Yacht Club Italiano, 1879 - Yacht Club Storici - NAUTICA REPORT
Yacht Club Storici / Yacht Club Italiano, 1879
Yacht Club Italiano, 1879

Yacht Club Italiano, 1879

La storia italiana della vela

Lo Yacht Club Italiano "YCI" nasce nel 1879, col nome di Regio Yacht Club Italiano, a Genova, fondato da Jack La Bolina (Augusto Vittorio Vecchi) e alcuni appassionati velisti, con la partecipazione di Umberto I di Savoia.

 

Attualmente il Marchio del "Regio Yacht Club Italiano 1879" abbrviato (R.Y.C.I 1879) con tutti i suoi guidoni è di Proprietà del Signor Benedetto Cucinelli e del Signor Walter Pellegrino.



 

Regio Yacht Club Italiano - Immagine dei frequentatori del Regio Yacht Club - Foto da medea.provincia.venezia.it

 

In campo italiano, il Club diede impulso alla fondazione di vari circoli, fino a portare alla creazione della Federazione Italiana Vela (FIV).
 

  
 

Il guidone del Club


Attuale Presidente è Gerolamo Bianchi, che eredita la carica da Nicolò Reggio nel 2019. già ricoperta da L.A.R. Luigi di Savoia-Aosta (1906-1933), Amedeo di Savoia Aosta (1933-1942), Beppe Croce (1958-1987), primo Presidente non anglosassone dell'ISAF e Carlo Croce per vent’anni alla guida del Circolo fino al 2017.

 

La sede del club è presso il Porticciolo Duca degli Abruzzi, a Genova.
 

  
 

Genova - La sede dello Yacht Club Italiano

 

Eventi sportivi

 

Dalla prima regata, svoltasi l'8 agosto 1880, nel Golfo della Spezia, con "appena" 177 imbarcazioni, il Club è passato, oggi, ad oltre 1200 soci e si è affermato a livello europeo e mondiale nel corso degli anni: nel 1902 la vittoria del Duca degli Abruzzi nella Coppa di Francia vide l'ingresso del Club sullo scenario internazionale. Ci furono vittorie olimpiche, come l'oro di Kiel del 1936.

 

Attualmente lo YCI è sponsor di svariate regate che si svolgono a livello italiano e internazionale: dalle "classiche" Giraglia Rolex Cup che deve il suo nome ad uno scoglio vicino alla Corsica doppiato dai partecipanti; il Trofeo SIAD Bombola d’oro, la Mba’s Conference & Regatta, la Millevele, il Grand Prix d’Italie Mini 6.50 Coppa Alberti.

 

America's Cup

 

La prima partecipazione alla America's Cup fu nel 1987 con Italia, seguita da quella del 2007 con Luna Rossa.
 


 

America's Cup 1987 - Luna Rossa 

 

Volvo Ocean Race

 

Lo Yacht Club Italiano ha partecipato nel 2009 alla Volvo Ocean Race (oggi The Ocean Race), la regata d'altura che si tiene ogni tre anni, considerata "l'Everest del mare" dove equipaggi di tutto il mondo competono duramente in un giro del mondo di 37.000 miglia nei mari più impervi passando per Città del Capo, Singapore, Capo HornRio de Janeiro, Boston, Goteborg e Stoccolma.

 

La sfida dello Yacht Club Italiano, nata con il nome "Italia 70", è stata finanziata da John Elkann e organizzata da Carlo Croce Giovanni Soldini. Il team ha acquistato Ericsson 3, una barca di 70 piedi che ha già partecipato alle due precedenti edizioni della regata.
 


 

Volvo Ocean Race 2008-2009 - Ericson 3

 

Fondazione Tender To Nave Italia

 

Lo Yacht Club Italiano con la Marina Militare Italiana ha altresì fondato la Fondazione Tender To Nave Italia, acquistando una nave a vela di oltre 60 metri e mettendola a disposizione di persone colpite da situazioni di disagio di varia natura.

 

Nel 2019 Gerolamo Bianchi, attuale Presidente del Club eredita quasi tutto direttivo, puntando al rinnovamento delle abitudini e ad una forte apertura, rispetto al passato, verso Genova, le sue Istituzioni, la sua cittadinanza e in generale verso tutte quelle iniziative, anche di respiro internazionale, che permettano al Club di aggiornare il proprio profilo, senza perdere di vista i valori fondanti e derivanti dallo status di circolo storico, capace di organizzare con successo eventi come la Rolex Giraglia, il Trofeo SIAD Bombola d’oro, la Millevele, il Grand Prix d’Italie Mini 6.50 e la Coppa Alberti.

 

  

 

Millevele

 

Nuovo impulso anche alle Classi Olimpiche, da sempre nel DNA del Club, con l’organizzazione del Campionato Italiano delle Classi Olimpiche, che sbarca nel 2018 a Genova seguito poi dalle World Cup Series del 2019 e 2020 che portano Genova al centro della vela olimpica mondiale.

 

La MilleVele

 

La veleggiata dei genovesi, la Millevele, è la regata delle novità e degli appassionati del mare che quest'anno festeggia la trentaduesima edizione, torna al suo luogo di elezione, il Salone Nautico di Genova, durante il quale si tenne la prima edizione del 1997. La Millevele 2020 è stata annullata per le condizioni metereologiche avverse.

 

www.yachtclubitaliano.it
 

Titolo del:

Tags

Regio Yacht Club Italiano, Genova, Jack La Bolina, Augusto Vittorio Vecchi, Carlo Croce, Umberto I di Savoia,
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Royal Swedish Yacht Club, 1830

Nacque a Stoccolma come Svedish Sailing Club

Il Royal Swedish Yacht Club (KSSS) nacque a Stoccolm...

Diporto Velico Veneziano, 1950

Date Vela Ventis

La storia del DVV inizia nel marzo del 1950, quando un gruppo di ap...

Yacht Club Costa Smeralda, 1967: orgoglio italiano

Organizza regate veliche internazionali

Lo Yacht Club Costa Smeralda è stato fondato il 12...

New York Yacht Club, 1844

Nel mito della Coppa America

Il New York Yacht Club è lo yacht club statunitens...

Compagnia della Vela: Custodi, Domine, Vigilantes

Costituita come Yacht Club Veneziano il 21 marzo 1911

Nel 1919, a seguito di un messaggio, il cui originale è cons...
Turismo e ormeggi
Alassio
Alassio (SV) - La terra dei ''Baci'' amata da Hemingway
Alassio è un comune della provincia di Savona in Liguria, il settimo della provincia per numero di abitanti.   La fondazione di Alassio risalirebbe al X secolo circa quando, in prossimità della chiesetta di Sant'
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 15/01/2021 07:50

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI