Yachtalia: tecnologia e passione come stile di vita - Tecnologia e Design a bordo - NAUTICA REPORT
Tecnologia e Design a bordo / Yachtalia: tecnologia e passione come stile di vita
Yachtalia: tecnologia e passione come stile di vita

Yachtalia: tecnologia e passione come stile di vita

Un’azienda all’avanguardia nella manutenzione, distribuzione e survey di tecnologia di bordo

Incontriamo Paolo Tazzini, CEO di Yachtalia, nella lounge dell’azienda, tra alberi, maxischermi e tapis roulant. Un piccolo angolo di Silicon Valley tra La Spezia e Viareggio

 

Ingegner Tazzini Come è nato tutto?

 

 

<< Dopo un’intensa esperienza nell’after sales Riva (Ferretti Group), nel 2013 ho deciso di dare vita alla prima realtà di assistenza post-vendita indipendente progettata per i cantieri costruttori. Crescendo ed evolvendoci abbiamo iniziato a fornire i nostri servizi ai produttori di marine hardware. Avevamo già in mente grandi cose, il mercato ci ha dato fiducia.>> 
 


 

Una crescita piuttosto rapida

 

<< Decisamente. L’esperienza tra le linee di produzione e la banchina, le telefonate dei comandanti preoccupati per un guasto e le richieste degli armatori ci hanno fatto capire che quello di cui aveva bisogno la nautica era uno strumento che rendesse la vita più semplice a tutti, in grado di rispondere alla maggior parte delle esigenze che ha uno yacht.Così abbiamo avviato da subito le partnership con Naviop, Nemo, BesenzoniSeakeeper.  Siamo diventati Service point di Amer, Sanlorenzo e del Gruppo FerrettiNegli ultimi due anni abbiamo potenziato l’offerta su piattaforme e tenderlift come exclusive service partner di h+btechnics e sui sistemi di monitoraggio e sicurezza come exlusive dealer di GOST. >>

 

È cambiato molto in così poco tempo!

 

<< Già, è tutto molto veloce ma anche noi lo siamo! >>   

 

Che cosa è Yachtalia oggi? A chi vi rivolgete?

 

<< I nostri clienti non sono solo costruttori, lavoriamo ogni giorno per professionisti come comandanti e broker e per gli armatori degli yacht più prestigiosi. Inoltre forniamo supporto ingegneristico, organizzativo e logistico in progetti di costruzione e refitting ed effettuiamo ispezioni su unità nuove e già naviganti. Distribuiamo, installiamo e ripariamo prodotti ad alto contenuto tecnologico. Le nostre squadre viaggiano ovunque nel mondo 24 ore su 24, 7 giorni a settimana per operare su tutti gli impianti di bordo: elettricità, automazione, elettronica, oleodinamica, idraulica, meccanica. >>
 


 

Dove?

 

<< Fin dall’inizio era chiara l’esigenza di viaggiare, di internazionalizzarci. Mentre parliamo due dei nostri ragazzi sono a Singapore, uno a Doha. Domani invece è previsto un intervento a Monaco. Questo è possibile grazie ad un network basato nelle principali località, penso anche a Fort Lauderdale, Istanbul, Yokohama. Recentemente abbiamo aggiunto alla nostra rete Mumbai, Maldive e Sri Lanka. >>

 

La nautica è in forte crescita, quali sono i vostri progetti per il futuro?

 

<< La nostra missione non cambia: rendere il mare un posto migliore, uno yacht per volta. Oggi che la produzione è così massiccia, non dobbiamo dimenticarci del dopo, dell’intero ciclo di vita dell’imbarcazione. Per questo, in collaborazione con i partner, abbiamo ideato dei programmi di manutenzione periodica. Questo va nella direzione di una crescita della cultura della prevenzione e della programmazione, che sicuramente contribuirà al miglioramento dell’affidabilità dei prodotti e alla relativa soddisfazione dei clienti. >>

 

Un po’ come per le automobili

 

<< Esattamente, ciò che proponiamo è previsto nei manuali del produttore e rispecchia quello che già succede con i motori principali. Progettiamo pacchetti su misura per tenere sotto controllo tutti i sistemi di bordo. Un check completo prima delle vacanze elimina il rischio di inconvenienti durante la crociera, allunga la vita della barca e ne aumenta il valore. >>

 

Insomma, in un settore così competitivo, Qual è la chiave del successo di Yachtalia?

 

<< Le persone. Senza di loro non potremmo garantire elevati standard di qualità. Prestiamo la massima attenzione ai temi della responsabilità sociale e della sostenibilità ambientale. Ogni nostra azione ha l’obiettivo e l’ambizione di portare un vantaggio per tutti. Investiamo molto seriamente nei più ampi aspetti del welfare aziendale, nonché nellʼequipaggiamento e nella formazione del nostro personale attraverso il programma “Yuniversity”. Desideriamo che ogni membro del team viva Yachtalia come uno stile di vita, sul quale poter fare affidamento in ogni momento. >>
 

 

In copertina Paolo Tazzini, CEO di Yachtalia

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Nettuno Marine Equipment: tendalini e coperture nautiche su misura

La storia di Nettuno Marine Equipment inizia nel 1970, a Torre del Greco, dalla passion...

Navico Italia: nuova funzione per i fishfinder/chartplotter Lowrance

Lowrance®, leader mondiale nell’elettronica per la pesca dal 1957, ha annunci...

32 superyacht scenderanno in acqua nel 2020 con plance integrate Team Italia

TEAM Italia, azienda leader internazionale nel campo dell’elettronica di navigazi...

Furuno acquisisce EMRI A/S

Confindustria Nautica Press Office

Furuno amplia il suo campo d’azione. La società d...

Simrad: un nuovo aggiornamento software per i suoi sistemi serie NSO, NSS e GO

Egersund, Norvegia - Il marchio Simrad® è orgoglioso di annunciare un nuovo ...
Turismo e ormeggi
Viareggio Porto 2020: la porta dal mare della ''Regina di Versilia''
Da agosto 2019, iCare, società in “house providing” del Comune di Viareggio, gestisce l’Approdo Turistico La Madonnina e le banchine Ceina e Antonini.   L’Approdo è collocato nel cuore del distret
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 12/08/2020 07:00

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI