Sergio Davì sfida i ghiacci con la ''Ice Rib Challenge'', presentata oggi al Salone Nautico - News - NAUTICA REPORT
News / Sergio Davì sfida i ghiacci con la ''Ice Rib Challenge'', present...
Sergio Davì sfida i ghiacci con la ''Ice Rib Challenge'', presentata oggi al Salone Nautico

Sergio Davì sfida i ghiacci con la ''Ice Rib Challenge'', presentata oggi al Salone Nautico

Genova, 22 settembre 2018

Presentata oggi, sabato 22 settembre presso l’hospitality Suzuki, all’interno del Salone Nautico di Genova, giunto alla sua 58ma edizione, la nuova affascinante avventura di Sergio Davì, in programma per il 2019, battezzata “Ice Rib Challenge”.

 

Un’avventura ad alte latitudini che ha il gusto dell’impossibile, ma probabilmente non per Davì che, come ricordiamo, aveva realizzato nell’estate del 2017 un’impresa senza eguali (l’attraversamento dell’Oceano Atlantico, quasi 5000 miglia nautiche a bordo di un gommone lungo appena 10m).
 


 

In questa nuova impresa Davì tenterà di raggiungere il Nord America, e New York, lungo una rotta che lo vedrà navigare tra gli insidiosi ghiacci dell’Islanda e della Groenlandia, a bordo di un gommone Nuova Jolly Prince 38cc (12m), alias Nautilus Explorer, appositamente allestito per la navigazione oceanica d’avventura.

 

Motorizzato con due fuoribordo Suzuki DF350 (benzina), dalle note elevate prestazioni tecniche, equipaggiato con componentistica d’eccellenza a marchio Quick e sistema di navigazione e controllo Simrad completo di display multifunzione top di gamma NSS, pilota AP44 e apparati di comunicazione RS.
 


 

La partenza è prevista entro la primavera del 2019 da Palermo. Oltre 6.600 miglia nautiche lungo una rotta che tocca Sicilia, Isole Baleari, Spagna, Portogallo, Francia, Regno Unito, Irlanda, Isole Farøe, Islanda, Groenlandia, Canada, USA.

 

Tra gli obiettivi la sensibilizzazione alla tutela dell’ambiente marino, con particolare attenzione alla lotta contro ogni forma di inquinamento da plastiche.

 

Invece, ancora nessuna indiscrezione circa l’eventuale presenza di altri membri di equipaggio. Si ipotizza una solitaria con eventuali avvicendamenti “a staffetta”.

 

La Ice Rib Challenge in numeri. Si stimano: un totale di 6.600 miglia nautiche, un consumo totale medio di benzina di 19.000 litri, 75 giorni di navigazione (soste incluse), 500/600 ore di navigazione, 24/30 tappe e… tanta buona dose di coraggio!

 

Ufficio Stampa CCM

Dionisia Bellavista

pressoffice@ciuriciurimare.com

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Jérémie Beyou wins the Battle of the Atlantic

Jérémie Beyou (Charal) won the inaugural Vendée – Arctique -...

GAC Pindar appointed Official Logistics Provider to The Ocean Race

The specialists in global logistics will take up the toughest challenge in sport...&nbs...

Katja, lo yacht d’epoca dal fascino inglese ha compiuto 90 anni

È stato varato nel 1929 in Inghilterra dal cantiere Brooke di Lowestoft e dopo e...

Un miliardo di euro all'anno ''rubato'' alle coste italiane

Rapporto BlueMonitorLab / Corema Spiagge sull’erosione e le ''terapie'' sbagliate

Poco meno di un miliardo all’anno sparito fra le onde e le co...

Si chiama Settantotto la nuova ammiraglia di Cranchi Yachts

Volumi generosi si mescolano a elementi di arredo non convenzionali.   Si ...
Turismo e ormeggi
Messina, Porta della Sicilia
Messina, anticamente Zancle e Messana, sorge nei pressi dell'estrema punta nordorientale della Sicilia (Capo Peloro) sullo Stretto che ne porta il nome.   Il suo porto, scalo dei traghetti per il Continente, è il primo in I
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 15/07/2020 06:40

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI