PHY: Diving Talks video conferenze sportive per combattere il Covid-19 - Vita subacquea - NAUTICA REPORT
Vita subacquea / PHY: Diving Talks video conferenze sportive per combattere il Cov...
PHY: Diving Talks video conferenze sportive per combattere il Covid-19

PHY: Diving Talks video conferenze sportive per combattere il Covid-19

ANDREA DORIA -74 e altre AVVENTURE SUBACQUEE è stato l’ultimo incontro del primo ciclo di webinar andati in “scena”, o meglio online, che il subacqueo tecnico Andrea Murdock Alpini ha organizzato e diretto con il brand di subacquea PHY Diving Equipment.


Stefano Carletti, l’avventuriero e subacqueo, che esplorò l’Andrea Doria nel lontano 1968 è stato il protagonista dell’ultimo appuntamento, anche esso caratterizzato da un doppio sold out, come molti dei precedenti incontri. 

 

DIVING TALKS è un concept meeting che si svolge online, su piattaforme digitali che permettono di organizzare video-conferenzein cui i partecipanti hanno la possibilità di interagire direttamente con il moderatore e l’ospite dell’incontrotematico.  
 


 

L’idea alla base dell’organizzazione degli incontri dice Andrea Murdock Alpini “è stata costruire un percorso interiore che desse valore al tempo e alla solitudine domestica durante il forzato periodo di quarantena a causa del Covid-19”. Ricostruire sempre più ampie comunità subacquee attorno a incontri tematici e coinvolgerlein appassionanti incontri che, episodio dopo episodio, hanno visto moltiplicarsi a centinaia i partecipanti e le richieste di iscrizione. Un modello di successo basato sul “raccontare storie umane dietro a grandi imprese subacquee e sportive, mostrare la bellezza di relitti profondi e grotte inospitali. Presentare la fatica e la dedizione cui gli esploratori si sottopongono in momenti di sconforto per raggiungere i propri obiettivi.” 

 

Invertire la prospettiva, cambiare il punto di osservazione e ricavare esperienze positive da un lungo periodo di stop forzato. Questi sono stati gli elementi che hanno reso i DIVING TALKS sempre più coinvolgenti. 
 

  


Gli ospiti del primo ciclo di incontri sono stati la fotografa subacquea svizzera Stella del Curto, l’esploratore solitario di grotte Mario Marconi, il subacqueo tecnico genovese Marco Mori che ama fotografare relitti profondi, il palombaro della Marina Militare Italiana Gabriele Paparo che ha condotto gli spettatori in un viaggio subacqueo attorno al globo e poi ancora i fotografi naturalistici Michele Solca e Santi Cassisi che hanno mostrato le meraviglie del Mar Mediterraneo. Strepitoso e fuori dal coro marino è stato l’incontro con l’esploratore di laghi alpini, solitario e temerario, Elvio Dardanelli che ha catturato e commosso i partecipanti con le sue avventure di alta quota, dove si abbeverano le aquile.

 

Tutto si concluso, “ma solo per il momento” dice Andrea Murdock Alpini con “l’ultimo incontro sull’Andrea Doria: il sogno subacqueo degli italiani, il viaggio di una vita, lo sguardo al passato di un’Italia che non esiste più ma può essere il punto di una nuova ripartenza”. Tra qualche settimana l’agognato lock-down allevierà la morsa e allora strizzando l’occhio alla Fase II Ministeriale, inizierà un secondo e avvincente capitolo degli incontri digitali. “Tante sono le novità che seguiranno” continua Murdock, “non più solo webinar ma anche podcast” sarà possibile poter riascoltare le interviste dei Diving Talks registrate durante la quarantena ma anche incontrare nuovi sportivi e protagonisti della subacquea tecnica italiana e internazionale. Il nuovo progetto sarà lanciato dai social ufficiali utilizzati fin ora.

 

La Fase III?


“È già in studio avanzata e seguirà gli sviluppi e le necessità della comunità subacquea”.

 

Questa è la filosofia di PHY DIVING EQUIPMENT in tempo di quarantena. 

 

Redazione

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Destinazione Nosy Be, Madagascar

Il paradiso per gli amanti della subacquea

Nosy Be è la destinazione turistica per eccellenza del Madag...

Le Grand Bleu. Un film del 1988 di Luc Besson

È stato il film di apertura del Festival di Cannes 1988

Un fenomenale successo di pubblico in Francia, dove dieci anni dopo...

Siracusa, i tesori sommersi rinvenuti tra Marzamemi e Vendicari

Sono già passati sette anni dal ritrovamento in mare dei resti di una Basilica b...

Eecuperata un’ancora di epoca ellenistico-romana nei fondali di San Vito Lo Capo

Nei fondali di San Vito Lo Capo, nel Trapanese, la Soprintendenza del Mare, in collabor...

Archeologia subacquea

Branca dell'archeologia racchiude diversi campi di interesse

L'archeologia subacquea è una branca dell'archeologi...
Turismo e ormeggi
Marina d’Arechi, qualità di servizi, natura, arte e grande architettura
Marina d’Arechi, il nuovo porto turistico di Salerno, è il regno dell'eccellenza. Eccellenza naturale perchè incastonato nel golfo della Costiera Amalfitana, uno dei 50 siti italiani inseriti nella World
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 04/08/2020 07:00

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI