Black Arrow vince la ''36^ Trans Benaco Cruise Race'' - Sport acquatici - NAUTICA REPORT
Sport acquatici / Black Arrow vince la ''36^ Trans Benaco Cruise Race''
Black Arrow vince la ''36^ Trans Benaco Cruise Race''

Black Arrow vince la ''36^ Trans Benaco Cruise Race''

Black Arrow si conferma vincitore assoluto della 36^ edizione della "Trans Benaco Cruise Race”, organizzata dal Circolo Nautico Portese in collaborazione con la Canottieri Garda Salò. La barca dell’armatore Michele Caldonazzo e timonata da Oscar Tonoli (Fraglia Vela Desenzano), che ha concluso la regata con un tempo totale di 7 ore e 34 minuti, era infatti tra le favorite dopo aver vinto lo scorso anno.

 

Al secondo posto assoluto si è classificato Assterisco, l’Asso99 di Pier Giorgio Zamboni, con alla barra Pierluigi Omboni (Circolo Vela Gargnano), seguito da Assatanato, di Ivano Brighenti con al timone Pietro Parisi (Acquafresca Sport Center).

 

Nella flotta più numerosa, quella del Dolphin 81 con undici barche in gara, il vincitore è N’Do it del timoniere armatore Francesco Crippa (Fraglia Vela Desenzano), nonché presidente di classe.  

 

Sabato mattina la partenza è stata caratterizzata da 16 nodi di vento da Nord, mentre all’arrivo di Malcesine erano 12 i nodi da sud che hanno consentito a tutti i partecipanti di tagliare il traguardo della prima giornata entro le 18. Domenica partenza alle 8.30 con un vento di 15 nodi, salito a 20 all’altezza di Limone e mantenutosi costante sui 12 nodi fino al golfo di Salò. La prima barca è così arrivata poco dopo le 10.30, mentre l’ultimo entro le 13. 

 

Siamo molto soddisfatti di questa edizione e dell'inedita collaborazione con la Canottieri Garda e l’ottima organizzazione logistica della Fraglia Vela Malcesine. Un’ottima dimostrazione di sinergia tra i nostri circoli che ci auguriamo prosegua anche in futuro. Anche il vento è stato dalla nostra parte e per la prima volta tutti i partecipanti sono arrivati entro il tempo limite. Nel complesso penso di poter dire che questa edizione della Transbenaco si è svolta in maniera impeccabile, grazie anche al supporto degli sponsor e al grande lavoro di tutti i nostri collaboratori”, commenta Franco Tirelli, presidente del Circolo Nautico Portese.      

               

L’evento si presentava quest’anno con un percorso rinnovato, che prevedeva la partenza di sabato mattina dall’Isola del Garda alle ore 10.00, per poi arrivare nel tardo pomeriggio presso la Fraglia Vela Malcesine e la mattina seguente tagliare il traguardo nel Golfo di Salò.
Il Comitato di Regata è stato presieduto da Mino Miniati, coadiuvato dagli ufficiali Ezio Pozzengo e Paolo Zanellato.

 

TUTTE LE CLASSIFICHE

 

PREMIAZIONI


Alle premiazioni, che si sono svolte domenica 24 luglio in piazza Serenissima a Salò, oltre ai premi per i primi classificati per classe, sono stati assegnati anche i trofei perpetui:

TROFEO TRANS BENACO CRUISE
alla prima imbarcazione classificata in tempo reale sulle due prove: BLACK ARROW

 

TROFEO AVANT GARDE MONDINI
al primo timoniere armatore della classe più numerosa: FRANCESCO CRIPPA

 

TROFEO MATTIA MANOVALI
alla prima imbarcazione della classe Diporto sulle due prove in tempo reale: SIRTAKI

 

TROFEO AVANT GARDE
al primo equipaggio misto classificato in tempo reale: N’DO IT

 

TROFEO NANDO POZZI
al primo timoniere armatore classificatosi in tempo reale nelle due prove: MARCO CAVALLINI

 

TROFEO A. V. COLOR
al timoniere più giovane della flotta: MASSIMO PERINI 

 

TROFEO HI-TECH
al primo classificato della classe Hi-Tech: IDEFIX

 

A patrocinare la manifestazione il Comune di Salò insieme al Comune di Malcesine, alla Regione Lombardia, al CONI, al Consiglio Regionale, alla Provincia di Brescia, al consorzio Lago di Garda e alla Comunità del Garda. 

 

Gli sponsor della manifestazione, grazie ai quali le iniziative proposte possono realizzarsi: LEFAY RESORTS, ARGOCLIMA, VIRGILIANA CONSULTING, FAST S.P.A., SANITARIA, CENTRALE DEL LATTE DI BRESCIA, DONATI S.P.A., BACCOLO IMPRESA EDILE, OMSI TRASMISSIONI, L’ANGELICA HOLIDAY HOME, CAMPING EDEN & RESIDENCE IL MOLINO, RISTORANTE PIZZERIA GRAN FAUSTO, CANTINE SCOLARI. 

 

transbenaco.it

 

LA STORIA DELLA REGATA

 

La “Transbenaco Cruise Race” è una regata nata tra amici, nel lontano 1986, con la volontà di divertirsi navigando e intenzionati a coinvolgere in questa loro avventura altre persone appassionate di acqua, vento e vela. Il format inedito, prevedeva sin dagli esordi, la partecipazione di qualsiasi tipo di equipaggio a bordo di imbarcazioni a bulbo di lunghezza superiore a 6 m, con il principale obiettivo di mettere alla prova se stessi nella conduzione della barca e sfidare gli altri concorrenti in due prove di regata (in tempo reale) sulla rotta PORTESE-RIVA DEL GARDA e ritorno. La caratteristica peculiare della regata è da sempre però la sosta notturna presso un porto ospitante dell’alto Garda, dove la convivialità e la goliardia l’hanno sempre fatta da padrone. Non solo una sfida sportiva ma anche un’esperienza di crociera e di marineria, il tutto condensato in un frizzante weekend di mezza estate. Negli anni, sono cambiati i riferimenti logistici, con soste notturne a Limone, a Torbole e oggi a Malcesine, ma lo spirito della regata è rimasto sempre lo stesso, conservandosi inalterato per 36 edizioni. Dal 2018, la Transbenaco non  è più solo la classica competizione velica agonistica,  in quanto alla regata principale, si affiancano una veleggiata, riservata ad una platea non competitiva di velisti amatoriali e una più audace “Transbenaco per due” destinata a equipaggi di sole 2 persone.

 

CIRCOLO NAUTICO PORTESE - Da un’idea, dalla tenacia e dalla volontà di un gruppo di amici, appassionati del lago e delle sue bellezze, nel 1984 nasce il circolo Nautico Portese. Con lo stesso impegno e con l'obiettivo di aderire al frizzante movimento velico gardesano di quegli anni, è nato il marina privato gestito fino ai primi anni 2000, sono state organizzate le prime importanti manifestazioni veliche, tra cui spicca la “Transbenaco Cruise Race” ed è giunta, nel 1986, l’affiliazione alla Federazione Italiana Vela, come associazione sportiva dilettantistica per la promozione e la pratica della vela in XIV Zona.  CNP non è solo sinonimo di sport, ma anche di volontariato e di impegno nel sociale, grazie alla collaborazione ed al supporto alle meravigliose iniziative promosse da A.I.D.O. , A.N.T.O. A.I.L. e HYAK.

 

SOCIETÀ CANOTTIERI GARDA SALÒ - Dal 1891 la Società Canottieri Garda promuove lo sport e i suoi valori, avvicinando ogni anno centinaia di giovani atleti a diverse discipline: canottaggio, nuoto e vela ma anche tennis e triathlon. Le squadre della Canottieri partecipano alle principali gare agonistiche nazionali e internazionali, con un crescente numero di successi. Oggi il circolo velico conta oltre mille soci, gestisce il porto privato Mauro Melzani di Salò, che può ospitare fino a 120 imbarcazioni, un polo sportivo con piscine, un parco estivo, palestra e studi di fisioterapia nonché un Tennis Club.

 

Ufficio Stampa - Comitato organizzatore Transbenaco

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Canottieri Garda: Antonio Squizzato conquista l'argento al Campionato Tedesco 2.4 mR

A Berlino, ottimo secondo posto per l’atleta paralimpico della Canottieri Garda. ...

Mondiale Junior: Margherita Porro e Stefano Dezulian vincono l'argento nel Nacra 17

Spettacolo sul lago di Como con le classi olimpiche acrobatiche. Nel 49er Lorenzo Pezzi...

Circolo Vela Arco: Erik Scheidt vince per la seconda volta consecutiva l'Ora Cup Ora

Due “Vittorie” in campo femminile con Vittoria Berteotti e Victoria Demurta...

Campionato Mondiale 29er: gli azzurri Demurtas-Santi conquistano l'argento a Barcellona

Vittoria sul filo di lana degli argentini Maximo Videla e Tadeo Funes De Rioj...

Okalys Youth Project wins the YFGC in Newport

A week of great sailing at Race Week at Newport presented by Rolex, in Rhode Island USA...
Turismo e ormeggi
Il promontorio del Circeo (LT)
di Giulio Galassi
Il promontorio del Circeo, compreso nel Parco Nazionale omonimo, è lungo circa 7 chilometri e largo 2,  ha una altezza massima di 541 metri e costituisce una formazione unica nella piatta pianura pontina.
  Si tratta d
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 12/08/2022 07:15

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI Privacy Policy Cookie Policy