Le professioni del mare: scelte e opportunità - Le professioni del mare - NAUTICA REPORT
Le professioni del mare / Le professioni del mare: scelte e opportunità
Le professioni del mare: scelte e opportunità

Le professioni del mare: scelte e opportunità

Il mare è associato all'avventura e al romanticismo. Il lavoro sulle navi è spesso più retribuito che a terra e non sempre si richiede una grande esperienza professionale. Ma allo stesso tempo, questa è spesso un'attività impegnativa e stressante a causa della lontananza dalla famiglia per molto tempo.

 

Gli esperti di Jooble, uno dei motori di ricerca di lavoro più visitati nel mondo, presentano la TOP3 dei posti di lavoro più popolari marittimi, che vengono cercati dagli utenti in Italia.

 

1. Lavoro sulla nave da crociera

 

  

 

Il lavoro sulle navi passeggeri rimane uno dei più richiesti, nonostante le restrizioni imposte a seguito della pandemia ci sono diverse ragioni per questa scelta. In primo luogo, questo tipo d’impiego non richiede le conoscenze specialistiche in affari marittimi, in secondo luogo, le crociere hanno bisogno di persone con un'ampia varietà di professionalità e In terzo luogo consente di viaggiare nel mondo lavorando in condizioni meno faticose rispetto al trasporto marittimo mercantile o di carico.

 

Solo negli ultimi due mesi (gennaio e febbraio del 2022), gli utenti di Jooble hanno cercato lavoro più di 3.500 volte su navi da crociera. Molto spesso come musicisti sulle navi ma anche come cuoco, assistente cuoco, barista, cameriere e personale medico. L'elenco delle richieste dei candidati include anche quelle originali come croupier, sommelier, osteopata, istruttore di fitness o estetista.

 

Negli ultimi due mesi, il sito ha pubblicato circa 1200 offerte relative a questo lavoro. La maggior parte dei datori di lavoro sono genovesi, napoletani, triestini, palermitani e catanesi. Rispetto a gennaio-febbraio del 2021, il numero delle offerte di lavoro è aumentato del 15%, ma non ha ancora raggiunto i livelli di pre-pandemia, affermano gli esperti di Jooble.

 

2. Lavoro sulle piattaforme petrolifere

 

  

 

Un tipo di attività completamente diverso è il lavoro sulle piattaforme petrolifere. Si richiede una buona preparazione professionale e fisica. Una parte del personale sono specialisti altamente qualificati nell'industria petrolifera, geologica e ingegneristica, l’altra parte sono elettricisti, perforatori, saldatori, meccanici, addetti alla ristorazione e così via. Questi specialisti lavorano su base rotatoria, da un mese a sei mesi. L'orario e le condizioni devono essere inizialmente concordati nel contratto, fino all'orario di pausa per il personale.

 

Sebbene la perforazione di un pozzo non comporti tanta comunicazione con un gran numero di persone, la conoscenza dell'inglese (e preferibilmente anche della lingua del paese in cui si svolge il lavoro) e il vocabolario specializzato sono estremamente importanti per un impiego di successo. Inoltre, i dipendenti dovranno superare una serie di esami per ottenere i certificati riconosciuti a livello internazionale. Un altro criterio importante per lavorare sulle piattaforme petrolifere è lo stato di salute del candidato. Le condizioni di lavoro estreme (in particolare il clima rigido e freddo) influiscono significativamente sulla selezione dei candidati.

 

Nel periodo di gennaio-febbraio del 2022 il numero di ricerca “lavoro sulla piattaforma petrolifera” in Italia è stato di oltre a 300. Spesso gli utenti cercano il lavoro come elettricisti, meccanici e autisti in seguenti paesi: Norvegia, Germania, Danimarca e Regno Unito. La maggior parte delle offerte di lavoro negli ultimi due mesi sono state pubblicate dalle società norvegesi e danesi.

 

3. Lavoro come marinaio sulla nave

   

 

Questa categoria include molte opzioni: dal marinaio al capitano di una nave. Qualsiasi lavoro nell'equipaggio richiede una serie di abilità e istruzione specializzate. Obbligatoria anche la conoscenza delle lingue straniere, poiché la maggior parte delle squadre sono internazionali e sventolano sotto le bandiere di vari paesi. Ci sono altri criteri come la forma fisica e le abilità specifiche. Ma con un'istruzione adeguata, trovare un lavoro come marinaio è più che realistico.

 

Ci sono vari formati, il più difficile dei quali - sulle navi che percorrono le distanze lunghe. Tale lavoro è considerato uno dei più difficili, poiché l’equipaggio può non scendere a terra per mesi, vivere nelle condizioni meteorologiche difficili e avere i contatti molto limitati con le proprie famiglie. Ma ci sono altre opzioni meno estreme. Tra gli utenti di Jooble in Italia, negli ultimi due mesi (gennaio-febbraio del 2022), le ricerche più seguite nel settore sono state “marinaio sul peschereccio” (oltre a 650), “marinaio sulla nave mercantile” (oltre a 500), come così come "nostromo" e "skipper". Gli utenti cercano attivamente il lavoro in altri paesi, tra cui Grecia, Regno Unito e Singapore. Un gran numero di offerte di lavoro è pubblicato anche dalle società italiane a Napoli, Ravenna e Salerno.

 

Il lavoro nella nautica turistica e commerciale può essere redditizio ma il candidato deve pensare bene alle condizioni speciali in cui rimarrà a lungo. Anche le persone senza un'istruzione.

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Confindustria Nautica presenta JobSearch la nuova bacheca delle opportunità professionali

JobSearch è il nuovo servizio di Confindustria Nautica per le Azi...

NSS Charter si conferma la prima azienda nel settore del noleggio imbarcazioni a vela

La NSS Charter di Simone Morelli si conferma la principale realtà produttiva nel...

Fondazione ISYL e il Gruppo Azimut | Benetti insieme per la formazione

Siglato un accordo per agevolare l’incontro tra domanda e offerta e favorire l&rs...

Idroscali: programma di formazione per giovani pugliesi e greci

- Programma di formazione per 35 giovani pugliesi e greci   - Gioved&igrav...

Figure professionali della nautica e certificazioni: venerdì a Ischia il seminario per gli studenti del Nautico

Le figure professionali nell’ambito della nautica da diporto, i ruoli degli organ...
Turismo e ormeggi
Il Porto di Alghero, grande ospitalità sulla Riviera del Corallo
Il più ricco approdo della costa occidentale della Sardegna, Alghero, naturalmente scolpito sulla penisola amena, si affaccia sulla Riviera del Corallo lasciando senza fiato tutti coloro che arrivano dal mare.   Il porto natur
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 01/07/2022 10:00

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI