nascite.
 


 

Lucertola Podarcis muralis

 

Accesso

 

A differenza del Tino, il Tinetto è accessibile ai privati cittadini.
 


 

Isola di Tinetto - Ormeggio e sosta consentiti

 

L'ormeggio e la sosta è consentito ai natanti nel rispetto del regolamento per la tutela marina del parco naturale regionale di Porto Venere.

 

 

Porto

 

Porto Venere

 

Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del:

Tags

Mar Ligure, Golfo della Spezia, Porto Venere, Isola Palmaria, Tino, Cinque Terre
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Capo Palinuro e le sue grotte (SA)

Le suggestive grotte del Capo Palinuro, che oggi si specchiano in un mare cristallino, ...

Isola di Barbana - Laguna di Grado (GO)

Barbana è un'isola posta all'estremità orientale della laguna di ...

Nisida - I. Flegree (NA) - L'isola della speranza

Nisida è una piccola isola appartenente all'arcipelago delle isole Flegree, ...

Barletta (BT) CittÓ d'Arte

Barletta è un comune, capoluogo insieme ad Andria e Trani, della provincia di Ba...

Castagneto Carducci e Bolgheri (LI)

Castagneto Carducci è un comune della provincia di Livorno, Bolgh...

© COPYRIGHT 2011-2018 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI