The Lady Anne, 1912 - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / The Lady Anne, 1912
The Lady Anne, 1912

The Lady Anne, 1912

CUTTER AURICO

The Lady Anne, uno dei rari 15 Metri Stazza Internazionale ancora naviganti.

 

E' gemella di Tuiga (1909), Mariska (1908) e Hispania (1909).
 


Varata per il facoltoso yachtman George Coats, si è scontrata più volte in regata perdendo contro il 15 Metri Stazza Internazionale Istria, un progetto di Charles E. Nicholson.

 

Costruita nel mitico cantiere scozzese della famiglia Fife nel piccolo villaggio di Fairlie, sulla costa occidentale della Scozia, da William Fife III
 

  
 

Fino agli Anni 20 ha navigato con un armo Marconi, poi è diventata un ketch e sembra che durante la seconda guerra mondiale sia stata impiegata per il trasporto di  munizioni.


Dopo avere trascorso alcuni anni in Spagna The Lady Anne (numero velico D 10) è stata ritrovata sul fiume inglese Hamble e sottoposta a restauro presso il cantiere Fairlie Restorations, vicino a Southampton.
 

  


Dal 1999, diventata di proprietà di una società spagnola, ha cominciato a partecipare ai raduni di vele d’epoca. Nel 2003 ha vinto la Fife Regatta
 

Caratteristiche
 

ANNO 1912
CANTIERE WILLIAM FIFE & SON (FAIRLIE)
PROGETTO WILLIAM FIFE III (FAIRLIE – SCOTLAND)
LUNGHEZZA F.T. 22,90 m
LUNG. AL GALLEGGIAMENTO 15,90 m
LARGHEZZA 4,15 m
PESCAGGIO 3 m
DISLOCAMENTO 39 tons
SUPERFICIE VELICA 185 m²


Titolo del:

Tags

WILLIAM FIFE & SON, George Coats, Tuiga, Mariska, Hispania, 15 Metri Stazza Internazionale
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Victory, 1884

CUTTER AURICO

Quando nel 2011 è giunta in Mediterraneo per partecipare all...

Umiak, 1954

KETCH MARCONI O BERMUDIANO

Umiak è un motorsailer in fasciame di iroko con la popp...

Miss Brenda Dae, 1910

YACHT CRUISER

Costruito nel 1910 sulle rive del lago Ontario Canada, Miss Brenda ...

Rainbow, 1934

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Rainbow la J-Class disegnata da William Starling Burgess e cos...

Royono, 1936

YAWL MARCONI O BERMUDIANO

Il nome di questa imbarcazione, nata con il nome di Mandoo II, prog...
Turismo e ormeggi
Punta Palasća o Capo d'Otranto (LE)
Il punto più orientale d'Italia
« I pescatori del tratto di mare tra la Torre del Serpe e la Palascìa raccontano che in certe giornate, quando le nuvole in cielo sono gonfie di pioggia e il sole le illumina come fossero vele, sulla superficie dell'acqua si pu&og
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 18/11/2019 08:45

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI