Il Dinghy, la vela sportiva per tutti - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / Il Dinghy, la vela sportiva per tutti
Il Dinghy, la vela sportiva per tutti

Il Dinghy, la vela sportiva per tutti

Disegnato da George Cockshott nel 1911

Il Dinghy 12 piedi (nome internazionale 12 foot dinghy) è una barca a vela da regata, già classe olimpica; attualmente fa parte del programma dei Vintage Yachting Games.

 

Storia

 

È una barca a vela disegnata nel 1911 dall'avvocato inglese George Cockshott che, in tale anno, vinse il concorso bandito dalla Boat Racing Association per un'imbarcazione a deriva economica, semplice e di facile impiego: nacque così il Dinghy 12', che è stata la più piccola classe monotipo internazionale e che ha consentito la pratica popolare della vela sportiva fino ad allora riservata, invece, solamente ai grandi yachts ed ai loro facoltosi armatori.
 


 

Il Dinghy di George Cockshott 

 

I primi esemplari del B.R.A. footers (come veniva allora chiamato il Dinghy 12') furono costruiti da Shepherd a Bowness Lake Windermere, al costo di 20 sterline.

 

Il suo successo fu immediato e la sua rapida diffusione nei paesi dell'Europa settentrionale lo portarono a ricevere, nel 1919, lo status di Stazza Internazionale e quindi ad essere scelto quale classe olimpica per i giochi del 1920 ad Anversa e del 1928 ad Amsterdam.


 

  

 

REGISTRO STORICO DELLE BARCHE COSTRUITE DAL 1913 AL 2019
 

Il Dinghy 12' arriva in Italia nel 1929 ed anche in Italia la sua diffusione è rapida ed estesa su tutto il territorio nazionale. Per quarant'anni, dal 1930 al 1970, il Dinghy 12' svolge in Italia il ruolo di barca scuola per generazioni di giovani timonieri e quello di protagonista delle principali manifestazioni della vela agonistica.

 

Il Dinghy 12 piedi è stato classe olimpica in due sole edizioni dei Giochi olimpici, quelle del 1920 e del 1928.


  

 

Tipo Deriva
Classe velica 12 piedi
Varo 1º modello 1913
Caratteristiche tecniche
Lunghezza fuori tutto   3,66 m
Larghezza 1,43 m
Peso 104 kg
Superficie randa 10,60 m²
Equipaggio 1/2

 

www.dinghy.it

 

dinghy12classico.it

 

Leggi anche: La deriva, il primo approccio alla vela
 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Trivia, 1937

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Trivia (numero velico 12 K-10) è un 12 Metri Stazza Internaz...

La Signora del Vento, 1962. La storia, la Polena

NAVE A GOLETTA

La Signora del Vento è un veliero a tre alberi con una super...

Dida Quarta, 1974

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Dida Quarta è nata per volontà del professor Bruno Ca...

Sarila, 1961

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Varata sulla riva settentrionale del lago di Ginevra, appartiene al...

USS Constitution, 1797

di Tealdo Tealdi

La USS Constitution, detta "Old Ironsides" è una f...
Turismo e ormeggi
Area marina protetta di Capo Caccia - Isola Piana (SS)
Siamo nella costa ovest, vicino ad Alghero, nell’ampia insenatura di Porto Conte, che va dalla rocciosa penisola di Capo Caccia, sino a Capo Galera, di fronte ci sono le isole Piana e Foradada.    I fondali sono ricchi di c
Fonte: Nur on-line e Nautica Report
Titolo del: 21/06/2021 06:30

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI