VHF-DSC una sconsiderata confusione a favore di qualcuno... - Tecnica e manutenzione - NAUTICA REPORT
Tecnica e manutenzione / VHF-DSC una sconsiderata confusione a favore di qualcuno...
VHF-DSC una sconsiderata confusione a favore di qualcuno...

VHF-DSC una sconsiderata confusione a favore di qualcuno...

Di Giuseppe Accardi

Sono stati numerosi gli articoli comparsi sul web che, rimbalzando su Bolina, Press Mare, Giornale della Vela, Fare Vela, UCINA ed UNASCA, riportavano un articolo pubblicato su “Il Sole 24 Ore” del 4 febbraio 2017: l’allarmante titolo “Una nuova tassa per il Diporto: obbligo di sostituzione di tutti gli esistenti apparati VHF con modelli più attuali”

 

Analizziamo di seguito quale sia la realtà.

 

Fino dall’anno 2004 il mercato propone esclusivamente apparati VHF con la funzionalità DSC.

 

Da quell’anno tutti i cantieri hanno installano apparati VHF già predisposti con la funzionalità DSC.

 

La quasi totalità dei proprietari di vecchie imbarcazioni, per guasti o vetustà, ha già sostituito i vecchi apparati con i nuovi.

 

In conclusione: su ben oltre l’80% delle unità circolanti non dovrà essere affrontata alcuna spesa o modifica, essendo già installati apparati radio di ultima generazione.

 

Di tutti gli apparati VHD-DSC installati sulle unità da diporto, solo su un migliaio, ad oggi, è stato inserito il codice MMSI.

 

Solo inserendo nel VHF questo codice MMSI l’apparato attiva le funzioni DSC.

 

Per meglio precisare: se non si inserisce nel VHF il codice MMSI, il tasto di Distress non produce alcun effetto, ovvero è disattivato.

 

In Italia per utilizzare una radio VHF è fatto obbligo richiedere il rilascio del patentino RTF, che si ottiene pagando semplicemente un bollettino postale di € 0,52 senza esame e senza dover dimostrare alcuna competenza in materia.

 

 In quasi tutti i Paesi europei ed extraeuropei, per utilizzare un apparato radio VHF, anche se sprovvisto di DSC, il diportista deve invece essere in possesso di un certificato rilasciato a seguito di un esame secondo le direttive CEPT, nella fattispecie GMDSS-SRC o superiore.

 

Questo non per avere l’autorità per premere il pulsante di Distress, ma per certificare di conoscere le corrette procedure di comunicazione, la reale portata delle emissioni in VHF (distanza utile di comunicazione), dell’obbligo di fare ascolto sul canale 16, dei canali utilizzabili per le diverse tipologie di comunicazione o i canali su cui vengono letti gli avvisi di burrasca e gli avvisi ai naviganti, tantomeno dell’utilizzo dei canali duplex.

 

Il diportista italiano, a seguito di un così semplice rilascio del certificato RTF non si è mai preoccupato di informarsi su nessuno di questi argomenti.

 

Seguiranno approfondimenti sull'argomento.

 

Giuseppe Accardi

Presidente Universo Mare

www.universomare.it

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Navaltecnosud Boat Stand realizza una nuova cabina per Sanlorenzo Yacht

L'Azienda di Bari capitanata da Roberto e Barbara Spadavecchia, specializzata ...

Safe Nanotechnologies al 61° Salone Nautico di Genova

L'azienda è da sempre specializzata nella preparazione e nella distribuzione...

Tecniche di ormeggio

di Giuseppe Accardi

Ancor prima di prendere il mare, che sia una barca a vela o a motor...

Progetto Green Keel Pack: Un passo verso la rivoluzione del mantenimento della carena

Keelcrab Aeffe s.r.l. in collaborazione con GRUPPO BOERO presenta GREEN KEEL PACK, il p...

Salone Nautico Venezia: Naval Tecno Sud presenta la ''Cabina per rimessaggio''

Naval Tecno Sud parteciperà al Salone Nautico di Venezia, dal 29 maggio al 6 giu...
Turismo e ormeggi
Sorrento panorama
Sorrento (NA)
Sorrento è un comune della provincia di Napoli in Campania.   Il nome "Surrentum" sembra collegato al Mito delle Sirene, creature marine metà donne e metà pesci, che ammaliavano i naviganti con il loro c
Fonte: cultura-italiana.it-schools.com e Nautica Report
Titolo del: 02/12/2021 07:30

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI