Sportello Telematico del Diportista: le preoccupazioni degli studi di consulenza a “Lease 2019” - Patente nautica - NAUTICA REPORT
Patente nautica / Sportello Telematico del Diportista: le preoccupazioni degli stud...
Sportello Telematico del Diportista: le preoccupazioni degli studi di consulenza a “Lease 2019”

Sportello Telematico del Diportista: le preoccupazioni degli studi di consulenza a “Lease 2019”

Milano, 21 marzo 2019

Lotta alle frodi prioritaria e affermazione del principio di terzietà per scongiurare gli errori commessi in passato che hanno caratterizzato un intero comparto per anni.

 

Sono queste le istanze degli studi di consulenza giunte a “Lease 2019”, la due giorni promossa a Milano dall’Assilea (Associazione Italiana leasing), ed organizzata da Newton, con il patrocinio di Ance Lombardia, Andaf, Anie, Assoesco, Ifel, Oam, per discutere di economia e nuove sfide del leasing e del noleggio a lungo termine.

 

A esporre le perplessità della categoria, è stato il segretario nazionale della sezione nautica di ConfarcaAdolfo D’Angelo, il quale durante uno dei focus tematici organizzati nell’ambito della kermesse ha sottolineato l’importanza dello Sportello Telematico del Diportista (STED) nello scongiurare “frodi attraverso l’immatricolazione contemporanea di più unità natanti”.

 

La polemica è stata sollevata dal segretario dell’associazione che rappresenta le scuole nautica e le agenzie quando si è parlato della figura dei raccomandatari marittimi, esponenti – accusa D’Angelo – “di un centro di potere legato agli armatori che non garantisce il principio di terzietà su cui è fondata l’intera riforma del Codice della Nautica”.

 

Il potere di autentica degli sportelli, come previsto dalla legge 264, sarà delegato agli studi di consulenza, ma a preoccupare il segretario nazionale della Confarca sono le note di criticità emerse durante la fase di sperimentazione, poiché “non sono state stabilite delle agenzie campione da cui poter iniziare, ma il compito per adesso è stato demandato alle sole Capitanerie di Porto”. Una scelta sbagliata, sottolinea D’Angelo, “perché il sistema deve poter operare anche dagli sportelli”.

 

Ufficio Stampa Confarca

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Personale in smart working in deroga, a Milano manca la digitalizzazione: oltre duemila pratiche bloccate, è caos

Documenti obbligatori per la nautica fermi da mesi. Migliaia di mail di protesta inviat...

Patenti nautiche facili a Napoli, le agenzie: ''Danno di immagine, noi parte civile. Ma quiz d’esame va cambiato''

Si riserva di costituirsi parte civile contro gli artefici del giro di patenti facili i...

Personale in smart working, pratiche nautiche ferme. Confarca: ''Duro colpo ad inizio della stagione estiva''

Il personale del MISE è in smart working e le pratiche per il rilascio delle lic...

Confarca: esami per la patente nautica, già stilato il calendario 2020 per il Nord ovest

Novità per gli aspiranti comandanti delle unità di diporto che intendono ...

Patente nautica in Slovenia, allarme della Confarca: ''La truffa corre sul web''

Con l’estate tornano a popolare il web gli annunci di corsi per la patente nautic...
Turismo e ormeggi
Comacchio
Le Valli di Comacchio (FE)
La città di Comacchio e le sue valli rappresentano il "cuore" del Delta, sono di fatto il polmone verde dell'intera costa adriatica da Chioggia a Cattolica.   Le Valli di Comacchio sono il vero museo e rappre
Fonte: www.vallidicomacchio.it - Nautica Report
Titolo del: 16/01/2021 07:20

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI