Profumo di mare: il finocchio marino - Scienza, Natura e Ambiente - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Castagneto Carducci e Bolgheri (LI)
Castagneto Carducci è un comune della provincia di Livorno, Bolgheri è una sua frazione.   E' un piccolo borgo adagiato sulla sommità della collina, su cui domina il Castello dei Conti
Fonte: comune.castagneto-carducci.li.it e Nautica Report
Titolo del: 17/01/2019 07:20
Scienza, Natura e Ambiente / Profumo di mare: il finocchio marino
Profumo di mare: il finocchio marino

Profumo di mare: il finocchio marino

Di Fabrizio Fattori

Tra i mille sapori che possono essere legati all’ambiente marino uno in particolare sta riconquistando diffusione al punto che può essere reperito con buona facilità anche nei supermercati, naturalmente facendo incuriosire i più, nel banco del pesce.

 

Il “Crithmum maritimum” era alimento insostituibile dei marinai in lunga navigazione, l’apporto di vitamina “C” era essenziale per evitare lo scorbuto, patologia tipica dei naviganti di secoli fa. Grandi quantità venivano imbarcate sotto sale e riuscivano a contenere il problema brillantemente.

 

Superata questa necessità dai progressi medici e dall’evoluzione dei processi di conservazione, l’uso di questa pianta è rimasto confinato al sapere gastronomico locale, dove ha continuato a essere consumata come sapiente aggiunta ai piatti di pesce.

 

La pianta, definita “alofita”, in quanto cresce esclusivamente in prossimità del mare, prevalentemente su scogliere a picco e spesso bagnata dalle onde, appartiene alla famiglia delle “ombrellifere” ed è caratterizzata da foglioline grigio – azzurro - verdi, carnose e di forma ovale che si raccolgono alla fine dell’estate e si conservano prevalentemente in aceto leggero o sott’olio.

 

La pianta prende vari nomi locali (critmo, paccasassi, salissia, bacicci,…), e il suo uso prevalente è quello di accompagnare piatti di pesce ai quali conferisce una gradevole aggiunta di salmastro, anche se in alcune regioni viene fritta in pastella  o in piatti di insalata o carne. In Corsica se ne ricava un olio aromatizzato utilizzato anche in profumeria.

 

La diffusione non è esclusivamente mediterranea  ma interessa ampie aree del nord Atlantico, del Mare del Nord e del Mar Nero.

 

Fabrizio Fattori

 

Leggi anche: La vitamina ''C'' e il suo contributo all'esplorazione geografica

Fonte: Nautica Report
Titolo del:

Tags

La vitamina ''C'' e il suo contributo all'esplorazione geografica
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Il Giappone e la caccia alle balene

di Fabrizio Fattori

Assistere, spesso impotenti, all’impoverimento della natura a...

Charles Darwin e la formazione degli atolli corallini

di Alfonso Lucifredi

Nel corso del suo viaggio attorno al mondo a bordo del brigant...

Il lago di Nyos una camera a gas a cielo aperto

di Fabrizio Fattori

Tra i tanti fenomeni connessi alle attività vulcaniche, molt...

Il Mediterraneo un'area a rischio termico

di Fabrizio Fattori

Alla luce di quanto recentemente accaduto, sembra che l’ameno...

Plastica: amore e odio

Liberarsi della plastica è, oggi, una desiderabile utopia. Ne siamo talmente dip...

© COPYRIGHT 2011-2018 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI