Livorno: la ''Porta'' della Toscana dal mare - Turismo e ormeggi - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi / Livorno: la ''Porta'' della Toscana dal mare
Livorno: la ''Porta'' della Toscana dal mare

Livorno: la ''Porta'' della Toscana dal mare

Livorno è un comune capoluogo dell'omonima provincia in Toscana.

 

Nata dalla volontà dei Medici che nel 1606 ne fecero una città, Livorno divenne un’oasi di accoglienza per tutti i perseguitati religiosi, politici o razziali, arricchendosi dell’intraprendenza e delle usanze delle più disparate Nazioni straniere.
 


 

Livorno - Piazza della Repubblica

 

Vivace e ben collegata rivela tutta la sua originalità passeggiando per le sue vie che possono serbare testimonianza di tre culti diversi, lasciandosi tentare dai suoi piatti tipici in cui si ritrova tutta la vita di un crocevia del Mediterraneo, gustandosi una gita in battello lungo i Fossi Medicei seguendo l’antico perimetro pentagonale, costeggiando le cinquecentesche fortificazioni dal caratteristico colore rosato, per addentrarsi poi nella suggestiva atmosfera del quartiere storico della Venezia Nuova, costruito sull’acqua.

 

Una città legata indissolubilmente al mare che è parte integrante della sua vita, con la bellissima passeggiata tra giardini, piante profumate e chioschi che ha ispirato celebri pittori, gli eleganti stabilimenti balneari, il porto e le sue attività.
 


 

Livorno - Fossi Medicei

 

 
Amedeo Modigliani

Il patrimonio artistico delle sue chiese sei e settecentesche, bellissimi esempi di architettura Liberty, raffinate ville in cui soggiornavano abitualmente personaggi di fama internazionale, fanno della città labronica che ha dato i natali ad Amedeo Modigliani, Pietro Mascagni, Giovanni Fattori, Francesco Domenico Guerrazzi, un centro tutto da scoprire.

 

Turismo

 

Nell'Ottocento Livorno era una delle capitali italiane del turismo balneare], tanto che, a partire dalla prima metà del secolo, sul lungomare sorsero numerosi stabilimenti balneari, come lo Scoglio della Regina, i Pancaldi e gli Acquaviva.

 

Questa stagione di intensa fortuna trovò il suo apice con la realizzazione dell'Hotel Palazzo (1884) e con la costruzione di un importante stabilimento termale, noto come Acque della Salute (1904). In seguito, la crescente concorrenza di Viareggio e l'industrializzazione della città avviata sostanzialmente dopo l'unità d'Italia causarono una flessione dei flussi turistici.
 


 

Livorno - Terrazza Mascagni

 

Lo scoppio della seconda guerra mondiale e i bombardamenti anglo-americani che cancellarono buona parte del tessuto storico, portarono alla definitiva perdita di appeal di una città in cui i temi dominanti dell'immediato dopoguerra erano la ricostruzione e il rilancio industriale.

 

Ad oggi, con la chiusura di diverse attività industriali, è attuale il tema del rilancio turistico, con la trasformazione, ad esempio, dell'area del Cantiere navale fratelli Orlando in un quartiere annesso al futuro porto turistico e i progetti di riqualificazione della Venezia Nuova. Legata al tema del turismo balneare è l'assegnazione, sin dal 2007, della Bandiera Blu, un riconoscimento per la qualità dei servizi e delle acque di balneazione del quartiere di Antignano e della frazione di Quercianella.
 


 

Parco dell'Arcipelago Toscano

 

Grazie anche al clima mite e temperato, Livorno è una città in cui è possibile effettuare una serie variegata di attività ricreative, sportive e del tempo libero.

 

Il mare su cui si affaccia che comprende il Parco dell'Arcipelago Toscano offre l'opportunità di escursioni in barca a vela, la sua costa ed i suoi fondali sono un'occasione irrinunciabile per immergersi in una natura ancora incontaminata.

 

A due passi dal mare e dal centro della città, si estende il Parco delle Colline Livornesi, meta ideale per escursioni a cavallo e trekking a piedi o in bicicletta alla scoperta di testimonianze architettoniche e storiche come l'Acquedotto di Colognole, il Cisternino di Pian di Rota, l'eremo della Sambuca, risalente al Medioevo, e il piccolo borgo antico della Valle Benedetta.
 


 

Livorno - L'acquedotto di Colognole

 

Le attività del tempo libero

 

Windsurf 


L'attività del surf a vela, ormai largamente diffusa e praticata, si svolge mediante noleggio dell'attrezzatura necessaria, oppure con corsi di durata variabile individuali o di gruppo.
 

Surf da onda

La conformazione del fondale del lungomare cittadino consente anche di praticare, mediante il semplice noleggio o con minicorsi, il tradizionale surf da onda.



 

Windsurf a Livorono

 

Canoa


Noleggi orari, per mezza giornata o per tutto il giorno consentiranno, oltre ad un buon esercizio fisico, di apprezzare il lungo costa con un'altra prospettiva.

 

Trekking


Escursioni guidate a piedi della durata di mezza giornata, giornata intera o weekend nel territorio livornese, toscano e isole dell'Arcipelago toscano.

 

Bicicletta

Una passeggiata sul lungomare livornese oppure immersi nel verde delle colline livornesi. Il noleggio può essere orario, per mezza giornata o per l'intera giornata.
 


 

Livorno - Lungomare a Antignano

 

Diving


I fondali livornesi, soprattutto nel tratto prospiciente la scogliera del Romito o al largo intorno alla Meloria e all'isola di Capraia, rappresentano una fonte inesauribile per gli amanti di questa attività: dal corallo rosso alle aragoste oltre che svariate specie di pesce e di nudibranchi. I diving center offrono eccitanti e comode immersioni con imbarcazioni dedicate. Possibilità di effettuare "battesimi del mare", immersioni diurne e notturne.
 

Escursione snorkeling


Un'attività che raccoglie sempre più partecipanti è quella dell'osservazione dei fondali con attrezzature per snorkeling in apnea. E' possibile noleggiare la sola attrezzatura oppure effettuare immersioni guidate e fare corsi della durata di mezza giornata o per l'intera giornata.
 


 

Snorkeling a Livorno - Quercianella

 

Pescaturismo e Pesca sportiva

 

Il pescaturismo si effettua mediante l'affitto di una barca con equipaggio e può svolgersi nell'arco di mezza giornata o per l'intera giornata e in genere è incluso il pranzo. E' possibile effettuare, invece, l'attività di pesca sportiva anche in laghetti dedicati.

 

Vela


Attività molto praticata che consente, al tempo stesso, di apprezzare la vita del mare e di scoprire angoli suggestivi dell'Arcipelago Toscano. E' possibile effettuare la locazione e il noleggio dell'imbarcazione con o senza equipaggio per uscite giornaliere, per singoli weekend o periodi più lunghi, corsi di vela singoli o di gruppo, corsi per regate o vela d'altura.
 

Tour in motoscafo


Può comprendere escursioni litoranee giornaliere e serali, alla Meloria, all'Isola di Capraia, Gorgona oppure di alcuni giorni in tutte le altre isole dell'Arcipelago Toscano. Pranzo a bordo a base di pesce fresco. Attività di biologia marina per le scuole.
 


 

Scuola vela a Livorono - Da www.cnlivorno.it

 

Equitazione


Per un contatto con la natura verde e per gli appassionati del cavallo è possibile effettuare passeggiate o imparare questa disciplina mediante lezioni tenute da esperti qualificati.


Tiro con l'arco


Disciplina che consente di stare a contatto con la natura e di praticare un'attività che richiede concentrazione e rilassamento.

 

Tiro a volo


La tradizionale disciplina del tiro a piattello praticata con armi da fuoco.
 


 

Equitazione a Livorno - Da Centro Ippico L'Oliveto

 

Cucina

 

I piatti principali sono naturalmente a base di pesce e vedono un uso notevole del pomodoro, introdotto a Livorno dagli ebrei sefarditi; esempi tipici sono il baccalà alla livornese, le triglie alla livornese e il cacciucco, il piatto più famoso della città.

 

Sempre a base di pesce numerosi altri piatti "minori": oltre a vari altri modi di cucinare baccalà, stoccafisso e triglie, si ricordano piatti a base di cee (lo stadio larvale delle anguille), acciughe, sarde, tonno, palombo, bivalvi, crostacei, cefalopodi e pesci vari.
 


 

Il cacciucco

 

Di derivazione ebraica sono anche molti piatti tradizionali della vecchia cucina livornese, come il cuscussù, il pollo in galantina, le triglie alla mosaica, l'impannata di pesce, i carciofi ripieni, oltre a dolci come la cotognata, le roschette (portate dagli ebrei fuggiti dalla Spagna, ai tempi di Ferdinando d'Aragona e di Isabella di Castiglia) e le uova filate.

 

Per informazioni:

www.comune.livorno.it

 

Il porto

 

Il porto di Livorno è un porto commerciale di notevole importanza; è completamente ridossato dai venti del I e II quadrante, mentre quelli del III e IV vi determinano una lieve risacca.

 

E' composto da 4 bacini: Avamporto, Porto Mediceo, Bacino S. Stefano e Porto Industriale. Ha due imboccature: Bocca Nord e Bocca Sud che è la principale. Proprio davanti a quest'ultima è stato creato un settore di atterraggio/uscita per le navi in transito: prestare la massima attenzione.
 


 

Livorno - Porto Mediceo

 

Pericoli: entrando per l'imboccatura Nord tenersi al centro per insabbiamento lato destro.
Orario di accesso: continuo.
Accesso: velocità massima 5 nodi.
Fondali: in banchina da 3 a 4 m.
Posti barca: 120 circa.
Lunghezza massima: 30 m.
Divieti: di transito a navi e galleggianti nella zona di mare antistante il lato esterno della Diga della Meloria ad una distanza di 800 m.
Rade sicure più vicine: Golfo di Follonica.

 

COORDINATE

LIVORNO
WP2 43°32',46 N 10°17',32 E

PER CONTATTARE IL PORTO
VHF canale 16 (servizio continuo) - 09 (Yacht Club)
E-mail: livorno@guardiacostiera.it
Telefono: 0586-826011

 

Il porticciolo turistico “Nazario Sauro” è situato anch'esso all'interno delle dighe che delimitano il porto di Livorno.

 

Dispone di un piccolo scalo d'alaggio e di alcuni servizi. Ma è praticamente impossibile trovarvi posto perché affollato da piccole barche locali.
 


 

Livorno - Il porticciolo turistico Nazario Sauro

 

Orario di accesso: continuo.
Accesso: mantenersi al centro del canale.
Fondo marino: fango con alghe e roccia.
Fondali: in banchina da 0,50 a 1,5 m
Telefono: Circolo Nautico Livorno v.le Italia, 12 tel. 0586.807354.

Posti barca: 200.
Lunghezza massima: 9 m.
Divieti: di balneazione.
Rade sicure più vicine: avamporto (diga della Vegliaia).

 

COORDINATE

NAZARIO SAURO - LIVORNO
43°32',38 N 10°18',03 E

PER CONTATTARE IL PORTO
VHF canale 16 (h. 24) CB canali 30/ 31/32
E-mail: info@cnlivorno.it
Telefono: 0586-807354

 

Titolo del:

Tags

toscana, Medici, Fossi Medicei, Venezia Nuova, Amedeo Modigliani, Pietro Mascagni, Giovanni Fattori, Francesco Domenico Guerrazzi
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Vieste (FG)

Vieste è un comune della provincia di Foggia, in Puglia. Stazione balneare garga...

Isola di Ventotene - I. Pontine (LT)

Ventotene e la vicina isola minore di Santo Stefano, entrambe appartengono all'arci...

Castelsardo (SS)

Castelsardo è un comune della provincia di Sassari in Sardegna. Si affaccia...

Porto Cervo (OT)

Porto Cervo è una frazione del comune di Arzachena, in provincia di Olbia-Tempio...

Arbatax (OG) - Bellezza dell'Ogliastra, nella costa orientale della Sardegna

L'isola nell'isola. Con questa frase si è intepretata e definita l'O...
Turismo e ormeggi
Vieste (FG)
Vieste è un comune della provincia di Foggia, in Puglia. Stazione balneare garganica, per la qualità delle sue acque di balneazione è stata più volte insignita della Bandiera Blu dalla Foundation for Environmental Educa
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 12/11/2019 07:00

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI