MSC Cruises e Palumbo Group insieme per la gestione di Palumbo Malta Shipyard - Porti, Shipping e Logistica - NAUTICA REPORT
Porti, Shipping e Logistica / MSC Cruises e Palumbo Group insieme per la gestione di Palumbo Ma...
MSC Cruises e Palumbo Group insieme per la gestione di Palumbo Malta Shipyard

MSC Cruises e Palumbo Group insieme per la gestione di Palumbo Malta Shipyard

 - Palumbo Malta Shipyard diventerà un centro operativo di primo piano per le navi da crociera, navi da carico e offshore 

 

- MSC Crociere utilizzerà il cantiere navale come porto di scalo per la sua flotta nel Mediterraneo 

 

- Le navi da carico msC Group e i traghetti della regione utilizzeranno il cantiere 

 

- Il cantiere continuerà ad essere accessibile ad attuali e futuri clienti oltre al Network di Palumbo Group per tutti i lavori di refitting e riparazione

 

Ginevra, Svizzera e Paola, Malta, 30 luglio 2020 – MSC Cruises e Palumbo Group hanno annunciato oggi di aver creato una joint venture per gestire il cantiere Palumbo Malta Shipyard con l’obiettivo di aumentare la potenzialità produttiva del settore marittimo.
 
La nuova joint venture vede MSC Cruises prendere una quota del 50% nel cantiere navale e diventare un partner paritario insieme al proprietario esistente Palumbo Shipyards. Negli ultimi dieci anni, da quando il Gruppo Palumbo ne ha rilevato la gestione, il cantiere si è trasformato in un centro internazionale di eccellenza per le riparazioni, le conversioni e la manutenzione di navi commerciali.
 
 
Un importante investimento è previsto sia per migliorare l’efficienza operativa del cantiere che si pone già come leader di mercato, nonché per intensificare la sua specializzazione sulle navi da crociera. 
 
Palumbo Malta Shipyard verrà utilizzato sia dalle navi di MSC Cruises che dalle navi da carico e i traghetti del Gruppo MSC, inoltre continuerà a servire la clientela storica del cantiere.
 
Di particolare rilievo sarà l’introduzione di tecnologie all'avanguardia per consentire la manutenzione e la riparazione della prossima generazione di navi da crociera alimentate a LNG attualmente in costruzione per la flotta di MSC Cruises. LNG è il combustibile marittimo più verde e rispettoso dell'ambiente disponibile oggi sul mercato. Questo permetterà a MSC Cruises di realizzare operazioni a impatto ambientale zero dando una spinta più sostenibile al settore delle navi da crociera. 
 
 
Pierfrancesco Vago, Presidente Esecutivo di MSC Cruises, ha dichiarato: "Sono orgoglioso di formare questa joint venture con Antonio Palumbo e il suo gruppo. Questo è il naturale culmine dei nostri legami, già forti e amichevoli, che si sono sviluppati grazie alla grande professionalità dimostrata negli anni. Non vediamo l’ora che le nostre navi usufruiscano di questi servizi di refitting all'avanguardia."

Antonio Palumbofondatore e Presidente di Palumbo Group, ha aggiunto: "Sono felice di questa joint venture con la famiglia Aponte perché, oltre ad avere un rapporto di amicizia personale e consolidato negli anni, ci unisce una filosofia imprenditoriale comune. Questo accordo non è solo un’operazione finanziaria ma è finalizzato al rafforzamento del nostro network e si innesta in una strategia aziendale di gruppo. Oggi sono fiero di allargare i nostri servizi, consolidati negli anni grazie ad esperienze di grande portata, attraverso questa partnership con un player di livello mondiale. Sono certo che il futuro ci darà ragione, portando questo cantiere a consolidarsi come una delle strutture polivalenti più importanti nei mercati delle crociere, mercantile e navi con tecnologie avanzate fornendo servizi di refitting, manutenzione generale e installazione di impianti Eco-Friendly (dove Palumbo Shipyards è già saldamente nelle prime posizioni).”
 

 

Palumbo Malta Shipyard 

Situato nel porto di Malta, Palumbo Malta Shipyard rappresenta la soluzione one stop per il refit, la riparazione, la manutenzione e la conversione ed è in grado di accogliere navi di tutti i tipi e dimensioni. Munito di una delle più grandi banchine d'Europa, il cantiere fa parte dell'importante cluster marittimo maltese.

Strutture e servizi:

- n.4 Dry docks (dai 98 m ai 360 m di lunghezza)
- Refit, riparazione, manutenzione e conversione
- Riparazioni a secco ed in acqua
- Servizi elettrici, idraulici, meccanici e tutte le lavorazioni su acciaio e alluminio
- Gru a rotaia (capacità di sollevamento fino a 150t)
- Banchina con circa 1 km di ormeggi

Servizi all'equipaggio:

- Uffici e segreteria per rappresentanti armatore e equipaggi
- Alloggio / Aree di soggiorno e ricreative per equipaggi
- Palestra
- Spa
- Hotel 5* per equipaggi (74 ospiti)
 
Palumbo Superyachts Press Office
Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

L'ECSA accoglie le conclusioni del Consiglio sul settore dei trasporti per vie navigabile dell'UE

Il 5 giugno, il Consiglio dei ministri dei trasporti ha adottato le sue conclusioni su ...

Porto di Venezia dall’UE oltre mezzo milione di euro per progetti green

572.000 euro co-finanziati al 100% dal progetto europeo di cooperazione transfrontalier...

Trieste rivendica la sua autonomia per diventare la porta sud d’Europa

Torna al centro del dibattito l’adesione alla Belt & Road Initiative del...

Esercitazione Anti-Pirateria nel Golfo di Guinea

Ieri 3 aprile 2020, nelle acque del Golfo di Guinea, si è svolta un’eserci...

Il contributo dei porti

di Felice Magarelli

Secondo Luigi Merlo, Presidente di Federlogistica-Conftrasporto, l&...
Turismo e ormeggi
Marina d’Arechi, qualità di servizi, natura, arte e grande architettura
Marina d’Arechi, il nuovo porto turistico di Salerno, è il regno dell'eccellenza. Eccellenza naturale perchè incastonato nel golfo della Costiera Amalfitana, uno dei 50 siti italiani inseriti nella World
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 04/08/2020 07:00

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI