Tropea (VV) - Turismo e ormeggi - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi / Tropea (VV)
Tropea (VV)

Tropea (VV)

Tropea è un comune della provincia di Vibo Valentia in Calabria, tra i più piccoli Comuni d'Italia per superficie territoriale.

 

La sua morfologia è molto particolare, si divide infatti in due parti: la parte superiore, dove si trova la maggior parte degli abitanti e dove si svolge quindi la vita quotidiana del paese e una parte inferiore chiamata "La marina" che si trova a ridosso del mare e del porto di Tropea.
 


 

Tropea - Marina dell'isola - Foto di linfer3 da Pixabay 

 

La città, la parte superiore, si presenta costruita su una roccia a picco sul mare ad un'altezza di circa 50 metri, dal livello del mare, nel punto più basso e di 61 metri nel punto più alto.

 

La storia di Tropea inizia in epoca romana quando lungo la costa Sesto Pompeo sconfisse Cesare Ottaviano. A sud di Tropea i Romani avevano costruito un porto commerciale, vicino S.Domenica, a Formicoli (cioè corruzione di Foro di Ercole), di cui parlano Plinio e Strabone.
 

  
 

Annibale Carracci - La Galleria Farnese: Ercole e Iole

 

Si vuole che il fondatore sia stato Ercole che, di ritorno dalla Spagna (Colonne d'Ercole), si fermò sulla Costa degli Dei e secondo questa leggenda, Tropea divenne uno dei Porti di Ercole.

 

Per la sua caratteristica posizione di terrazzo sul mare, Tropea ebbe un ruolo importante, sia in epoca romana sia sotto i Normanni e gli Aragonesi. Nelle zone limitrofe sono state invece rinvenute tombe di origine magno-greca.


  
 

Tropea - La Cattedrale Normanna - Foto di Jason Dexter da Pixabay 

 

Turismo

 

L'economia tropeana si basa prevalentemente sul turismo estivo, (dagli inizi di giugno alla fine di settembre). La ricettività si caratterizza dalla presenza di molti b&b all'interno del centro storico (ricavati in palazzi d'epoca), hotel collocati principalmente nella zona nuova della città e qualche campeggio nella zona della marina (dove è possibile alloggiare in tende e/o camper quasi a ridosso delle famose spiagge bianche della città).

 

Data la piccola estensione territoriale, molte sono le strutture ricettive (villaggi, case vacanze e residence) nei paesi limitrofi, un tempo facenti parte del sistema dei casali di Tropea (Santa Domenica, Capo Vaticano, oggi sotto il comune di Ricadi, Parghelia, Drapia e Zambrone.
 

  
 

Le spiagge di Tropea - Foto di alex baganets da Pixabay 

 

Secondo la versione on line del Sunday Times (14 gennaio 2007), Tropea è tra le 20 spiagge più belle d'Europa. 

 

Nota località balneare sul mar Tirreno a sud-ovest di Vibo Valentia ed a nord di Capo Vaticano, ha un monastero di Francescani di notevole importanza e la Cattedrale Normanna del 1100. Di notevole interesse il centro storico, con i palazzi nobiliari del '700 e dell''800 arroccati sulla rupe a strapiombo con la spiaggia sottostante. 

 

Interessanti sono i "portali" dei palazzi che rappresentavano le famiglie nobiliari; alcuni sono dotate di grosse cisterne scavate nella roccia, che servivano per accumulare il grano proveniente dal Monte Poro, e successivamente veniva caricato tramite condotte di terracotta sulle navi che erano ormeggiate sotto la rupe di Tropea.
 


 

Tropea - Centro storico
 

Il 29 gennaio 2012 patrocinata dal Comune di Tropea è stata inaugurata la Sede Sociale con mostra permanente di Modellismo Ferroviario a cura del "Gruppo Fermodellistico Tropeano" presso la Biblioteca Comunale "Albino Lorenzo".
 

Da visitare inoltre il museo degli antichi mestieri di Calabria e delle macchine automatiche.

 

I negozi di Tropea vendono tantissimi prodotti tipici e artigianali dei comuni limitrofi, tra cui la cipolla rossa, la nduja di Spilinga, il formaggio Pecorino del Poro, l'olio extravergine d'oliva e vini. Di notevole importanza anche l'artigianato locale, come i manufatti in terracotta.
 

  
 

La cipolla di TRopea - Foto di gate74 da Pixabay 

 

Secondo la versione on line del Sunday Times (14 gennaio 2007), Tropea è la più bella tra le 20 migliori spiagge d'Europa.

 

Cucina

 

La gastronomia tropeana è basata sui prodotti dell'immediato entroterra e del mare, mantiene molte delle tradizioni semplici dei pescatori e dei contadini.

 

Si fa ampio uso di pesce azzurro, di tonno e di pescespada. U surici, pesce che vive in poche zone del mar Tirreno viene consumato fritto con l'olio extravergine.
 


 

U surici 

 

Tra i tipi di carne più utilizzati maiale, vitello, cinghiale e capretto. Le verdure e i legumi costituiscono un ottimo piatto unico, ma anche un contorno prelibato: peperoni fritti, melanzane ripiene, e caponata continuano l'antica tradizione della cucina tropeana. Il tutto è insaporito con l'agghjata, condimento a base di peperoncino, olio extravergine di oliva è aglio di Papaglionti.

 

Come primi piatti: i fileja con sugo di maiale o di cinghiale, denso e corposo, è il piatto delle feste tropeane. Ottima anche gli spaghetti con le sarde al sugo. (www.tropea.biz)

 

Il porto

 

Il porto di Tropea è costituito da un molo di sopraflutto di 500 m con direzione NE e da una diga di sottoflutto di 210 m con direzione Nord. Sul lato interno del molo di sottoflutto ci sono 3 pontili, mentre sul molo di sopraflutto sono stati installati 6 pontili galleggianti. Presso la banchina commerciale esiste un tratto di banchina destinata al transito M/n passeggeri ed emergenza.
 


 

Tropea - Il porto

 

Orario di accesso: continuo
Accesso: contattare la direzione portuale sul canale 09 vhf; prestare attenzione alle motonavi passeggeri in transito soprattutto in prossimità dei pontili galleggianti posti sul molo foraneo di sopraflutto.
Fondo marino: sabbioso.
Fondali: in banchina da m 2,5 a m 4/5.
Radio: vhf canale 09.
Posti barca: 650.
Lunghezza massima: 50 m.
Divieti: all'interno del porto è vietato dar fondo alle ancore (salvo casi di condizioni meteo avverse); velocità massima 3 nodi.
Rade sicure più vicine: porto di Vibo Marina a 11,8 M e Gioia Tauro.

 

COORDINATE

TROPEA
38°40',81 N 15°54',31 E

PER CONTATTARE IL PORTO
VHF canale 09
E-mail: tropea@guardiacostiera.it
Telefono: 0963-62233

 

In copertina Foto di alex baganets da Pixabay 
 

Titolo del:

Tags

Calabria, Vibo Valentia, Sesto Pompeo, Cesare Ottaviano, S.Domenica, Formicoli, Porti di Ercole
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Portosole, l'approdo marino di Sanremo

Un mare di servizi, un mare accogliente per super-yacht  fino a 90 metri, un mare ...

Marina degli Aregai, Imperia, 'Paradiso dei velisti'

Adagiato nella Riviera dei Fiori, nel grazioso borgo marino di Santo Stefano al Ma...

Marina di Santa Maria Navarrese, l'approdo nella bellezza della costa di Baunei

La porta per l'incanto, la via di accesso per un paradiso terrestre unico, lastrica...

San Vito Lo Capo (TP)

San Vito Lo Capo è un comune della provincia di Trapani in Sicilia.   ...

Il Porto di Alghero, grande ospitalità sulla Riviera del Corallo

Il più ricco approdo della costa occidentale della Sardegna, Alghero, naturalmen...
Turismo e ormeggi
Portosole, l'approdo marino di Sanremo
Un mare di servizi, un mare accogliente per super-yacht  fino a 90 metri, un mare circondato dalla natura. Il Marina di PortoSole dal 1977, anno della sua inaugurazione, è un'eccellenza italiana e internazionale tutta da conoscere.
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 09/08/2020 07:25

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI