Archeologia subacquea - Vita subacquea - NAUTICA REPORT
Vita subacquea / Archeologia subacquea
Archeologia subacquea

Archeologia subacquea

Branca dell'archeologia racchiude diversi campi di interesse

L'archeologia subacquea è una branca dell'archeologia che racchiude diversi campi di interesse:
 

archeologia navale:
lo studio della tecnologia riguardante qualunque tipo di imbarcazione e il relativo equipaggiamento;
 

archeologia sottomarina:
la ricerca dei resti materiali dell'uomo e delle sue attività sul mare, ma anche la scoperta di porti, approdi, navi e carichi mercantili;
 

archeologia fluviale: lo studio dei resti materiali dell'uomo e delle sue attività sui fiumi (insediamenti, attracchi navali, imbarcazioni);
 

archeologia lacustre:
lo studio dei resti materiali dell'uomo e delle sue attività sui laghi;
 

archeologia lagunare:
lo studio dei resti materiali dell'uomo e delle sue attività nella laguna;
 

archeologia dei pozzi e degli ipogei:
settore atipico che prende in considerazione strutture artificiali o cavità naturali, legate a forme di antropizzazione particolari.
 

  
 

Baia di Santa Sabina (BR) - Ritrovamenti
 

L'archeologia subacquea, a circa sessant'anni dalla nascita, sta vivendo una tappa importante della sua evoluzione. Lo sviluppo delle conoscenze, sia nel campo della tecnica e dei materiali, quanto in quello della fisiologia, ha consentito il raggiungimento di quote, progressivamente più impegnative, inimmaginabili sino a pochi anni fa.

 

Di conseguenza, il confronto con relitti sempre più profondi è divenuto tale che, lì dove la tecnica dell'immersione umana non è ancora giunta, ma dove arrivano batiscafi o veicoli subacquei filoguidati, è oramai possibile rilevare, documentare e recuperare giacimenti, relitti e reperti, a quote praticamente abissali.
 

  
 

Crotone - Ritrovamenti di marmi

 

Questa affascinante scienza, che spesso viene erroneamente confusa con il solo recupero di antichi oggetti sommersi, è costituita da specifiche fasi, metodi, mansioni, materiali, attrezzature e normative.

 

L'amore per la riscoperta del passato, l'emozione per il rinvenimento di un reperto e la conseguente appassionata opera di ricostruzione e contestualizzazione storica del ritrovamento, necessitano anche di ogni sforzo teso alla tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale.
 

  
 

Il ritrovamento dei Bronzi di Riace da parte di Stefano Mariottini in Calabria

 

L'archeologia subacquea, pur ispirata dalle medesime regole che operano in quella terrestre, proprio a causa del diverso elemento nel quale l'operatore esplica l'attività – sott'acqua – comporta difficoltà particolari, tali da rendere problematico ogni intervento di studio, gestione, tutela e valorizzazione del patrimonio subacqueo ed anche per questo va considerata come scienza autonoma.

 

Il ritrovamento certamente più eclatante dell'archeologia subacquea è consistito nel recupero dei c.d. Bronzi di Riace, due statue bronzee risalenti al V secolo a.C., oggi custoditi nel Museo Nazionale di Reggio Calabria.
 

  
 

Isola di Anticitera - Il relitto

 

Così pure, per importanza ed attualità, è il caso delle ricerche, tuttora in corso, sul relitto di Anticitera, relitto di un naufragio avvenuto nel I secolo a.C. in prossimità dell'isola di Anticitera, ritrovato per caso nel 1900 da un equipaggio di pescatori di perle, a bordo del quale fu ritrovata la Macchina di Anticitera il più antico calcolatore meccanico conosciuto.

 

Titolo del:

Tags

archeologia navale, archeologia sottomarina, archeologia fluviale, archeologia lacustre, archeologia lagunare, archeologia dei pozzi e degli ipogei
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Mar Rosso: il relitto della Thistlegorm

Varata il 5 aprile del 1940 affond˛ il 5 ottobre 1941

La Thistlegorm era una nave mercantile britannica varata ...

Subacquea: Exploro Orda Cave 2019

di Andrea Murdock Alpini

Orda Cave è il più grande complesso di grotte di gess...

I Bronzi di Riace, nati dal mare

Furono rinvenuti il 16 agosto 1972 a Riace Marina

Il rinvenimento. I Bronzi di Riace furono scoperti il 16 agost...

La Macchina di Anticitera: il primo computer

Il pi¨ antico calcolatore meccanico conosciuto

La Macchina di Anticitera è il più antico calcolatore...

Destinazione Nosy Be, Madagascar

Il paradiso per gli amanti della subacquea

Nosy Be è la destinazione turistica per eccellenza del Madag...
Turismo e ormeggi
Albenga (SV) - La ''CittÓ delle cento torri''
Albenga è un comune della provincia di Savona in Liguria. Albenga ha l'appellativo di "Città delle cento torri".   Albenga si trova nella Riviera ligure di ponente, nell'omonima piana, presso la foce de
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 19/09/2020 07:00

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI