Incidente in barca, responsabili liberati. Scuole nautiche: ''Introdurre subito omicidio nautico'' - Patente nautica - NAUTICA REPORT
Patente nautica / Incidente in barca, responsabili liberati. Scuole nautiche: ''Int...
Incidente in barca, responsabili liberati. Scuole nautiche: ''Introdurre subito omicidio nautico''

Incidente in barca, responsabili liberati. Scuole nautiche: ''Introdurre subito omicidio nautico''

“Erano su un motoscafo e dichiarano di non essersi resi conto di aver travolto un gozzo, vi è una evidente omissione di soccorso e attualmente sono indagati a piede libero per omicidio colposo. Tutto questo è assurdo. Occorre l’introduzione immediata del reato di omicidio nautico”. Lo dichiara Adolfo D’Angelo, segretario nazionale delle scuole nautiche della Confarca a seguito dell’incidente, avvenuto domenica scorsa sulle sponde bresciane del Lago di Garda, in cui sono morti Umberto Garzarella, imprenditore 37enne di Salo', e Greta Nedrotti, studentessa 25enne di Toscolano Maderno (Bs).

 

Per il segretario della confederazione italiana che da anni chiede l’introduzione di pene più severe, alla stregua di quelle previste nel settore automobilistico, anche nella nautica da diporto, quelle del 52enne proprietario del motoscafo Riva Acquarama, indagato a piede libero assieme ad un’altra persona, “sono solo scuse” – afferma D’Angelo – perché “è impossibile non rendersi conto di essere entrati in collisione con un altro natante”. Per D’Angelo, inoltre, vi è “una evidente omissione di soccorso”.

 

“Solo grazie al proprietario del cantiere che ha orientato i carabinieri verso i presunti responsabili dell’incidente si è riusciti a rintracciarli”, ricorda il segretario della Confarca. “Si  tratta di omicidio. E, come per l’omicidio stradale, va introdotto anche l’omicidio nautico, con le pari responsabilità penali previste. Se fosse successo a un italiano in un lago tedesco, chissà quale trattamento avrebbero riservato al nostro connazionale”.

 

Ufficio Stampa Confarca

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Confindustria Nautica: da oggi saranno adottati in nuovi quiz per la patente nautica

Da oggi, 1° giugno,partiranno le prime sessioni di esami che adottano i quiz di teo...

Confarca: patenti nautiche, slitta l’entrata in vigore dei nuovi quiz

Patenti nautiche, slitta l’entrata in vigore dei nuovi quiz. Le scuole nautiche: ...

Patente Nautica: approvati i nuovi quiz di esame

- Approvati i nuovi quiz di esame per il conseguimento della Patente Nautica. ...

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo Decreto del MIMS sulle patenti nautiche di categoria A, B e C e sulle modalità di svolgimento delle prove

Puubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del 10 agosto 2021 “Adozione de...

Patente nautica: più tempo per gli esami ai soggetti DSA e 5 ore obbligatorie di pratica

Più tempo per gli esami ai soggetti DSA e 5 ore obbligatorie di pratica: pubblic...
Turismo e ormeggi
Il promontorio del Circeo (LT)
di Giulio Galassi
Il promontorio del Circeo, compreso nel Parco Nazionale omonimo, è lungo circa 7 chilometri e largo 2,  ha una altezza massima di 541 metri e costituisce una formazione unica nella piatta pianura pontina.
  Si tratta d
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 12/08/2022 07:15

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI Privacy Policy Cookie Policy