Columbus Atlantique 43 metri: Architecture for Voyagers - Yacht - NAUTICA REPORT
Yacht / Columbus Atlantique 43 metri: Architecture for Voyagers
Columbus Atlantique 43 metri: Architecture for Voyagers

Columbus Atlantique 43 metri: Architecture for Voyagers

- La zona di poppa, con la sua grande piscina panoramica, si trova a soli a 50 cm dall’acqua 
 
- Vetrate cielo terra apribili per garantire sempre il contatto con il mare 
 
- Grande versatilità del layout: versione a 5 cabine con sun deck e 6 cabine con upper deck dedicato all’Armatore 
 
- Seconda piscina a prua dell’upper deck 
 
- Due tender (di cui uno da 5,5 metri)

 

Columbus Yachts, brand di Palumbo Superyachts, annuncia il lancio di una nuova linea votata all’eleganza e alla versatilità: Atlantique.

 

 

Primo di una serie di 3 barche il Columbus Atlantique 43m rispecchia appieno la filosofia progettuale, ideata da Hot Lab, “Architecture for Voyagers”, un connubio di elementi stilistici, progettuali e funzionali dedicati al viaggiare per mare godendo appieno ogni singolo momento passato a bordo.

 

Hot Lab ne ha infatti curato sia il design esterno che gli interni spingendo al massimo livello l’interazione degli spazi con l’ambiente marino. La silhouette dello scafo ricorda i panfili a vela di altri tempi e la zona di poppa, con la sua grande piscina panoramica, si trova a soli a 50 cm dall’acqua.

 

Atlantique 43 è una barca pensata infatti in funzione dell’armatore e della sua famiglia, caratterizzata da ampie aree esterne che creano un unicum con i generosi spazi interni. Dalle zone interne del main e dell’upper deck il contatto con il paesaggio circostante è totale.

 

 

Le linee esterne sono pulite ed eleganti, con un tocco di sportività come nelle auto granturismo italiane apprezzate in tutto il mondo.

 

La poppa “velica” dell’Atlantique 43m è forse la sua area più caratterizzante. Molto scenografica la piscina centrale circondata da una seduta a C che si affaccia verso poppa. Il tutto è molto basso sull’acqua grazie alla scelta di “scavare” la zona poppiera, siamo infatti a 50cm dal mare e, grazie anche alle due ali abbattibili laterali, vi è la sensazione di avere un contatto diretto con l’ambiente esterno. Subito dietro, salendo di soli due scalini, vi sono due ampie sedute ad L rivolte verso poppa ed un tavolo espandibile che può ospitare fino a 12 commensali. 

 

La zona cena è quindi stata spostata all’esterno, grazie alle vetrate laterali “windbreaker” chiudibili ed a quelle che si affacciano sul main saloon, si ha una sensazione di dentro/fuori molto fluida. 

 

 

La parte interna del main saloon è caratterizzata da due zone relax, la prima (più a poppa) è composta da un grande divano a C e da un piccolo divanetto adiacente all’ingresso, la seconda è pensata come un’area cinema grazie al grande divano che guarda verso una wall tv da 82’’. 

 

Vi è inoltre la possibilità di aprire completamente le due vetrate scorrevoli presenti nella zona prodiera del main saloon. Il resto del ponte principale è diviso in più aree, andando verso prua a dritta troviamo la lobby principale con il vano scale, l’ascensore con doppia uscita, più avanti si accede ad un’area ospiti utilizzabile come piccola palestra o library. 

 

La zona di sinistra prodiera del main è invece dedicata all’equipaggio, vi è infatti una pantry, una cold room, la laundry, la galley principale ed anche una crew mess. Completa il ponte la cabina del comandante con bagno en suite ed un secondo garage dedicato al rescue tender ed ai toys.

 

 

L’upper deck è il ponte dedicato principalmente all’armatore (nella versione a 6 cabine), caratterizzato da una terrazza poppiera completamente privata. Vi si accede infatti esclusivamente dall’appartamento armatoriale. Nella versione con sun deck è prevista una scala esterna per un accesso anche da poppa.

 

L’ambiente interno presenta una suite con un letto king size che si affaccia verso poppa e circondata da vetrate a tutta altezza per una vista di 180° sull’orizzonte. Lo studio armatoriale, un grande dressing con un comodo vanity vista mare e bagno armatoriale, con vasca e doccia, completano questa area. 

 

A prua troviamo una zona lounge esterna ed una seconda piscina circondata da prendisole.

 

 

Il lower deck ospita da 5 cabine, 2 vip con bagno a murata, 2 twin ed una vip suite a tutto baglio. Dal corridoio a centro barca si accede ai ponti superiori sia tramite il vano scale principale che attraverso un comodo ascensore che collega tutti i ponti. 

 

La zona prodiera del lower deck è dedicata all’equipaggio, vi sono infatti 4 cabine doppie, tutte con relativo bagno, ed una scala dedicata che porta alla seconda zona equipaggio sul ponte principale.

 

Nella versione a 5 cabine, la cabina armatoriale si trova sul main deck e prevede 4 ampie cabine sottocoperta, tutte con bagno privato.

 

 

Il tender da 5,5m è alloggiato a poppa con garage nella murata di sinistra. A prua del main deck è stata ricavata un’ area per alloggiare sia il secondo tender (rescue boat) che due moro d’acqua.

 

Completano le caratteristiche di Atlantique 43m una serie di soluzioni eco-compatibili - come pannelli solari, depuratori d'acqua, sistema di propulsione a basso consumo di carburante, ecc. - per fornire il minimo impatto negativo sull'ambiente e risparmiare costantemente energia.

 

COLUMBUS YACHTS

 

Palumbo Superyachts fu istituito nel 2008 con la nascita di Columbus Yachts e nel 2011 varò il suo primo superyacht di 54 metri, emblematicamente battezzato Prima. Nel 2019 il cantiere ha varato la nuova ammiraglia Columbus Classic 80 metri M/Y Dragon che si aggiunge alla flotta di fuori classe del brand Columbus quali: il pluripremiato Sport Hybrid 40 MY Divine, il 57 metri MY Taiba ed il 40 metri MY Eleonora III. Columbus ha una divisione Custom in grado di realizzare progetti completamente personalizzati. Inoltre, dispone di quattro diverse linee: Atlantique, Sport, Classic ed Crossover.
Attualmente, Palumbo Superyachts comprende un ufficio di rappresentanza a Monaco ed una rete logistica di cinque cantieri navali nel Mediterraneo (Ancona, Malta, Marsiglia, Napoli e Savona) che operano con cinque marchi di fama mondiale: 
ISA YachtsColumbus YachtsMondomarineExtra Yachts e Palumbo SY Refit.

 

Uffiico Stampa Columbus Superyachts

Virginia De Carlo 

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Mazu Yachts makes its entry into steel construction with the semi-displacement superyacht 92 DS

- 1st 28m unit sold and in build   - 1st steel hull with Volvo Penta IPS p...

Nuovo Heron 38: prende forma uno yacht emozionale

Si allungano di qualche mese le tempistiche di produzione del primo modello per specifi...

Absolute Yachts: Absolute 60 FLY - Generation 2022

Evoluzione e Nuove Prospettive per il cantiere Absolute: il lancio di Absolute 60FLY Ge...

Numarine delivers a new 26XP Yacht with solar panels and super silent package

- 12th unit of the 26XP Series delivered in 3 years   - Extended Carb...

Antonini Navi completa il progetto di OPV 56, superyacht custom di 56 metri sotto le 500 GT

- OPV 56 è un custom yacht sviluppato in collaborazione con Fulvio De Simoni per...
Turismo e ormeggi
Promontorio di Capo Figari e Isola di Figarolo (OT)
Il promontorio di Capo Figari è una Riserva naturale Regionale, in Sardegna, di particolare rilevanza naturalistica ed ambientale, a cui si accede a piedi.   Atttraverso il percorso si arriva alla bellissima spiaggia di Ca
Fonte: olbiatempioturismo.it e Nautica Report
Titolo del: 12/04/2021 07:10

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI