Il porto di Siracusa - Turismo e ormeggi - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi / Il porto di Siracusa
Il porto di Siracusa

Il porto di Siracusa

I due approdi marittimi a nord e a sud sono considerati tra i più antichi scali marittimi del Mediterraneo; furono ben presto sfruttati dai Corinzi dopo la fondazione di Siracusa nel 734 a.C. Con lo sviluppo della città il porto assunse una crescente importanza commerciale e militare. Sorse anche il Lakkios o porto marmoreo, così chiamato per la presenza di banchine di marmo. Nel Porto Grande si svolse la grande battaglia contro Atene nel 413 a.C.

 

Con la conquista romana della città anche il porto iniziò il suo lungo declino; il porto riprese una certa importanza durante il periodo bizantino, data la sua valenza commerciale e militare.
 

Alcuni anni dopo l'apertura al traffico della linea ferroviaria proveniente da Catania il Porto di Siracusa venne collegato mediante un raccordo di un chilometro e mezzo alla stazione ferroviaria; i binari vennero stesi sulle banchine da cui partivano le navi viaggiatori e mercantili e sulle quali venne costruita la Stazione di Siracusa Marittima, inaugurata il 13 agosto 1892, con ilnome di Siracusa Porto. In seguito, ma con grande ritardo, nel 1927 fu collegata al porto anche la linea a scartamento ridotto proveniente da 

Ragusa che rese possibile l'avvio di un forte movimento di carri merci dato lo sfruttamento intensivo dell'asfalto ragusano per estrarne idrocarburi negli anni trenta; si ebbe un tale incremento del traffico merci che rese necessario il noleggio di locomotive a vapore FS a scartamento ridotto di maggior prestazione per il trasporto all'imbarco nel Porto di Siracusa.Fu coinvolto nella battaglia per la presa di Siracusa durante la seconda guerra mondiale con l'Operazione Ladbroke. In tempi recenti si è ridotto sempre più ad uno scalo secondario, sottoutilizzato nonostante le sue potenzialità. È in progetto la realizzazione di un grande porto turistico denominato Archimede.
 

 

Caratteristiche
 

La struttura portuale, sede di Capitaneria di Porto, è costituita da due sezioni:

 

Porto Piccolo, a nord di Ortigia

PORTO PICCOLO
(PORTO MARMOREO) - SIRACUSA


WP2 37°04',05 N 15°17',90 E
 

Porto Grande, posto a sud della città di Siracusa.
 

Il Porto Grande è ricavato dall'ampia baia formata dall'Isola di Ortigia e dalle propaggini rocciose di Punta Castelluccio. Il Castello Maniace ne domina l'imboccatura nord. All'interno del porto sbocca il fiume Anapo generando una corrente costante d'acqua.


PORTO GRANDE - SIRACUSA

WP 37°03',40 N 15°17',40 E

VHF canale 16 - 09 (servizio continuo)

E-mail: siracusa@guardiacostiera.it

Telefono: 0931-481011

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Portosole, l'approdo marino di Sanremo

Un mare di servizi, un mare accogliente per super-yacht  fino a 90 metri, un mare ...

Marina degli Aregai, Imperia, 'Paradiso dei velisti'

Adagiato nella Riviera dei Fiori, nel grazioso borgo marino di Santo Stefano al Ma...

Marina di Santa Maria Navarrese, l'approdo nella bellezza della costa di Baunei

La porta per l'incanto, la via di accesso per un paradiso terrestre unico, lastrica...

San Vito Lo Capo (TP)

San Vito Lo Capo è un comune della provincia di Trapani in Sicilia.   ...

Il Porto di Alghero, grande ospitalità sulla Riviera del Corallo

Il più ricco approdo della costa occidentale della Sardegna, Alghero, naturalmen...
Turismo e ormeggi
Portosole, l'approdo marino di Sanremo
Un mare di servizi, un mare accogliente per super-yacht  fino a 90 metri, un mare circondato dalla natura. Il Marina di PortoSole dal 1977, anno della sua inaugurazione, è un'eccellenza italiana e internazionale tutta da conoscere.
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 09/08/2020 07:25

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI