Guardia Costiera, ''Operazione Waste - end Waste'' - News - NAUTICA REPORT
News / Guardia Costiera, ''Operazione Waste - end Waste''
Guardia Costiera, ''Operazione Waste - end Waste''

Guardia Costiera, ''Operazione Waste - end Waste''

La Guardia Costiera in prima linea nel contrasto ai reati ambientali e alle spedizioni illecite di rifiuti transfrontaliere via mare.

 

A seguito di una complessa ed articolata attività di indagine finalizzata al contrasto ai reati ambientali il Nucleo Operativo per la Protezione Ambientale della Capitaneria di Porto di Porto Empedocle con il coordinamento della Procura della Repubblica di Agrigento guidata dal Procuratore Capo Dr. Luigi PATRONAGGIO, coadiuvato dal personale militare del Comando della Capitaneria di Porto di Augusta, nella giornata di ieri ha posto sotto sequestro un carico di oltre 2000 tonnellate di rifiuti ferrosi caricati sulla Motonave "SEVEN STARS" battente bandiera Saint Vincent & The Grenadines, ormeggiata nel porto di Augusta e diretta nel porto greco di Volos, per il mancato rispetto della normativa comunitaria in materia di trasporto transfrontaliero di rifiuti.  
 


 

L'attività ha avuto inizio nell'agosto di quest'anno quando gli uomini della Capitaneria di Porto di Porto Empedocle unitamente al personale militare dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Licata sequestravano un carico di 1000 Tonnellate circa di rifiuti ferrosi stoccati nell’ambito del porto di Licata e destinati ad essere imbarcati sulla nave “Lady NUR”, battente bandiera Panamense con destinazione il porto turco di Aliaga Nemruth, in quanto non conformi alla documentazione attestante l’idoneità al trasporto di tali materiali poiché non trattati a norma di legge e miscelati a rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

 

All'atto del sequestro venivano contestati numerosi reati di natura ambientale nei confronti dei rappresentanti legali di una società di Canicattì e di una società intermediaria di Brescia, dedite allo stoccaggio ed al recupero dei rifiuti di tipo ferroso in maniera del tutto illecita.
 

    
 

I militari della Guardia Costiera di Porto Empedocle, sotto la costante guida dell’Autorità Giudiziaria e con la collaborazione del personale del Comando della Guardia di Finanza di Agrigento, operavano una serie di perquisizioni su delega della Procura agrigentina presso le sedi sociali ed operative delle due società e veniva operato il sequestro preventivo ai sensi dell'art. 321 C.P.P., di un'area esterna del deposito della società siciliana, dove venivano stoccate ingenti quantità di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi in assenza di specifica autorizzazione.

 

Le indagini hanno portato al deferimento alla Procura della Repubblica di Agrigento degli amministratori legali delle società a vario titolo coinvolte per le ipotesi di reato in concorso di cui agli artt. 192 comma 1, 256 comma 1 lett. a) e b) e comma 5 del D. Lgs. n. 152/2006 “Testo Unico Ambientale”, nonché degli artt. 476 e 482 del Codice Penale. Le indagini proseguono non potendosi escludere una più vasta attività organizzata di traffico illecito di rifiuti.
 


 

Tale importante attività si inserisce nel più ampio progetto di tutela dell'ambiente marino e costiero che vede fortemente impegnato il Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera e si inserisce tra le più importanti operazioni di contrasto alle attività illecite nel settore dei rifiuti impiegando uomini e mezzi specializzati al fine di contrastare le azioni illecite che possono provocare inquinamento marino e costiero, commesse a terra, in acque interne e a mare.​

 

www.guardiacostiera.gov.it

 

Comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto

Ufficio Comunicazione  
 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Pelle Rossa di Gianni Riccobono si porta al comando del 45° Invernale Golfo di Anzio e Nettuno

- Salgono a sette le prove per l’attiva Flotta romana J24 impegnata nel suo appun...

Hyundai World Championships 2019: Vittorio Bissaro e Maelle Frascari sempre in testa nei Nacra 17

Domenica 8 la volata, con le ultime due prove di Finale e la Finalissima Medal Race tra...

Open Day a Cagliari alla base del team Luna Rossa Prada Pirelli

Cagliari, 7 dicembre 2019 - L’entusiasmo e lo stupore sono stati gli ingredienti ...

Yann Eliès: the next Vendée Globe will start without me

Yann Eliès’ candidacy was the big surprise which surfaced suddenly just as...

Benetti, sponsor della mostra dedicata al famoso artista livornese Amedeo Modigliani

Promotore di iniziative ed eventi che mettano in risalto il forte legame tra il cantier...
Turismo e ormeggi
Sapri (SA)
Sapri, il paese più grande del Golfo di Policastro, si trova in provincia di Salerno, all'estremo sud della Campania e a pochi chilometri dalla Basilicata, sul mar Tirreno.   Sorge su una piccola pianura della costa ch
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 08/12/2019 07:30

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI