The Ocean Race Europe: la grande novitÓ della vela oceanica - News - NAUTICA REPORT
News / The Ocean Race Europe: la grande novitÓ della vela oceanica
The Ocean Race Europe: la grande novitÓ della vela oceanica

The Ocean Race Europe: la grande novitÓ della vela oceanica

The Ocean Race Europe vedrà equipaggi delle classi IMOCA e VO65 competere in una regata dall’Atlantico al Mediterraneo.

 

Alcuni dei migliori velisti ed equipaggi del mondo il prossimo mese affronteranno la sfida di The Ocean Race Europe, in una regata a tappe con partenza da Lorient, in Francia e arrivo a Genova.

 

I team regateranno in due classi: i veloci monotipo VO65 e gli innovativi e super-tecnologici IMOCA 60. Tutti gli equipaggi avranno almeno una velista donna in squadra.

 

Nella classe VO65 è prevista la partecipazione di sette team, provenienti da Austria, Lituania, Messico, Paesi Bassi, Polonia e Portogallo. Tutti considerano la regata europea come un primo passo sulla rotta per l’edizione 2022-23 di The Ocean Race, che segnerà il 50mo anniversario dell’evento.

 

In The Ocean Race Europe faranno il loro esordio sulla scena della vela oceanica nuovi velisti che affiancheranno veterani della regata come l’olandese Bouwe Bekking, che ne ha portate a termine ben otto, e che è stato recentemente annunciato nel ruolo di skipper di Sailing Team Poland.

 

“Credo che The Ocean Race Europe sia un modo eccellente per mostrare al mondo che la Polonia è una delle nazioni emergenti nella vela, e al tempo stesso che la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente sono elementi chiave per una crescita di successo.” Ha dichiarato Bouwe Bekking.

 

  

 

“Da quel che vedo, molti degli altri team VO65 adotteranno lo stesso approccio di Sailing Team Poland, mescolando esperienza e gioventù. Noi abbiamo velisti come me, Pablo Arrate, Jens Dolmer, Aksel Magdhal che hanno fatto diversi giri, ma anche giovani velisti polacchi di valore, uomini e donne, che hanno ottenuto ottimi risultati nelle classi olimpiche o in regate offshore più corte e che avranno la possibilità di imparare, crescere e fare esperienza nell’ambito di The Ocean Race.”

 

Ci saranno almeno cinque IMOCA in rappresentanza di Francia, Germania e degli USA, con la possibilità di almeno altri due team che potrebbero confermare la loro partecipazione.

 

“Non vediamo l’ora di navigare con il nostro IMOCA in equipaggio completo,” ha detto lo skipper di LinkedOut, il transalpino Thomas Ruyant. “E’ un cambiamento totale, dal modo di portare la barca con il peso extra dell’equipaggio, alla nostra capacità di condurre manovre in modo più efficiente, cosa che ha un impatto anche sulla tattica. C’è molto da imparare. Abbiamo pianificato una serie di sedute di allenamento nel mese di maggio prima della partenza, per essere pronti a dare il massimo.”

 

The Ocean Race Europe partirà dal porto bretone di Lorient, il 29 maggio, con tappe a Cascais, in Portogallo e Alicante in Spagna, prima dell’atteso finale di Genova dove la flotta The Ocean Race arriverà per la prima storica volta, tre settimane dopo. Durante l’evento saranno disputate anche due regate costiere, che assegneranno punti bonus ai primi tre classificati.

 

  

 

Thomas Ruyant, LinkedOut © Pierre Bouras 

 

The Ocean Race Europe - Programma


29 maggio - Partenza tappa - Lorient, Francia
5 giugno- Regata costiera - Cascais, Portogallo
6 giugno - Partenza tappa - Cascais, Portogallo
13 giugno - Partenza tappa - Alicante, Spagna
19 giugno - Regata costiera - Genova, Italia

 

Ogni tappa offshore durerà circa tre/quattro giorni, a seconda della distanza e delle condizioni meteo. Le regate costiere mirano a durare dalle tre alle cinque ore.

 

Le flotte VO65 e IMOCA regateranno in divisioni separate per aggiudicarsi il trofeo The Ocean Race Europe di classe.

 

Prima della partenza da Lorient, quattro equipaggi VO65 provenienti dal nord Europa, correranno The Ocean Race Europe Prologue, con tappe a Klaipeda, in Lituania; Gdynia in Polonia e Stoccolma in Svezia.

 

Oltre aIl’aspetto puramente sportivo The Ocean Race Europe sarà occasione per sostenere un forte programma di sostenibilità, con iniziative di educazione per i più giovani, raccolta di dati scientifici a bordo di alcune barche e tavole rotonde sui temi sociali e ambientali con l’obiettivo di trovare soluzioni per la salute degli oceani e la mitigazione del cambiamento climatico. Gli equipaggi saranno invitati a partecipare al premio The Ocean Race Guardians che premierà la best practice in tema sostenibilità.

 

Gli organizzatori seguono uno stretto protocollo Covid-19, con test e ristrette bolle sociali per limitare l’interazione fra i velisti e il pubblico.

 

Lista provvisoria degli iscritti - The Ocean Race Europe

 

VO65


AmberSail2 (LTU)
Austrian Ocean Race Project (AUT)
Mirpuri Foundation Racing Team (POR)
Sailing Team Poland (POL)
Viva Mexico (MEX)
VO65 - team sei - confermato - da annunciare
VO65 - team sette - confermato - da annunciare

 

IMOCA


11th Hour Racing Team (USA)
Bureau Vallée (FRA)
CORUM L'Epargne (FRA)
LinkedOut (FRA)
Offshore Team Germany (GER)

 

www.theoceanrace.com/en/the-ocean-race-europe

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Pearl Yachts starts 2021 with strong orders and deliveries

Pearl Yachts has just completed one of its busiest-ever quarters, despite the challenge...

La XII Rievocazione Storica della Coppa Milano-Sanremo fanno tappa a Marina di Loano

Gli esemplari unici di auto d’epoca della XII Rievocazione Storica della Cop...

Barcolana e Portopiccolo: nasce una nuova partnership in alto adriatico

Trieste, 6 maggio 2021 - Barcolana, Portopiccolo, Società Velica di Ba...

Windsurf: 25 nodi di garbino inaugurano il Memorial Ballanti-Saiani

- Il primo evento ufficiale della futura classe olimpica iQFoil al Memorial Ballanti-Sa...

New Pershing 6X: bold by nature

Compact and provocative, the new entry in the Generation X range is second to none ...
Turismo e ormeggi
Parco del Mincio (MN) - Natura, cultura, arte e storia
Il Parco, situato nella parte orientale della Lombardia, si estende tra il confine regionale a nord ed il confine del Po a sud, comprendendo la valle del Fiume Mincio.   Il territorio è vario e spazia dalle colline moreniche, a
Fonte: parcodelmincio.it e Nautica Report
Titolo del: 06/05/2021 06:50

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI