Capoliveri - Isola d'Elba (LI) - Turismo e ormeggi - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi / Capoliveri - Isola d'Elba (LI)
Capoliveri - Isola d'Elba (LI)

Capoliveri - Isola d'Elba (LI)

Capoliveri è un comune dell'Isola d'Elba, in provincia di Livorno

 

Si tratta di uno degli otto comuni e fino al 1906 era parte integrante dell'attuale comune di Porto Azzurro.
 


 

Capoliveri - Il centro storico

 

«Nel 1544 per la prima cosa i barbari assaltarono Capo Libero, con tal prestezza che pigliarono quasi tutti i terrazzani, e datisi per tutto a rubare, a uso di cacciatori diedero la caccia agli habitatori, i quali indarno si fuggivano per balze spinose e per boschi.»

 

Paolo Giovio, Delle historie del suo tempo, 1552
 


 

Capoliveri in un disegno del XVIII secolo

 

Posto nella parte sud orientale dell'Elba il paese si affaccia a terrazza su una dorsale del Monte Calamita, a 167 metri s.l.m.

 

Il suo nome e le sue origini risalgono all'epoca romana e Caput Liberi che significava Colle di Libero, cioé sacro a Bacco, lo definiva come luogo ricco di vigneti e di ottimo vino.

 

Turismo

 

Luoghi di interesse storico culturale sono il Santuario della Madonna delle Grazie, il Forte Focardo, l'Abside della Cappella di S. Michele.
 


 

Capoliveri - Chiesa di Santa Maria delle Grazie

 

I centri principali del comune di Capoliveri sono: Lacona, Naregno, Lido, Pareti, Morcone, Innamorata e Cala Grande.

 

Forte Focardo

 

Fu costruito dagli spagnoli nel 1678 e serviva come sistema di difesa del Golfo di Mola. Oggi appartiene alla Marina Militare.
 


 

Capoliveri - Forte Focardo

 

Santuario della Madonna delle Grazie

 

Il Santuario a croce latina con cupola in stile orientale venne costruito nel '500.

 

Monte Calamita

 

Si erge a 413 metri s.l.m. sull'omonima penisola nel versante sud orientale dell'Elba. L'abbondante presenza di magnetite in tutta la zona ha alimentato le leggende popolari che attribuivano le cause dei naufragi al minerale che attraeva le parti metalliche delle navi facendole urtare inesorabilmente contro le scogliere di Punta Calamita.
 


 

Capoliveri - Miniera di Punta Calamita

 

Dato certo è che in questi luoghi l'ago della bussola viene notevolmente perturbato.

 

Abside di San Michele

 

Rappresenta ciò che resta di una chiesa medievale in architettura pisana. Si trova appena fuori del paese nei pressi di un cimitero abbandonato.

 

Nel 1376 il Papa Gregorio XI, durante il viaggio di ritorno da Avignone a Roma, si fermò a Capoliveri e celebrò messa nella Pieve di San Michele.
 


 

Capoliveri - I resti della chiesa di San Michele

 

Le spiagge

 

Barabarca (sabbia), Calanova (sabbia), Felciaio (sabbia), Ferrato (sabbia), Innamorata (sabbia), Lacona (sabbia), Lido (sabbia), Madonna delle Grazie (sabbia e ghiaia), Margidore (sabbia e ghiaia), Morcone (sabbia), Naregno (sabbia), Norsi (sabbia), Pareti (sabbia), Remaiolo (sabbia e ghiaia), Straccoligno (sabbia), Zuccale (sabbia)
 


 

Capoliveri - Golfo Lacona e le sue spiagge

 

Cucina

 

La cucina dell'isola d'Elba è da considerarsi parca anche nei piatti più elaborati. Tutto questo sta a significare le nozioni culinarie degli elbani sono il frutto di una teoria ininterrotta di migrazioni, occupazioni da parte di popoli diversi, uniti dalla povertà, dal destino di lavoro duro (in miniera, sul mare, delle vigne).

 

E' il caso della schiaccia briaca (originariamente astemia visto il Corano) che raccoglie ingredienti tipici della cucina orientale (pinoli, uvetta di Smirne, noci).
 


 

Spaghetti con la margherita (granseola) - Da www.elbataste.com

 

La grande quantità e qualità del pesce favorisce la preparazione di piatti come il polpo lesso, che all'Elba si mangia "alla forchetta", gli zerri fritti, o marinati, la zuppa di favolli, i totani e le seppie cucinati in vari modi, le minestrine di pesci di scoglio e bietole, gli spaghetti con la margherita, e tanti altri. (www.elba-agriturismo.it)

 

In traghetto a Capoliveri

 

Per conoscere linee, orari e tariffe dei traghetti Toremar, Moby Lines, Blu Navy e Corsica Ferries e per prenotare online alla migliore tariffa internet vai al sistema di prenotazione traghetti Isola d'Elba.

 

In barca

 

Approdo

 

Golfo Stella è un golfo naturale con numerosi scogli vicini alla riva, nella parte orientale, compattati con i sassi fino a formare un piccolo e basso frangiflutto di protezione della spiaggia ove sbocca e muore una strada asfaltata. Nel golfo si può sostare alla ruota.
 


 

Capoliveri - Golfo Stella

 

Rade sicure più vicine: rada di Porto Azzurro.

 

COORDINATE
GOLFO STELLA - I. D'ELBA
42°45',58 N 10°19',32 E

PER CONTATTARE IL PORTO
E-mail: info@golfomola.it
Telefono: 0565-968692

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Isola di Sant'Antioco - Sulcis (CI)

Sita a S.O. della Sardegna, fa parte dell'arcipelago Sulcitano in provincia di Carb...

Ancona: la CittÓ Dorica

La città di Ancona sorge nella costa dell'Adriatico centrale su un...

Il Lago di Como

Il lago di Como (o Lario) risale all'epoca glaciale. Di forma a Y rovesciata, ...

Ispica - Santa Maria del Focallo (RG) - Mare, sole e Kitesurf

Santa Maria del Focallo è una frazione di Ispica, comune della pr...

Area Marina Protetta Torre del Cerrano (TE)

L'area protetta è ricompresa in una fascia di mare della costa adriatica ter...
Turismo e ormeggi
Isola di Sant'Antioco - Sulcis (CI)
Sita a S.O. della Sardegna, fa parte dell'arcipelago Sulcitano in provincia di Carbonia-Iglesias.   Con una superficie di circa 109 Kmq, Sant'Antioco è la più grande delle isole parasarde e la quarta in Italia pe
Fonte: santantioco.it e Nautica Report
Titolo del: 24/08/2019 07:05

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI