Costal Boat presenta il Maxy46, il 14 metri di Francesco Guida - Gommoni, Tender e Gozzi - NAUTICA REPORT
Gommoni, Tender e Gozzi / Costal Boat presenta il Maxy46, il 14 metri di Francesco Guida
Costal Boat presenta il Maxy46, il 14 metri di Francesco Guida

Costal Boat presenta il Maxy46, il 14 metri di Francesco Guida

La sintesi è un’alta operazione mentale. E nel caso dell’ultimo nato in casa Coastal Boat, il Maxy, l’adagio ha trovato la sua espressione massima grazie al sapiente design di Francesco Guida che ha ideato un modo unico di godere le giornate di mare con un 14 metri che accontenta i più esigenti sia dal punto di vista delle prestazioni che delle comodità.

 

Sono tre le motorizzazioni: entrobordo, fuoribordo ed entro fuoribordo fino a 1.400 cavalli. Carena monoedrica con un V profondo, tubolari portanti e un’ottima visibilità dal posto guida sono i punti di forza di questo gommone, che consentono a chiunque conduca il Maxy di Coastal di godere il mare tra grande comfort e strabilianti performance.
 


 

Il Maxy46 ha attirato tanta attenzione all’ultimo Salone Nautico di Cannes, dove è stato presentato, distinguendosi rispetto gli altri Rib per il complesso delle sue caratteristiche.

 

Nessun dettaglio è lasciato al caso: laddove la maggior parte degli altri battelli si è fatta notare solo per le prestazioni, il Maxy46 ha destato interesse perché a queste unisce un design minimalista ed elegante, unito a un ottimo sfruttamento degli spazi in coperta, tipico delle barche progettate dall’ingegner Guida.
 


 

Tutto questo rimanendo pur sempre un gommone per la semplicità d’uso della categoria, un walk around che offre due aree poppa e prua separate da comodi passaggi laterali entrambi con dinette e prendisole, oltre una cabina con bagno arredata con stile.

 

Un Maxy Rib perfetto per girare le isole del Mediterraneo.

 

Marco Caiazzo

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Tecnorib vara i primi due modelli di Pirelli 42 con motori fuoribordo

Oggi e lo scorso 14 maggio TecnoRib ha varato i primi due gommoni PIRELLI 42 con motori...

7 reasons why Foiler is the pioneer of hydrofoiling technology in the leisure market

The FOILER is a truly ground-breaking yacht like no other since early 2018: using ...

New Explorer 40 and 38 GS whipping up interest on opposite sides of the globe

-Technohull maintains production despite strict anti-Covid hygiene measures at the Gree...

Scanner ENVY 710, innovazione con Deep Speed

Ci sono scafi che nascono predestinati e certamente lo Scanner Envy 710 è uno di...

Cantiere MV Marine - Nasce nuovo reparto Customer Service h24 - 7 giorni su 7

Nuovo reparto Customer Service per il Cantiere MV Marine, che in questa fase di emergen...
Turismo e ormeggi
Costa degli Infreschi e della Masseta (SA)
Viaggio in uno degli ultimi paradisi d'Italia
Siamo sulla costa che va dalla Torre dello Zancale (Marina di Camerota) a Scario nel Golfo di Policastro.   Macchia mediterranea, oliveti, vigneti, il tutto lambito da un mare che, secondo gli orari, assume gradazioni di verde diverse
Fonte: hermes.campania.it e Nautica Report
Titolo del: 30/05/2020 07:05

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI