Trasportounito: Porti, pianificare con precisione la tempistica delle opere oggi in ritardo - Porti, Shipping e Logistica - NAUTICA REPORT
Porti, Shipping e Logistica / Trasportounito: Porti, pianificare con precisione la tempistica ...
Trasportounito:  Porti, pianificare con precisione la tempistica delle opere oggi in ritardo

Trasportounito: Porti, pianificare con precisione la tempistica delle opere oggi in ritardo

Trasportounito lancia, a margine dell'iniziativa di Padova dove si è svolto, organizzato dall'Associazione locale, un incontro con gli imprenditori dell’autotrasporto, una sfida su due fronti: da un lato, una campagna nazionale per l’abbattimento delle procedure burocratiche che condizionano la vita delle imprese; dall’altro, un invito pressante ai nuovi presidenti delle Autorità portuali di sistema a colmare rapidamente il vuoto nella governance dei principali porti.

 

“L’autotrasporto, nonostante continui a rappresentare l’asse portante nella movimentazione delle merci in Italia, con una quota parte superiore all’80% sembra avere definitivamente perso - afferma Maurizio Longo, segretario generale di Trasportounito - la dignità di “categoria” per essere condannato a un ruolo di service provider in scenari di prospettiva composti spesso da soggetti di dubbia competenza”.

 

“Oggi si continua a parlare di ferrovie cargo - prosegue Longo - ben sapendo che l’interesse del paese per il ferro ha avuto un andamento a dir poco altalenante e che anche nella migliore delle ipotesi le ferrovie potranno al limite conservare la quota attuale, difficilmente crescere in modo significativo nel settore delle merci”.

 

"Per le autostrade del mare, nonostante lo sbandierato avvio di procedure atte ad incentivare l'uso delle navi, sembra tutto bloccato e segregato". 

 

“L’autotrasporto rivendica quindi un ruolo attivo nella messa a punto di un reale e non fatto di slogan piano della logistica e dei porti”.

 

E a proposito di porti, Trasportounito sottolinea come i ritardi nella realizzazione di infrastrutture di importanza vitale, anche per l’interfaccia mare-terra, allunghino ombre nere sull’efficienza dei principali scali del paese. Nel caso di Genova, nel formulargli i migliori auguri di buon lavoro, Trasportounito invita il neo presidente Paolo Signorini a mettere subito mano al dossier lavori e infrastrutture.

 

Se è vero quanto denunciato da Assiterminal, ovvero 345 milioni di investimenti privati bloccati nel solo porto di Genova, è urgente e prioritario conoscere quanti investimenti pubblici siano in stallo e formulare un planning puntuale e non immaginario dell’esecuzione di opere in ritardo di oltre 8 anni.

 

Trasportounito

Barbara Gazzale

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

BWA Yachting welcomes BWA Yachting Greece

As announced in early March 2021, BWA Yachting has completed the acquisition of the yac...

Mitsubishi Shipbuilding begins verification testing of Marine-Based CO2 Capture System

"CC-Ocean" Project in Partnership with "K" Line and ClassNK Part of...

L'industria marittima accoglie con favore la creazione da parte della Nigeria di ''Deep Blue'' per debellare la pirateria nel Golfo di Guinea

Le associazioni armatoriali e l'Oil Companies International Marine Forum (OCIMF) ha...

Joe Biden invita i leader mondiali a garantire che gli obiettivi di decarbonizzazione siano raggiunti dallo shipping globale

Con il vertice ospitato dagli Stati Uniti visto come un precursore vitale della COP26 e...

ECSA: il trasporto marittimo europeo è fondamentale per il successo della nuova strategia commerciale dell'UE

Con il lancio del riesame della politica commerciale della Commissione europea pubblica...
Turismo e ormeggi
Parco Nazionale del Golfo di Orosei e Gennargentu (NU)
Il Parco Nazionale del Golfo di Orosei e Gennargentu non esiste, ma è vivo e vegeto il territorio descritto sulla carta. L'area protetta è stata istituita nel 1998 ma l'opposizione della popolazione locale ha congelato l
Fonte: agraria.org e Nautica Report
Titolo del: 23/05/2022 08:00

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI