Motonautica: il Team HI-Performance Italia sul podio a Fujairah nel Challenge Trophy degli X-Cat - Sport acquatici - NAUTICA REPORT
Sport acquatici / Motonautica: il Team HI-Performance Italia sul podio a Fujairah n...
Motonautica: il Team HI-Performance Italia sul podio a Fujairah nel Challenge Trophy degli X-Cat

Motonautica: il Team HI-Performance Italia sul podio a Fujairah nel Challenge Trophy degli X-Cat

Napoli, 16 marzo 2019

Terzo posto nel primo trofeo stagionale, vittoria nella Team Inspection e quarto posto nella gara classica con a bordo Giuseppe e Rosario Schiano.

 

Splendido esordio per il team napoletano Hi-Performance Italia nel circuito X-Cat 2019. La prima gara stagionale, il Fujairah Challenge Trophy che si è concluso ieri, ha visto lo scafo battente bandiera del Circolo Canottieri Napoli concludere al terzo posto nella classifica generale, conquistando una medaglia di bronzo di grande prestigio.

 

I due giorni di gara si sono aperti con le prove libere che hanno visto lo scafo guidato da Giuseppe Schiano, con il francese Francois Pinelli alla manetta, chiudere al quinto posto. A seguire si è disputata la gara di regolarità, particolarmente ostica per i catamarani, che il team ha concluso al quarto posto. Ieri, invece, la Team Inspection che assegnava punti per la classifica generale ha visto Hi-Performance Italia staccare tutti i rivali e vincere la speciale graduatoria, prima della gara lunga del pomeriggio chiusa al quarto posto con a bordo, in quest’occasione, per la prima volta insieme i fratelli Giuseppe e Rosario Schiano. In virtù delle quattro prove, Hi-Performance Italia, supportato anche dai marchi Supermercati Piccolo e McDonald Salerno, ha chiuso sul podio alle spalle delle coppie Carpitella-Lo Piano e Al Zaffain-Bin Hendi.

 

“Siamo soddisfatti e orgogliosi di questo prestigioso podio conquistato nella prima prova del 2019 – ha spiegato a fine gara Giuseppe Schiano -. Competere con i più grandi campioni al mondo di questa disciplina e lottare alla pari è un grande successo per noi ed è un orgoglio portare i colori della Mercury in alto in queste gare. Io e Rosario, in accordo con Francois Pinelli e nostro padre Antonio nel ruolo di team manager, abbiamo deciso per la prima volta che fosse il caso di correre insieme in una prova ufficiale. Nonostante le condizioni del mare molto complesse, con onde di quasi un metro, abbiamo trovato il giusto affiatamento che ci ha permesso di concludere la gara ai piedi del podio e di salire al terzo posto nella classifica generale. Un ottimo esordio in vista del Campionato del Mondo, la cui prima tappa sarà in estate”. 

 

Ufficio Stampa HI-Performance Italia

 

In copertina Giuseppe e Rosario Schiano

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

La 26ma edizione degli Oscar della Vela Italiana

- Il Velista dell’Anno FIV è organizzato da Acciari Consulting in par...

Windsurf: Flavia Tartaglini lascia l'attività agonistica

A 35 anni l'atleta romana delle Fiamme Gialle, medaglia sfiorata ai Giochi di Rio 2...

Luna Rossa: back into shape

Mancano tre mesi alla prima tappa della America's Cup World Series (ACWS)  che...

The Ocean Race 2021-22 ritorna in Cina

The Ocean Race visiterà la Cina per la quinta volta consecutiva...

L’edizione 2021-22 di The Ocean Race farà tappa in Asi...

The Ocean Race confirms its return to Auckland

Race organisers announce 2021-22 edition will visit the spiritual home of the iconic ro...
Turismo e ormeggi
Lido di Venezia
Il Lido di Venezia è una sottile isola che si allunga per circa 11 km tra la laguna di Venezia ed il mare Adriatico.   Delimitata dai porti di San Nicolò e Malamocco è 
Fonte: wikipedia.org e Nautica Report
Titolo del: 26/02/2020 07:20

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI