Made in Roma - Eventi, Mostre e Incontri - NAUTICA REPORT

Made in Roma

Quello che oggi viene definito il “logo” ovvero il marchio distintivo di un prodotto, di una merce, o di una proprietà che ne rappresenti, attraverso simboli culturali, l’insieme di valori di rappresentatività, ha origini perse nel tempo.

 

Le terrecotte bollate con timbri a secco poste a chiusura di sacchi di granaglie rinvenuti nei siti Hittiti di migliaia di anni fa, passando per le anfore romane dove oltre al nome del produttore o proprietario veniva indicato anche il contenuto e la quantità, o agli infami collari posti al collo di schiavi fuggitivi, fino alle identità visuali del moderno marketing dove sono riverberate immutate nel tempo quelle esigenze di identificazione e valorizzazione del prodotto poste da un mercato sempre più competitivo.
 


 

Tale pratica è risultata essenziale nelle ricostruzioni dei flussi di scambio di merci nel mondo antico. Identificare un’anfora della maleodorante salsa di pesce (garum) tanto amata dai romani, prodotta ad Ercolano ma rinvenuta sulle coste della Spagna, ci fornisce chiavi di conoscenza indiscutibili. Ancora oggi, ci meravigliamo che un noto marchio della “haute couture” francese faccia produrre i propri capi in Vietnam o in altri lontanissimi paesi per poi porli in vendita in luoghi distanti tra loro migliaia di chilometri.

 

Nell’immaginario collettivo il processo di attribuzione di valori ad una merce consente l’attivazione di un  riconoscimento socio-economico che induce all’acquisto. E spesso su tale processo si concentrano maggiormente gli investimenti delle industrie consapevoli dell’immediato ritorno.

 

Intorno a questi temi notevole contributo viene dato dalla mostra “MADE IN ROMA” –“ Marchi di produzione e di possesso nella società antica”  fino al  20 novembre nei mercati di Traiano adeguatissimo luogo per rappresentare uno dei terminali di maggior rilevanza delle merci oggetto di scambio nell’antichità. 

 

Di Fabrizio Fattori

 

Evento del: 23/05/2016
  • News
    Assonautica Italiana - Venezia: il rilancio parte anche dalla nautica. Varata oggi una barca in legno elettrica
    La scure che si è abbattuta su Venezia a causa del lockdown per il covid-19, vede ora una città con la voglia di ripartire. Anche dalla nautica, dal mondo dell'artigianato, che ha visto stamattina il varo di una topetta in legno in...
    Fonte: Ufficio Stampa Assonautica Italiana
    Titolo del:
  • News
    Da Monte Carlo Yachts il nuovo MCY 76 Skylounge
    Conto alla rovescia per il lancio del MCY 76 Skylounge, secondo modello della collezione Skylounge di Monte Carlo Yachts. Il nuovo MCY 76 Skylounge fa seguito al MCY 70 Skylounge presentato al Miami Yacht Show...
    Fonte: Confindustria Nautica Press Office
    Titolo del:
  • News
    La Soprintendenza del Mare in collaborazione con la Guardia di Finanza e BCsicilia recupera uníancora di epoca ellenistico-romana
    Nei fondali di San Vito Lo Capo, nel Trapanese, la Soprintendenza del Mare, in collaborazione con la Guardia di Finanza e l’Associazione BCsicilia, ha effettuato un operazione di recupero di un’ancora di epoca ellenistico-romana che ha...
    Fonte: BCsicilia
    Titolo del:
  • News
    Tecnorib vara i primi due modelli di Pirelli 42 con motori fuoribordo
    Oggi e lo scorso 14 maggio TecnoRib ha varato i primi due gommoni PIRELLI 42 con motori fuoribordo. La consegna è prevista a breve insieme ad altri due esemplari dello stesso modello destinati al mercato australiano. L’attività...
    Fonte: Tecnorib Press Office - Sculati & Partners
    Titolo del:
  • News
    La nautica: un giacimento da valorizzare, due progetti di Assonautica
    I numeri sulla nautica italiana ballano, ma  restiamo un paese di marinai, forse con meno santi, perché, seppur in calo, la flotta nazionale parla di un settore vivo e rilevante per l’economia tricolore.   Più...
    Fonte: da una indagine di Assonautica Italiana
    Titolo del:
  • News
    Da Castagnola Yacht legno e processi hi-tech per líHeritage 9.9
    Un progetto esclusivo che unisce la sapienza dei maestri d’ascia e le più moderne tecnologie costruttive. È l’Heritage 9.9 di Castagnola Yacht, storico cantiere di Lavagna (Genova)...
    Fonte: Confindustria Nautica Press Office
    Titolo del:
Turismo e ormeggi
Costa degli Infreschi e della Masseta (SA)
Viaggio in uno degli ultimi paradisi d'Italia
Siamo sulla costa che va dalla Torre dello Zancale (Marina di Camerota) a Scario nel Golfo di Policastro.   Macchia mediterranea, oliveti, vigneti, il tutto lambito da un mare che, secondo gli orari, assume gradazioni di verde diverse...
Fonte: hermes.campania.it e Nautica Report
Titolo del:

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI