Sergio Davě sfida i ghiacci con la ''Ice Rib Challenge'', presentata oggi al Salone Nautico - News - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Parco Naturale Regionale di Portofino (GE)
Il Parco di Portofino offre una visione sintetica della costa ligure, sia dal punto di vista naturalistico sia da quello storico-antropologico.   L'assetto attuale del territorio è infatti il risultato di una originale form
Fonte: www.parcoportofino.it e Nautica Report
Titolo del: 19/02/2019 07:05
News / Sergio Davě sfida i ghiacci con la ''Ice Rib Challenge'', present...
Sergio Davě sfida i ghiacci con la ''Ice Rib Challenge'', presentata oggi al Salone Nautico

Sergio Davě sfida i ghiacci con la ''Ice Rib Challenge'', presentata oggi al Salone Nautico

Genova, 22 settembre 2018

Presentata oggi, sabato 22 settembre presso l’hospitality Suzuki, all’interno del Salone Nautico di Genova, giunto alla sua 58ma edizione, la nuova affascinante avventura di Sergio Davì, in programma per il 2019, battezzata “Ice Rib Challenge”.

 

Un’avventura ad alte latitudini che ha il gusto dell’impossibile, ma probabilmente non per Davì che, come ricordiamo, aveva realizzato nell’estate del 2017 un’impresa senza eguali (l’attraversamento dell’Oceano Atlantico, quasi 5000 miglia nautiche a bordo di un gommone lungo appena 10m).
 


 

In questa nuova impresa Davì tenterà di raggiungere il Nord America, e New York, lungo una rotta che lo vedrà navigare tra gli insidiosi ghiacci dell’Islanda e della Groenlandia, a bordo di un gommone Nuova Jolly Prince 38cc (12m), alias Nautilus Explorer, appositamente allestito per la navigazione oceanica d’avventura.

 

Motorizzato con due fuoribordo Suzuki DF350 (benzina), dalle note elevate prestazioni tecniche, equipaggiato con componentistica d’eccellenza a marchio Quick e sistema di navigazione e controllo Simrad completo di display multifunzione top di gamma NSS, pilota AP44 e apparati di comunicazione RS.
 


 

La partenza è prevista entro la primavera del 2019 da Palermo. Oltre 6.600 miglia nautiche lungo una rotta che tocca Sicilia, Isole Baleari, Spagna, Portogallo, Francia, Regno Unito, Irlanda, Isole Farøe, Islanda, Groenlandia, Canada, USA.

 

Tra gli obiettivi la sensibilizzazione alla tutela dell’ambiente marino, con particolare attenzione alla lotta contro ogni forma di inquinamento da plastiche.

 

Invece, ancora nessuna indiscrezione circa l’eventuale presenza di altri membri di equipaggio. Si ipotizza una solitaria con eventuali avvicendamenti “a staffetta”.

 

La Ice Rib Challenge in numeri. Si stimano: un totale di 6.600 miglia nautiche, un consumo totale medio di benzina di 19.000 litri, 75 giorni di navigazione (soste incluse), 500/600 ore di navigazione, 24/30 tappe e… tanta buona dose di coraggio!

 

Ufficio Stampa CCM

Dionisia Bellavista

pressoffice@ciuriciurimare.com

Fonte: Ufficio Stampa CCM
Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Nauticsud 2019: presenze +20%, vendite + 15%. Crisi alle spalle

Napoli, 18 febbraio 2019

Il bilancio del salone nautico consacra il lavoro organizzativo di ...

Tommaso Spadolini svela i segreti di quattro esclusivi progetti di refitting

Firenze, 18 febbraio 2019

Dai fast cruiser ai classici yacht a vela e motore dal de...

Oltre Nautica al Pescare Show 2019 con le ''Ombre Rosse'' Marshall

Roma, 18 febbraio 2019

Marshall è stato Il brand che creò l’imbarcazio...

America's Cup - Dutchsail touch down in Auckland

16 February 2019

DutchSail Skipper Simeon Tienpont and recently announced new Managi...

Nauticsud: “Bilancio vincente, ora andiamo a mare”

Napoli, 16 febbraio 2019

Appena calato il sipario del teatro Mediterraneo, dove si è ...

© COPYRIGHT 2011-2018 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI