Palumbo Superyachts: al via la costruzione di scafo e sovrastruttura dell'Isa Continental 80m - Yacht - NAUTICA REPORT
Yacht / Palumbo Superyachts: al via la costruzione di scafo e sovrastrutt...
Palumbo Superyachts: al via la costruzione di scafo e sovrastruttura dell'Isa Continental 80m

Palumbo Superyachts: al via la costruzione di scafo e sovrastruttura dell'Isa Continental 80m

ISA Yachts, marchio di Palumbo Superyachts, leader nella costruzione e commercializzazione di superyachts, annuncia l’inizio della costruzione dello scafo e della sovrastruttura di Isa Continental 80 metri.

 

La decisione di Palumbo Superyachts di avviare la costruzione “on spec” dello scafo e della sovrastruttura di un nuovo modello da 80 metri, le cui attività di allestimento e personalizzazione degli interni potranno cominciare nell’estate 2021 con una potenziale consegna del superyacht finito per l’estate 2023, si innesta in un piano strategico di investimenti programmato dall’azienda, dove anche la riduzione dei tempi di consegna rappresenta un aspetto sempre più critico nel processo decisionale degli Armatori, in particolare per la costruzione di megayacht di oltre 70-80 metri.

 

Il marchio ISA è da sempre sinonimo di eccellenza e qualità e ne sono dimostrazione i 34 superyacht, fra i 30 ed i 67 metri, consegnati dal 2002 fino ad oggi.

 

ISA Continental 80 sarà la nuova ammiraglia del brand e potrà contare su una piattaforma consolidata e sul know-how cinquantennale del gruppo Palumbo. Sarà, inoltre, lo yacht “on spec” più grande in costruzione e vendita in Italia.
 

 

Negli ultimi cinque anni la strategia di Palumbo Superyachts ha dimostrato la volontà di investire in grandi progetti quali, ad esempio, l’acquisizione dei cantieri italiani ISA di Ancona e Mondomarine di Savona, la creazione del nuovo brand EXTRA, l’investimento di oltre €6 milioni per la realizzazione del più grande Syncrolift presente nel mar Adriatico.

 

Palumbo Superyachts può contare su un network di 5 cantieri distribuiti nel Mediterraneo (Ancona, Savona, Napoli, Marsiglia e Malta) tutti altrettanto in grado di fornire agli armatori un servizio professionale che spazia dalla progettazione alla realizzazione, fino al supporto ‘after sales’ ed all’assistenza per manutenzione e refit. Attualmente in costruzione, presso il cantiere di Ancona, ci sono 6 superyacht dai 26 metri ai 65 metri mentre, sono oltre 150 le imbarcazioni, dai 24 ai 100 metri, in refit e manutenzione, gestite dal gruppo da settembre 2019 ad oggi.

 

La gamma CONTINENTAL, disegnata dall’Arch. Enrico Gobbi, Team for Design, per ISA Yachts prevede due modelli da 80 e 65 metri.
 

 

Isa Continental 80 è uno yacht in acciaio e alluminio, molto architettonico con volumi ben bilanciati e linee ‘filanti’. Il suo design esterno è evidenziato da finestrature squadrate e rigorose che attribuiscono incredibili viste panoramiche a tutte le principali aree interne.

 

Un dettaglio distintivo è dato dalle terrazze nella sezione centrale della barca; in particolare quella sull’Upper Deck sembra un vero e proprio balcone che contribuisce ad inondare di luce il salone.

 

Illuminatissimi sono anche altri punti strategici come: la gym nello Sky-lounge e i saloni nell’Upper e Main Deck. Altra caratteristica emblematica di questo yacht è la piscina-infinity di poppa. Di forma rettangolare, sfrutta la larghezza dello yacht e si distingue per la sua parete di contenimento di poppa formata da 2 lastre in vetro in mezzo alle quali l’acqua scorre a cascata.
 

 

Così disposta, la piscina lascia ampio spazio a grandi prendi-sole e attività conviviali trasformando questa zona del Main Deck in un’estensione della vera e propria beach area a cui è collegata dalle scale. L’Upper Deck può essere considerato un vero e proprio ponte-armatore con il salotto e le zone living a poppa e la suite armatoriale a prua.

 

Dotato anche di touch-&-go landing, permette a chi atterra in elicottero di accedere direttamente alle aree armatoriali nella massima privacy.

 

Gli interni saranno a cura di Luca Dini Design & Architecture e prevedono 7 cabine per ospitare fino a 12 passeggeri assistiti da 19 membri di equipaggio alloggiati in 10 cabine.

 

Lo yacht è dotato di due motori MTU 16V4000M63L che lo portano a raggiungere 17 nodi di velocità massima e 12 nodi di velocità di crociera con un’autonomia di 6200 miglia nautiche.

 

CARATTERISTICHE 

 

MODEL

ISA CONTINENTAL 80

TYPE

MOTOR YACHT

HULL

FULL DISPLACEMENT

NAVAL ARCHITECT

TEAM FOR DESIGN/PALUMBO SUPERYACHTS

EXTERIOR DESIGN

ENRICO GOBBI -TEAM FOR DESIGN

INTERIOR DESIGN

LUCA DINI DESIGN & ARCHITECTURE

   

HULL MATERIAL

STEEL

S/STRUCTURE MATERIAL

ALUMINUM ALLOY

LOA

79.90 M

LWL AT FULL LOAD

69.47 M

MOULDED BEAM

12.80 M

DRAUGHT AT FULL LOAD

3.65 M

DISPLACEMENT AT FULL LOAD      

1690 T

GROSS TONNAGE

2300 GT (APPROX)

   

FUEL OIL

219000 LT

FRESH WATER

53000 LT

BLACK / GREY WATER

45000 LT

   
   

MAIN ENGINES

2 X MTU 16V4000M63L

ENGINE POWER

2 X 2240 Kw @ 1800 RPM

GEAR BOXES

2 X ZF 7645

MAIN GENSET

2 X 360 Kw- 1 X 250 Kw

   

EMERGENCY GENSET

1 X 185 Kw

THRUSTERS

A FIXED PITCH BOW THRUSTER, POWER ABT 350 KW

STABILIZER

TWO PAIRS OF NON RETRACTABLE FINS, INCLUDING ZERO SPEED STABILIZATION

   

MAXIMUM SPEED ( 100% MCR)

17 KNOTS

CRUISING SPEED

12.0 KNOTS

   

RANGE AT 12 KNOTS

6200 NM

   
   

DESALINATION PLANT

TWO DESALINATORS, TOTAL CAPACITY 24000 LT / DAY

AIR CONDITIONING

CONDARIA

   

PASSENGERS / CABINS

12/7

STAFF-CREW / CABINS

19/10

 

ISA YACHTS

 

Dedicato alla produzione di superyacht innovativi realizzati solo con materiali di qualità superiore, ISA Yachts è uno dei principali costruttori internazionali di superyacht e megayacht.

Ogni superyacht ISA è progettato esclusivamente secondo le richieste del cliente ed è costruito utilizzando la più alta tecnologia, i materiali di migliore qualità ed i più pregiati arredi e finiture.

ISA Yachts non è solo un'icona di eccellenza nello stile e nella costruzione di alta gamma, ma si è distinto superando i confini della costruzione di yacht e riscontrando successo ad ogni sfida.

La nostra più grande costruzione fino ad oggi, lo splendido superyacht di 66 metri OKTO, dalla sua consegna nel 2014 ha attraversato i mari come l'epitome di stile e lusso nella sua classe.

ISA Yachts fa parte di Palumbo Superyachts, che comprende anche: Columbus, Mondomarine, Extra e Palumbo SY dedicato al refit.

 

www.palumbosuperyachts.com

 

Palumbo Superyachts Press Office

Virginia De Carlo

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

6th Sirena 88 sold to US client

- Two master staterooms   - Upgraded foredeck amenities   - C...

Amer Yachts vara il suo F100 #18

La velocità di 31.9 nodi con 16 persone a bordo. Questo il r...

Ferretti Group: CRN consegna il megayacht M/Y 137

Il nuovo 62m, icona di contemporaneità navale, creatività e sartorialit&a...

Tommaso Spadolini descrive il nuovo 42m Cantiere delle Marche MY Crowbridge

Dopo il varo del nuovo 42 metri M/Y Crowbridge di Cantiere delle Marche, il designer To...

Il nuovo 43M MY Sunrise con interior design Hot Lab consegnato al suo armatore

Dopo un breve ritardo causato dal lockdown in Turchia, il cantiere Yildiz Shipyard di I...
Turismo e ormeggi
Marina d’Arechi, qualità di servizi, natura, arte e grande architettura
Marina d’Arechi, il nuovo porto turistico di Salerno, è il regno dell'eccellenza. Eccellenza naturale perchè incastonato nel golfo della Costiera Amalfitana, uno dei 50 siti italiani inseriti nella World
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 04/08/2020 07:00

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI