Profumo di mare: il finocchio marino - Scienza, Natura e Ambiente - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Ostuni (BR) - La Città Bianca
Ostuni è un comune della provincia di Brindisi in Puglia.   Detta anche Città Bianca, per via del suo caratteristico centro storico che un tempo era interamente dipinto con calce bianca, oggi solo parzialmente. Insieme a
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 24/03/2019 07:10
Scienza, Natura e Ambiente / Profumo di mare: il finocchio marino
Profumo di mare: il finocchio marino

Profumo di mare: il finocchio marino

Di Fabrizio Fattori

Tra i mille sapori che possono essere legati all’ambiente marino uno in particolare sta riconquistando diffusione al punto che può essere reperito con buona facilità anche nei supermercati, naturalmente facendo incuriosire i più, nel banco del pesce.

 

Il “Crithmum maritimum” era alimento insostituibile dei marinai in lunga navigazione, l’apporto di vitamina “C” era essenziale per evitare lo scorbuto, patologia tipica dei naviganti di secoli fa. Grandi quantità venivano imbarcate sotto sale e riuscivano a contenere il problema brillantemente.

 

Superata questa necessità dai progressi medici e dall’evoluzione dei processi di conservazione, l’uso di questa pianta è rimasto confinato al sapere gastronomico locale, dove ha continuato a essere consumata come sapiente aggiunta ai piatti di pesce.

 

La pianta, definita “alofita”, in quanto cresce esclusivamente in prossimità del mare, prevalentemente su scogliere a picco e spesso bagnata dalle onde, appartiene alla famiglia delle “ombrellifere” ed è caratterizzata da foglioline grigio – azzurro - verdi, carnose e di forma ovale che si raccolgono alla fine dell’estate e si conservano prevalentemente in aceto leggero o sott’olio.

 

La pianta prende vari nomi locali (critmo, paccasassi, salissia, bacicci,…), e il suo uso prevalente è quello di accompagnare piatti di pesce ai quali conferisce una gradevole aggiunta di salmastro, anche se in alcune regioni viene fritta in pastella  o in piatti di insalata o carne. In Corsica se ne ricava un olio aromatizzato utilizzato anche in profumeria.

 

La diffusione non è esclusivamente mediterranea  ma interessa ampie aree del nord Atlantico, del Mare del Nord e del Mar Nero.

 

Fabrizio Fattori

 

Leggi anche: La vitamina ''C'' e il suo contributo all'esplorazione geografica

Fonte: Nautica Report
Titolo del:

Tags

La vitamina ''C'' e il suo contributo all'esplorazione geografica
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Mal di plastica come guarirne

Una barca di bottiglie da Rimini a Venezia

Il successo di questo materiale nelle sue molteplici funzioni ed us...

La guerra dell'acqua

di Fabrizio Fattori

Risorsa imprescindibile che produce con il mutare del clima, con l&...

Guardia Costiera: ''Cetacei, fai attenzione! 2.0''

Sanremo, 9 marzo 2019

Al via, con importanti novità, la seconda stagione della for...

GRRinPORT al lavoro per la gestione sostenibile dei rifiuti nei porti

Il progetto GRRinPORT (Gestione sostenibile dei rifiuti e dei reflui nei porti), f...

A Stromboli l’origine di tre grandi tsunami di epoca medievale

di Andrea Piazza

«Non si può pingere con pennello, né scrivere c...

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI