Rio Marina - Isola d'Elba (LI) - Turismo e ormeggi - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi / Rio Marina - Isola d'Elba (LI)
Rio Marina - Isola d'Elba (LI)

Rio Marina - Isola d'Elba (LI)

Rio Marina è un comune della provincia di Livorno in Toscana, situato sulla costa orientale dell'isola d'Elba, è bagnata dal Canale di Piombino.
 

È stato riconosciuto comune autonomo nel 1881. Il territorio comunale include anche l'isola di Palmaiola.
 


 

Rio Marina - Il borgo

 

Il paese si trova nel versante orientale dell'isola in una piccola insenatura di mare contornata da colline la cui terra, rossa per l'ossido di ferro, ne ricorda il ricco passato minerario. In questa zona l'estrazione del ferro dalle miniere avveniva fin dai tempi degli Etruschi ed è stata, insieme alla pesca, l'attività prevalente degli abitanti fino a qualche decennio fa.

 

Oggi Rio Marina è una località balneare attrezzata per le esigenze del turismo. Il suo Comune si è costituito nel 1882, distaccandosi da Rio nell'Elba di cui, ovviamente, ne condivide la storia. Dal porto sono attivi i collegamenti con la terraferma in alternativa a Portoferraio.
 


 

Rio Marina - Il porto

 

Turismo

 

Luoghi di interesse storico culturale sono la Chiesa di S. Rocco, il Torrione del Porto e il Parco Minerario Isola d'Elba. 

 

Nel comune di Rio Marina si trova la località Cavo raggiungibile anche con un itinerario a piedi che permette di raggiungere il suggestivo Mausoleo Tonietti.
 


 

Rio Marina - Il torrione del porto

 

Altre frazioni sono Capo d'Arco, Ortano e Porticciolo.

 

Museo minerario Isola d'Elba

 

Aperto da aprile a ottobre. Qui è possibile visionare le varietà di minerali, circa 1000 esemplari selezionati, provenienti dalle diverse parti dell'Elba e visitare le miniere.

 

L'isola, infatti, da un punto di vista geologico, è suddivisa in 3 fasce. La fascia occidentale, dove si innalza il Monte Capanne, è costituita prevalentemente di graniti, tormaline, berilli, serpentine e porfidi. La fascia mediana è formata, ad Est, di diabasi e serpentine; a Ovest, di porfido quarzifero, alberese, granito.
 


 

Rio Marina - Il Parco Minerario

 

La fascia orientale, infine, presenta una maggiore complessità di composizione: la parte meridionale del Monte Calamita e il pezzo di costa compreso tra Porto Azzurro e Rio Marina è composta da micascisti paleozoici, feldspato, quarzo, tormalina, marmi, dolomie.

 

Nella zona di Capoliveri ci sono porfidi e masse calcaree; la parte settentrionale è quella più ricca di minerali ferriferi quali oligisto, limonite e magnetite, vi si trovano, inoltre, scisti ardesiani e carboniosi, arenarie e puddinghe del permiano, calcari del mesozoico.
 


 

Rio Marina - Le strutture delle vecchie miniere

 

L'ultima miniera a ferro dell'isola è stata chiusa nell'ottobre del 1981.

 

Chiesa di San Rocco

 

Questo antico oratorio venne fatto costruire dal principe di Piombino nel 1570.

 

Torrione del Porto

 

Questa torre con base ottagonale venne fatta costruire da Giacomo V Appiano nel 1534 come sistema di avvistamento e di difesa.
 


 

Rio Marina - Chiesa di San Rocco

 

Cavo

 

Questa località è una frazione di Rio Marina, situata nell'estrema punta settentrionale dell'Elba, ai piedi del Monte Grosso. 

 

É un centro balneare, turisticamente attrezzato, con una spiaggia sabbiosa che arriva fino a Capo Castello, dove ci sono i resti di una villa romana del primo secolo d.C. ed una bella costa a scogliera che da Capo Castello giunge fino a Capo della Vita.
 


 

Rio Marina- Spiaggia Frugoso (Capo Castello)

 

Il piccolo porto, oltre ad essere il più vicino scalo per i collegamenti con la terraferma, è fornito di acqua e carburante per le imbarcazioni da diporto. Ospite illustre fu Giuseppe Garibaldi che nel 1849, in viaggio verso l'isola di Caprera, fece una breve sosta a Cavo.

 

Mausoleo Tonietti

 

Questa singolare costruzione in stile liberty che si innalza tra la selvaggia vegetazione dell'isola, venne progettata dall'architetto Gino Coppedè (Firenze 1866 - Roma 1927) su commissione della famiglia Tonietti come cappella sepolcrale.
 


 

Rio Marina - Mausoleo Tonietti

 

I Tonietti furono i primi concessionari delle miniere di ferro della costa orientale dell'Elba dopo l'Unità d'Italia. Tra le opere di Coppedè si ricorda il quartiere di via Dora a Roma.

 

Le spiagge

 

Cala dell'Alga (sabbia e ghiaia), Cala Seregola (spiaggia e ciottoli), Fornacelle (sabbia e ghiaia), Lungomare di Cavo (sabbia e scoglio), Marina di Gennaro (sabbia e ghiaia), Ortano (sabbia e scoglio), Porticciolo (sabbia e ghiaia), Rio Albano (sabbia), Rio Marina (sabbia e ghiaia), San Bernardo (sabbia e ghiaia), Topinetti (sabbia), Vigneria (sabbia e scoglio) 
 


 

Rio Marina - Spiaggia del Cavo

 

https://aptelba.it

 

Cucina

 

I sapori della cucina elbana si basano su piatti semplici, dove dominano la fantasia e la sapienza nella scelta degli ingredienti, ed è proprio questa cucina, considerata un tempo povera, che oggi con l'avvento del turismo è divenuta raffinata.

 

Particolarmente ricercate sono quelle pietanze che richiedono una lunga e complessa preparazione e fra queste primeggia lo stoccafisso alla riese, un sublime piatto accompagnato da acciughe sotto sale, cipolla, pomodori, basilico, prezzemolo, peperoni verdi, olive nere, pinoli, capperi e ovviamente olio, peperoncino e sale.
 


 

Stoccafisso alla riese

 

 

Il gurguglione, altra specialità riese a base di verdure, il riso al nero di seppia, i totani ripieni, il famosocacciucco o zuppa di pesce, ma anche piatti molto semplici come il polpo lesso, gli zerri fritti o lesardine ripiene. (www.infoelba.it)

 

Arrivare in traghetto a Rio marina

 

Per conoscere linee, orari e tariffe dei traghetti Toremar, Moby Lines, Blu Navy e Corsica Ferries e per prenotare online alla migliore tariffa internet vai al sistema di prenotazione traghetti Isola d'Elba.

 

In barca

 

Il porto di Rio Marina è costituito da un molo foraneo lungo circa 100 m e da una banchina lunga 250 metri di cui 70 destinati all'attracco della nave di linea A/3 della società di navigazione To.Re.Mar; detta banchina è munita di bitte e anelli di ormeggio. A protezione del molo di levante esiste una scogliera esterna di circa 150 metri.
 


 

Rio Marina - Il porto

 

Orario di accesso: continuo.
Accesso: tutte le unità in entrata/uscita e/o in movimento nel porto di Rio Marina debbono mantenere la minima velocità di manovra e comunque non superiore a 3 nodi.
Fondo marino: fango e sabbia, discreto tenitore.
Fondali: in porto da 1 a 4 m; in banchina da 2,2 a 4 m.
Posti barca: 100 circa di cui 15 in transito.
Lunghezza massima: 15 m.
Divieti: di ormeggio alla banchina Calata di Levante, per una lunghezza di m 25, immediatamente dietro al dente di attracco della nave di linea (detto tratto di banchina è riservato al traffico pesca ed è evidenziato da pitturazione di colore nero intervallata da strisce gialle).
Rade sicure più vicine: Porto Azzurro.

 

COORDINATE
RIO MARINA - I. D'ELBA
42°48',93 N 10°25',83 E

PER CONTATTARE IL PORTO
VHF canale 16 (h. 08/14)
E-mail: riomarina@guardiacostiera.it
Telefono: 0565-962109

 

Il porticciolo di Cavo è costituito da un molo a gomito (molo di Levante) lungo circa 245 m, e da una darsenetta protetta da un altro molo a gomito di 143 m e da un moletto lungo circa 68 m.
 


 

Rio Marina - Porticciolo di cavo

 

Pericoli: basso fondale – spazi di manovra ristretti.
Orario di accesso: continuo.
Accesso: per imbarcazioni con pescaggio fino a 2 m. Tenersi al centro dell'imboccatura procedendo a lento moto, contattando tramite Vhf canale 16 Delemare Cavo (h. 08/14) oppure il Circolo Nautico Cavo (anche canale 09).

Fondo marino: fangoso cattivo tenitore.
Fondali: 2 m all'imboccatura del porto; in banchina da 0,5 a 2 m.
Posti barca: 270 di cui 6 pesca/traffico.
Lunghezza massima: 10/12 m.
Divieti: di ormeggio al pontile a giorno di levante riservato esclusivamente all'aliscafo di linea A/Z. (Ord. 84/99 della Capitaneria di Porto).
Rade sicure più vicine: Portoferraio, Porto Azzurro Cala di Mola.

 

COORDINATE
CAVO - I. D'ELBA
42°51',65 N 10°25',40 E

PER CONTATTARE IL PORTO
VHF canale 16 (Delemare Cavo h. 08/14)
CB a richiesta
E-mail: cavo@guardiacostiera.it
Telefono: 0565-949910

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Isola di Sant'Antioco - Sulcis (CI)

Sita a S.O. della Sardegna, fa parte dell'arcipelago Sulcitano in provincia di Carb...

Ancona: la CittÓ Dorica

La città di Ancona sorge nella costa dell'Adriatico centrale su un...

Il Lago di Como

Il lago di Como (o Lario) risale all'epoca glaciale. Di forma a Y rovesciata, ...

Ispica - Santa Maria del Focallo (RG) - Mare, sole e Kitesurf

Santa Maria del Focallo è una frazione di Ispica, comune della pr...

Area Marina Protetta Torre del Cerrano (TE)

L'area protetta è ricompresa in una fascia di mare della costa adriatica ter...
Turismo e ormeggi
Isola di Sant'Antioco - Sulcis (CI)
Sita a S.O. della Sardegna, fa parte dell'arcipelago Sulcitano in provincia di Carbonia-Iglesias.   Con una superficie di circa 109 Kmq, Sant'Antioco è la più grande delle isole parasarde e la quarta in Italia pe
Fonte: santantioco.it e Nautica Report
Titolo del: 24/08/2019 07:05

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI