Videoworks spiega le sofisticate tecnologie a bordo del 50m Wider Cecilia - Tecnologia e Design a bordo - NAUTICA REPORT
Tecnologia e Design a bordo / Videoworks spiega le sofisticate tecnologie a bordo del 50m Wider...
Videoworks spiega le sofisticate tecnologie a bordo del 50m Wider Cecilia

Videoworks spiega le sofisticate tecnologie a bordo del 50m Wider Cecilia

Altissimo livello di customizzazione e massima facilità di utilizzo dei suoi sistemi audio/video, domotici, di entertainment, di illuminazione ed IT: queste le linee guida seguite da Videoworks nella realizzazione dei sistemi di bordo del 50m Wider MY Cecilia, uno degli yacht più ammirati di questa stagione.
 
L’utilizzo degli impianti domotici audio/video di bordo rappresenta ormai una delle richieste principali da parte dell’Armatore e dei suoi ospiti. Guardare una partita di calcio su un grande monitor ad altissima risoluzione, ascoltare la musica grazie a casse che riproducono un suono fedele e puro, dare un party a bordo, gestire semplicemente luci, tende, clima, contenuti multimediali e navigare in internet in maniera sicura e affidabile, sono diventati ormai un must-have dell’integrazione dei sistemi. 
 
RACK CENTRALIZZATI SIGNIFICANO OTTIMIZZAZIONE DEGLI SPAZI

 

Tutti i sistemi sono centralizzati a rack (i rack sono interamente realizzati, assemblati e testati nell’Officina Videoworks). Una scelta ben precisa, volta a evitare la presenza di componenti locali, a tutto vantaggio degli spazi di bordo: in locale troviamo infatti solo TV, casse audio, prese AUX HDMI, mini iPad di controllo e dock di ricarica. 
 


 


 

AUDIO E VIDEO AD HOC PER OGNI AMBIENTE

 

Una delle sfide lanciate dal cantiere e dai designer era quella di ottenere un’ottima qualità del suono senza che le installazioni avessero un eccessivo impatto sugli spazi di bordo. Videoworks ha realizzato un sistema AV centralizzato con processori Creston.  Il sistema audio utilizza il top di gamma non solo nei saloni ma anche nelle zone ospiti.  Nel salone armatore ecco gli speaker da incasso Sonance e un sistema surround 5.1. 
 
Per permettere poi all’armatore e ai suoi ospiti di godere al massimo degli ampi spazi esterni, Videoworks ha scelto gli altoparlanti James Loudspeaker appositamente realizzati per resistere agli agenti atmosferici. Inoltre, il server per film e musica Kaleidescaperappresenta la migliore soluzione per gli appassionati di cinema che vogliono vivere l’esperienza del grande schermo anche a bordo del proprio yacht.  Poiché sempre più spesso i superyacht sono anche un luogo di lavoro, Videoworks ha realizzato un sistema di videoconferenza nel salone principale e nell’owner office.
 


 

“NAVIGARE” IN SICUREZZA

 

Per proteggere la rete di bordo da eventuali attacchi informatici, Videoworks ha installato il Kerio Control, la soluzione all-in-one firewall, anti virus e di gestione della larghezza di banda che protegge il server di bordo tramite un Intrusion Prevention System (IPS) che monitora le comunicazioni sia in entrata sia in uscita. 

 

Un filtro web inoltre consente agli amministratori di negare o limitare l’accesso ad applicazioni, siti e servizi internet, proteggendo così gli utenti e le infrastrutture vietando l’accesso a siti dannosi, capaci di rubare le identità e i dati dell’utente stesso. Oltre alle sue capacità di firewall di ultima generazione, questo device offre la funzione di Load Balancing per garantire una trasmissione ad alta velocità dei dati più importanti e una connessione Internet ottimizzata distribuendo il traffico attraverso link multipli.
 


 

LIGHTING DESIGN E LIGHT ENGINEERING SU MISURA

 

Videoworks non si è “limitato” alle integrazioni tecnologiche a bordo di Cecilia, ma ha realizzato anche il lighting design e il light engineering. Fondamentale in questo progetto è stata la scelta, durante la progettazione, dei diversi corpi illuminanti, alcuni dei quali sono stati anche customizzati, selezionati già in base alle varie atmosfere desiderate e agli scenari luminosi richiesti.
 
Tra le particolarità a bordo di Cecilia, spicca il mix di corpi illuminanti a cielino con differenti ottiche, così da garantire un’illuminazione piena su tutto il volume degli ambienti, dove è possibile ricreare scenari Day, Night e Soft per soddisfare appieno ogni momento della vita a bordo. Esternamente, Videoworks ha studiato invece una particolare illuminazione con ottiche ellittiche sulla piattaforma dell’helipad e un sistema di luci per le vetrate del sun deck che permettono di riconoscere lo yacht in rada anche di notte.

 

Press Office
Sand People

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

B&G presenta il nuovo display per la vela Zeus™3S

B&G®, leader mondiale nel settore della navigazione a vela e della strumentazio...

Simrad presenta il nuovo NSSevo3S™

Funzionalità di bordo all’avanguardia

Disponibile nei modelli da 9, 12 e 16 pollici, SIMRAD® NSS evo3...

I volanti di Riviera Genova, non solo bussole

Riviera Genova, non solo bussole. L’azienda ligure famosa per la realizzazione di...

Quick Thruster Systems: avere a bordo un sistema di manovra completo

Ravenna, 18 Giugno 2020 - Quick Spa, leader internazionale nella produzione di accessor...

La scelta dei parabordi per le barche

Nella scelta del parabordo da murata bisogna tenere conto che ne andrà messo uno...
Turismo e ormeggi
Genova e Genovesato
Città d'arte e metropoli affacciata sul mare, Genova è cresciuta attorno al porto, un'insenatura naturale da sempre luogo di fiorenti traffici e scambi commerciali.   Il suo cuore antico, il centro storico m
Fonte: turismoinliguria.it e Nautica Report
Titolo del: 02/07/2020 06:40

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI