Sparkman & Stephens, la storia americana dello yacht design - Report - NAUTICA REPORT
Report / Sparkman & Stephens, la storia americana dello yacht design
Sparkman & Stephens, la storia americana dello yacht design

Sparkman & Stephens, la storia americana dello yacht design

La Sparkman & Stephens è un società di architettura navale di yacht e di intermediazione con sede negli Stati Uniti a Greenwich nel Connecticut, a Ft . Lauderdale in Florida e a Newport Rhode Island.

 

L'azienda esegue progettazione e realizzazione di nuovi ed esistenti imbarcazioni da diporto commerciale e militare.
 


 

S & S - Newport Rhode Island
 

I loro disegni hanno vinto per decenni la maggior parte delle grandi regate internazionali come la Coppa America, tra cui una serie di vittorie nel Fastnet e la Sydney a Sydney Hobart. S & S progetta il design di yacht personalizzati oltre ad essere designer per la cantieristica navale dei Nautor, Grand Banks Yachts e Morris Yachts.

 

Durante la seconda guerra mondiale la società fu utilizzata per progettare gli scafi per il prezioso DUKW 'army duck' e la jeep anfibia Ford GPA. Per questo Roderick Stephens fu insignito della Medaglia della Libertà, la più alta onorificenza civile dell'esercito degli Stati Uniti .
 

 

Storia

 

La Sparkman & Stephens Inc fu ufficialmente fondata l’11 Novembre del 1929 con cinque soci: Drake Sparkman e suo fratello minore James Sparkman, James Murray ed i fratelli Olin J. Stephens e Roderick Stephens.

 

I fratelli Stephens iniziarono la loro carriera come marinai autodidatti nella Barnstable Bay in Massachusetts. Entrambi entrarono nel settore nautico in tenera età: Olin apprendista yacht designer sotto Philip Rhodes e Roderick imparando cantieristica al primo piano del Cantiere Nevins in Island City - New York dove avrebbe poi prodotto diversi progetti per l’azienda. Con il sostegno del padre, il 21enne Olin e suo fratello entrarono in partnership con il broker di yacht, già di successo,  Drake Sparkman e fu così che nacque la Sparkman & Stephens Inc.
 


 

Dorade

 

Mesi dopo l'apertura dell’impresa, la crisi finanziaria della Grande Depressione spazzò via il mercato globale ma nonostante questo, il padre Stephens ordinò alla giovane azienda il progetto per uno yacht da regata dal nome Dorade.

 

Come primo test importante, Dorade vinse la tanto pubblicizzata  Trans-Atlantic Race del 1931. Quella vittoria lanciò la sua reputazione di designer alla Sparkman & Stephens e impostò il corso dell'impresa che sarebbe durata più di mezzo secolo.
 


 

Rod, Bill Shaw and Olin

 

Insieme, Olin e Roderick Stephens, formarono una squadra che ebbe una grande influenza nello yacht design in tutto il mondo. La creazione di regate e progetti che hanno contribuito alla diffusione dello sport da crociera. La Sparkman & Stephens nella sua storia ha prodotto oltre 2750 disegni nei settori dello yachting, in quello commerciale e militare.

 

La Sparkman & Stephens oggi

 

L'azienda è organizzata in due dipartimenti: uno focalizzato sul design, sull’architettura navale e sull’ingegneria marina e l'altro gestisce l’intermediazione, il noleggio e l'assicurazione di yacht.
 


 

Nazenim V

 

La S & S ha progettato e partecipato alla produzione di una gamma di imbarcazioni a vela come la Morris 36 e 52 ed una serie di super-sailer personalizzati tra cui la Victoria di Strathern e il ketch 52 metri Nazenin V, recentemente nominato per un premio Superyacht.

 

I brokers di Sparkman & Stephens rappresentano oltre 800 yacht charter con equipaggi in tutto il mondo sia a vela che a motore.

 

www.sparkmanstephens.com

 

Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del:

Tags

Sparkman & Stephens, Greenwich Connecticut, Newport Rhode Island, Olin Stephens, Roderick Stephens, Fastnet, Barnstable Bay
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Mare e picozza: una vita al freddo

Di Tealdo Tealdi e Silvano Giuli - Foto RGF IGB (b&v)

Il salvataggio dell’equipaggio dell’Endurance portato a...

Naxos. D'oro e di(vino)

di Francesca Carignani - Foto di Giovanni Rinaldi

Vengo accusata, sempre più spesso e da più persone, d...

William Starling Burgess, ''Inquieto'' genio americano

William Starling Burgess (25 dicembre 1878 - 19 marzo 1947) designer di yacht, pioniere...

Insolito Borneo

di Alessandra Mannarella

In un itinerario inusuale, animato solo dai moti dell’anima, ...

Hydra, Portofino d'Egeo

di Francesca Carignani - Foto di Giovanni Rinaldi

L'abbiamo ignorata per ben 3 viaggi e rimaneva così, ins...
Turismo e ormeggi
Costa degli Infreschi e della Masseta (SA)
Viaggio in uno degli ultimi paradisi d'Italia
Siamo sulla costa che va dalla Torre dello Zancale (Marina di Camerota) a Scario nel Golfo di Policastro.   Macchia mediterranea, oliveti, vigneti, il tutto lambito da un mare che, secondo gli orari, assume gradazioni di verde diverse
Fonte: hermes.campania.it e Nautica Report
Titolo del: 24/06/2019 06:50

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI