La nave italiana “Leonardo da Vinci” - Report - NAUTICA REPORT
Report / La nave italiana “Leonardo da Vinci”
La nave italiana “Leonardo da Vinci”

La nave italiana “Leonardo da Vinci”

Sostituì l'Andrea Doria affondata nel 1956

La Leonardo da Vinci era una nave da passeggeri della Italia - Società di Navigazione di Genova, società appartenuta al gruppo IRI - Finmare, meglio conosciuta nel mondo dello shipping internazionale con il nome di Italian Line.

 

La nave fu costruita nei Cantieri navali Ansaldo di Genova Sestri Ponente con il compito di sostituire la nave Andrea Doria, della stessa società, affondata nel 1956.
 


 

Il varo della Leonardo Da Vinci il 7 dicembre 1958

 

La nave, costruita negli stabilimenti dell'Ansaldo di Sestri Ponente, con numero di costruzione 1550, è stata varata il 7 dicembre 1958 e madrina del varo fu la signora Carla Bissatini, moglie di Giovanni Gronchi, terzo Presidente della Repubblica italiana.

La “Leonardo da Vinci” aveva undici ponti collegati tra loro da ventuno ascensori, poteva accogliere 1326 passeggeri e disponeva di cinque piscine, due delle quali per bambini. La piscina di prima classe aveva una stufa a raggi infrarossi per rendere possibile il suo utilizzo nella stagione invernale.

I servizi di bordo comprendevano un ospedale con sala operatoria, laboratorio di radiologia, clinica ginecologica, palestra e sale per trattamenti di fisioterapia, tre negozi di barbiere, una telescrivente per la stampa dell'edizione teletrasmessa del Corriere della Sera, un auditorium con 300 posti, una cappella, un parco giochi per i bambini.


  
 

La nave con la pitturazione successiva al 1966

 

Per i servizi elettrici di bordo la nave disponeva di quattro gruppi elettrogeni, capaci di illuminare una città di 150.000 abitanti. Disponeva inoltre di un impianto di desalinizzazione dell'acqua marina capace di produrre 700.000 litri.

 

La Leonardo da Vinci era una nave particolarmente lussuosa e veloce, arredata molto finemente e con caratteristiche estremamente innovative.

  
 

Gli interni della Leonardo Da Vinci

 

Fu la prima nave con classi tutte dotate di cabine con servizi privati, aria condizionata in tutti i locali, quattro alette stabilizzatrici retraibili sullo scafo e doppia motorizzazione, con un singolo propulsore dedicato ad ognuna delle due eliche, caratteristica normalmente riservata alle navi militari.

 

Ciascun propulsore era alloggiato in una singola sala macchine di pertinenza, totalmente indipendente dall'altra.

Fu distrutta da un incendio nel 1980.


  
 

I soccorritori cercano di spegnere l'incendio della nave


Nel 1982 fu demolita a La Spezia.

 

Caratteristiche
 

Lunghezza

Larghezza   

Pescaggio  

Potenza motori  

Velocità 

Equipaggio  

Passeggeri   

233,89 mt.

28,10     

9,55 mt.mt.       

38.792 Kw      

25,5 nodi   

538       

1326 


Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Croazia - Nel Paradiso del Parco Nazionale delle Kornati

Le isole Kornati o Incoronate sono in totale 152

Il Parco Nazionale Kornati è formato da parte dell'arcip...

Il canale di Corinto

di Fabrizio Fattori

L’idea originaria di tagliare l’istmo, lungo pochi chil...

Gli Etruschi e il mare

di Ario Locci

I Greci chiamavano gli Etruschi “Tirreni”, in ricordo d...

William D. Porter, la nave da guerra più pazza del mondo

di Fabrizio Fattori

Su ogni imbarcazione ed in specie sulle navi da guerra, la buona ri...

Nan Madol, un mistero da superuomini ?

di Fabrizio Fattori

Ancora oggi la ricerca archeologica ed antropologica si interroga s...
Turismo e ormeggi
Spotorno (SV)
Spotorno è un comune della provincia di Savona in Liguria.   Il comune di Spotorno è situato sulla costa della Riviera delle Palme, disposto ad arco in un'insenatura tra Punta del Maiolo e Punta del Vescovado. &n
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 03/12/2021 07:40

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI