Il Boat Wrapping - Tecnica e manutenzione - NAUTICA REPORT
Tecnica e manutenzione / Il Boat Wrapping
Il Boat Wrapping

Il Boat Wrapping

Arriva in Italia il Wrapping per il rivestimento delle imbarcazioni tramite pellicole adesive. Una soluzione intelligente che permette di risparmiare tempo denaro, con risultati incredibili.


Le applicazioni

L'utilizzo delle pellicole, diffuso in tutto il mondo nella nautica, permette di cambiare colore (o mantenere lo stesso) all'opera morta dell'imbarcazione (la parte non immersa) in maniera rapida ed economica rispetto alla verniciatura tradizionale. Le pellicole inoltre garantiscono un livello di protezione altissimo dai raggi UV e nono soffrono di perdita di colore. L'applicazione è garantita per 5 anni, ma la sua vita è di oltre otto.
 

Ogni barca può essere wrappata, non esistono limiti. In pochi giorni si esegue il lavoro, e in un attimo la barca torna come nuova.

La pellicola è una vera e propria protezione della barca, una barriera impermeabile che rende lo scafo moderno, e sempre nuovo.

Quindi, se la barca ha bisogno di un rapido e semplice lifting, di protezione o di un effetto speciale che non può essere raggiunto attraverso la verniciatura a spruzzo, il boat wrapping è la soluzione ideale.
 

Come funziona

Se si desidera cambiare colore dello scafo è necessario portare la barca in cantiere, al resto pensa l’azienda. La superficie della barca non necessita di nessuna preparazione particolare. Non si passa nessun abrasivo e non si asportano materiali. Bisogna solamente pulire bene l'opera morta e se necessario stuccare nei punti danneggiati.

La manutenzione

Le pellicole non necessitano di nessuna manutenzione. Al contrario della verniciatura non bisogna lucidare o trattare lo scafo con prodotti particolari. Basta acqua e sapone! Le pellicole applicate vengono realizzate appositamente da Ritrama, e sono state studiate per non soffrire sollecitazioni a carichi, abrasioni minori, urti, e tagli di tipo comune nell'uso della barca. Se in caso di urto o incidente si danneggia la barca, ogni riparazione è possibile sostituendo un pannello di pellicola.

Perché conviene

Oggi riverniciare una barca è un’operazione molto complessa che può spaventare l’armatore per diversi motivi. Primo fra tutti il prezzo, particolarmente elevato sia per il costo della materia prima sia a causa di:
- intervento di mano d’opere di diverso tipo
- utilizzo di strutture adeguate
- tempi lunghi

Inoltre il costo della verniciatura al metro quadro, per la verniciatura tradizionale, parte da 200 euro con vernici da carrozzeria, fino a 400 euro /mq con prodotti di qualità di tipo nautico.


Il costo dell’operazione oltretutto aumenta perché al prodotto e alla sua applicazione bisogna aggiungere:


- preparazione della barca
- costo della sosta sull’invaso/cantiere
- costo dei macchinari di aspirazione per la verniciatura
- costo orario della manodopera (per un scafo di 12 metri ci vogliono circa 10 giorni)

Con il Wrapping invece è tutto più semplice, la sosta sull'invaso è minima, non ci vuole manodopera specializzata, non bisogna smontare nulla e tutto si svolge in pochi giorni.

Chi può scegliere il Wrapping

- Chi deve vendere la barca e vuole rinnovarla senza spendere una fortuna.
- Chi desidera un protettivo ad alta durata per lo scafo contro i raggi UV e gli agenti esterni.
- Chi vuole cambiare volto alla propria barca semplicemente cambiando colore con una gamma e una scelta praticamente illimitata.
- Chi vuole risparmiare rispetto alla tradizionale verniciatura. Il wrapping può essere fino a tre volte meno costoso rispetto alla pittura tradizionale.
- Chi ha poco tempo per personalizzare il proprio scafo.
- Chi vuole diminuire i tempi di inattività della barca in cantiere e desidera ottimizzare il tempo della barca in acqua. I tempi di applicazione sono minimo due giorni.
- Chi è stufo di lucidare e pulire la carena. Le pellicole in vinile hanno bisogno solo di acqua e sapone.
- Chi vuole proteggere la propria barca da abrasioni e graffi dentro e fuori.
 

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Navaltecnosud Boat Stand realizza una nuova cabina per Sanlorenzo Yacht

L'Azienda di Bari capitanata da Roberto e Barbara Spadavecchia, specializzata ...

Safe Nanotechnologies al 61° Salone Nautico di Genova

L'azienda è da sempre specializzata nella preparazione e nella distribuzione...

Tecniche di ormeggio

di Giuseppe Accardi

Ancor prima di prendere il mare, che sia una barca a vela o a motor...

Progetto Green Keel Pack: Un passo verso la rivoluzione del mantenimento della carena

Keelcrab Aeffe s.r.l. in collaborazione con GRUPPO BOERO presenta GREEN KEEL PACK, il p...

Salone Nautico Venezia: Naval Tecno Sud presenta la ''Cabina per rimessaggio''

Naval Tecno Sud parteciperà al Salone Nautico di Venezia, dal 29 maggio al 6 giu...
Turismo e ormeggi
Sorrento panorama
Sorrento (NA)
Sorrento è un comune della provincia di Napoli in Campania.   Il nome "Surrentum" sembra collegato al Mito delle Sirene, creature marine metà donne e metà pesci, che ammaliavano i naviganti con il loro c
Fonte: cultura-italiana.it-schools.com e Nautica Report
Titolo del: 02/12/2021 07:30

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI