Multiyachts presenta la nuova versione del Seawind 1160 - Barche a vela - NAUTICA REPORT
Barche a vela / Multiyachts presenta la nuova versione del Seawind 1160
Multiyachts presenta la nuova versione del Seawind 1160

Multiyachts presenta la nuova versione del Seawind 1160

Arriva dal cantiere australiano Seawind specializzato dal 1982 in catamarani a vela e a motore e rappresentato in Italia da Multiyachts di Firenze, la nuova versione del Seawind 1160, catamarano a vela da crociera lungo 11 metri e largo ben 6,5 metri.

 

La nuova versione del Seawind 1160, il più piccolo dei quattro modelli che compongono la collezione del Cantiere che comprende il Seawind 1600 (15,74 metri di lunghezza), il Seawind 1260 (12,45 metri), il Seawind 1190 (11,90 metri) si basa anche sull’esperienza maturata Seawind cui si deve anche alla produzione dei trimarani Corsair Marine, tra i più diffusi al mondo.

 

Con una superficie velica di 80 mq, facile da gestire anche da una sola persona, il Seawind 1160, offre ampi spazi sia all’aperto sia negli interni. Due le soluzioni di allestimento: con tre o quattro cabine. Nella prima soluzione lo scafo di sinistra è internante dedicato alla cabina armatoriale con il suo bagno e studio. All’armatoriale si aggiungono una cabina vip con grande matrimoniale e una doppia nello scafo di dritta.

 

La seconda versione prevede due cabine con letto matrimoniale e due doppie. Invariata la cucina a dritta e il grande living a cui si accede dal pozzetto dal quale è possibile senza difficoltà prendere i terzaroli. Una della tante particolarità del Seawind 1160 sviluppato con una particolare attenzione alla sicurezza a bordo e con soluzioni inusuali come quella che permette di ispezionare i motori ausiliari senza aprire i tambucci dei vani motore.

 

www.multiyachts.it
 

www.seawindcats.com

 

Confindustria Nautica Press Office
 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

X-Italia distribuisce FarEast Boats

Lo slogan è “unlimited innovation” e da oggi le imbarcazio...

Da Northern Light Composites líOptimist 2.0

Si chiama Eco Primus l’Optimist 2.0 costruito da Northern Lig...

Da Nautorís Swan nasce il nuovo Swan 58

Al cantiere Nautor’s Swan di Kållby, in Finlandia, lo scafo del p...

Ice Yachts: nasce IceCat seventytwo

Il cantiere Ice Yachts, già famoso per essere il cantiere produttore dei pi&...

Hylas H60: a leap forward in the performance cruisers market

- New H60 is the next step forward for Hylas Yachts in the performance cruiser market ...
Turismo e ormeggi
Costa degli Infreschi e della Masseta (SA)
Viaggio in uno degli ultimi paradisi d'Italia
Siamo sulla costa che va dalla Torre dello Zancale (Marina di Camerota) a Scario nel Golfo di Policastro.   Macchia mediterranea, oliveti, vigneti, il tutto lambito da un mare che, secondo gli orari, assume gradazioni di verde diverse
Fonte: hermes.campania.it e Nautica Report
Titolo del: 30/05/2020 07:05

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI