Progetto ''33 Isole'': navigare in solitario per piccoli porti - News - NAUTICA REPORT
News / Progetto ''33 Isole'': navigare in solitario per piccoli porti
Progetto ''33 Isole'': navigare in solitario per piccoli porti

Progetto ''33 Isole'': navigare in solitario per piccoli porti

Di Fabrizio Fattori

Ogni buon marinaio ha a cuore non solo il vento migliore ma anche e forse soprattutto, un buon porto dove trovare riparo e gente appassionata con cui condividere l’esperienza del mare.

 

A questi valori si ispira il progetto di Lucio Bellomo, velista siciliano, che con una innovativa imbarcazione si appresta a salpare dalla sua terra ed, in solitario, navigare nei mari italiani toccando 33 isole, tra le più piccole, per sviluppare un’idea di relazione marinaresca con gli abitanti, specie i più giovani, con cui condividere non solo l’esperienza dell’ultimo tratto di navigazione ma anche una visione di appartenenza ai luoghi che consenta di sviluppare idee innovative nel rispetto dell’ambiente peculiare e delle progettualità riscontrate.
 


 

L'itinerario dell'impresa

 

L’impresa verrà documentata puntualmente oltre che dal consueto diario di bordo anche da video e foto non solo della navigazione ma anche degli incontri avvenuti con le comunità locali cui dare ampia visibilità sui social e sui media più tradizionali.

 

La Maribelle 615'

La navigazione prevede l’uso di una imbarcazione innovativa la Maribelle 615', progetto di due giovani imprenditori di Pantelleria, Francesco Belvisi architetto progettista e Vito Pavia, che hanno messo a punto una deriva (non la chiamerei esattamente “deriva” perché la deriva - che pesa circa 150 kg - non è estraibile, bensì basculante - soluzione questa pensata essenzialmente per ridurre il pescaggio). La barca in vetroresina, poco più di 6 metri, con supporti in tubolari di gomma che ne fanno una imbarcazione ibrida a metà strada tra gommone e barca a vela tradizionale, rendendola così, adatta a navigazioni asciutte e sicure capaci di spingersi sotto costa grazie alla soluzione della deriva basculante.

 

Oltre alla sola randa, montata su un albero in fibra di carbonio di 8 metri e gestita da un agile “wish bone” come sui ”windsurf”, la Maribelle 615' è supportata da un motore elettrico di 2cv alimentato da energia solare.

 

Il progetto (www.33isole.it), che punta su un finanziamento collettivo di tipo “crowdfunding” (www.produzionidalbasso.com/project/33-isole), partirà da Palermo verso la metà di aprile per toccare le isole minori degli arcipelaghi nostrani con tratte da 8 a più di 250 miglia, per terminare a Venezia verso i primi di agosto al termine di un periplo di 2.300 miglia.

 

Lucio Bellomo, capitano e marinaio dell’impresa, ha dato nel tempo sempre più spazio alla sua passione per il mare, rinunciando ad un lavoro da professore universitario e dedicandosi a navigare, a conoscere e ad amare il mare sopra e sotto la sua superficie.

 

Ma non il solo spirito di avventura è alla base di questo progetto ma anche e forse soprattutto il desiderio di sentirsi parte di una comunità di “marinai” con i quali perpetrare nel tempo questa millenaria relazione proiettandola nel futuro.

 

Fabrizio Fattori

 

Foto in copertina Lucio Bellomo

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Hempel World Cup Series Miami: quinto e penultimo giorno di regate

- Quinto e penultimo giorno di regate: ancora vento ai minimi, una sola regata per i 47...

Sacs svela al Boot il mega-rib Strider 15

Sacs ha scelto il Boot di Düsseldorf per la presentazione in prima ...

Piloti e Ormeggiatori prendono le distanze circa quanto apparso sul sito di UNIDOS.IO

In merito alla nota pubblicata ieri sul sito UNIDOS.IO, che riporta crediti esigibili d...

CMC Marine firma un nuovo contratto con Marlow Yachts

La crescita internazionale di CMC Marine e la sua strategia di espansione oltre i confi...

Vela: la stagione agonistica 2020 della Classe Italiana J24

- Saranno le acque toscane di Marina di Carrara ad aprire la stagione agonistica 2020 ...
Turismo e ormeggi
Parco Naturale Regionale di Portofino (GE)
Il Parco di Portofino offre una visione sintetica della costa ligure, sia dal punto di vista naturalistico sia da quello storico-antropologico.   L'assetto attuale del territorio è infatti il risultato di una originale form
Fonte: www.parcoportofino.it e Nautica Report
Titolo del: 25/01/2020 07:14

© COPYRIGHT 2011-2020 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - EDITORE CARLO ALESSANDRELLI



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI