Royal Corinthian Yacht Club, 1872 - Yacht Club Storici - NAUTICA REPORT
Yacht Club Storici / Royal Corinthian Yacht Club, 1872
Royal Corinthian Yacht Club, 1872

Royal Corinthian Yacht Club, 1872

Eccellenza nautica amatoriale inglese

"L'obiettivo primario del Club è incoraggiare gli Amanti dello Yachting Sail."

(Dalle regole generali del 1873)

 

Fin dalla sua fondazione a Erith sul Tamigi, nel 1872, il Royal Corinthian Yacht Club ha cresciuto molti timonieri dilettanti uomini e belle donne, tra cui Campioni Nazionali e Internazionali di tutte le età, che hanno sostenuto da sempre il suo primo obiettivo; incoraggiare gli Amanti dello Yachting Sail.
 


 

Il guidone del Club

 

I membri della Royal Corinthian Yacht Club sono stati innovatori di molte idee, ormai accettate come standard.

 

La sfida lanciata al London Sailing Club nel 1893 fu la pietra miliare della  Burnham Week che adottò il suo One Design Class nel lontano 1895.
 

  
 

La Burnham Week al Royal Corinthian Yacht Club

 

Gli anni Trenta sottolinearono l’importanza dei suoi membri alla supervisione di un importante concorso per disegnatori Deep Sea Racing Craft, per selezionare l’equipaggio della J-Class Endeavour di Sir Thomas Sopwith nella Coppa America del 1934 (che perse) e del team britannico per le Olimpiadi del 1936.

 

Gli anni del dopoguerra videro ulteriori innovazioni, tra cui l’Hornet Easter Egg, il Burnham Icicle (l'originale gara dinghy in pieno inverno) e la Endeavour Championship, un evento solo su invito per scoprire il Dinghy "Campione dei Campioni".
 

  
 

Arthur Briscoe. The Endeavour - Da www.allinsongallery.com

 

Se si risale il fiume Crouch verso Burnham dal Mare del Nord, il primo edificio che si vedrà sul lato di dritta sarà un grande blocco bianco.

 

Quando fu costruito nel 1931 fu uno shock notevole per gli abitanti di Burnham-on-Crouch .
 

  
 

Burnham-on-Crouch -  Il Royal Corinthian Yacht Club

 

Questo è l'edificio il cui architetto, Joseph Emberton, lo ideò con ampie vetrate, viste panoramiche e comodi balconi. Il salone e la sala da pranzo al primo piano possono ospitare piccoli gruppi o grandi incontri formali. 

 

Si può pranzare con la vista di vele tutto intorno o cenare con il sole al tramonto come sfondo.
 

  
 

Il primo piano del Club

 

The Royal Corinthian Yacht Club

 

Titolo del:

Tags

Erith, Tamigi, Burnham Week, One Design Class, Deep Sea Racing Craft, Endeavour, Hornet Easter Egg,
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Royal Yacht Squadron, 1815

Da 206 anni sull'isola di Wight

Il Royal Yacht Squadron fu fondato nel 1815 con il nome d...

Reale Yacht Club Canottieri Savoia, 128 anni di prestigio italiano

“Il 15 luglio 1893 segnò la nascita a Napoli del Club “Canottieri Se...

American Yacht Club, 1890

Il Club fu fondato il 17 marzo 1885 a Newburyport MA

La sera del 17 marzo 1885, un gruppo di gentiluomini si riunirono p...

Royal Northern & Clyde Yacht Club

Il primo a ricevere la Royal Charter nel 1830

Il Royal Northern originariamente con sede a Rothesay in Scozi...

Cercle de la Voile de Paris, 1858

Sfidante del New York Yacht Club all'America's Cup 1970 e 1974

Il Cercle de la voile de Paris ("Circolo della vela ...
Turismo e ormeggi
Area marina protetta di Capo Caccia - Isola Piana (SS)
Siamo nella costa ovest, vicino ad Alghero, nell’ampia insenatura di Porto Conte, che va dalla rocciosa penisola di Capo Caccia, sino a Capo Galera, di fronte ci sono le isole Piana e Foradada.    I fondali sono ricchi di c
Fonte: Nur on-line e Nautica Report
Titolo del: 21/06/2021 06:30

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI