Ricavare cibo e cosmetici dalle alghe - Sostenibilita' - NAUTICA REPORT
Sostenibilita' / Ricavare cibo e cosmetici dalle alghe
Ricavare cibo e cosmetici dalle alghe

Ricavare cibo e cosmetici dalle alghe

Di Luca Serafini

Una delle dieci principali aziende mondiali specializzate in prodotti naturali per l’alimentazione e la cosmesi, l’israeliana Frutarom Industries, ha deciso di investire nelle alghe per produrre cibo e cosmetici.

 

Ha acquistato il 50% di una start-up biotech, la Algalo, con sede in un kibbutz nel Nord di Israele, che ha sviluppato una metodologia per coltivare in modo più efficiente ed economico le alghe.

 

Il metodo ideato da Algalo è di tipo “fotobioreattore”, cioè usa la luce per coltivare le alghe, a basso costo e in grado di produrre microalghe con ottimi risultati quantitativi

 

Frutarom investirà nel progetto circa 2 milioni e mezzo di dollari per realizzare l’impianto produttivo.

 

Le alghe sono ricche di antiossidanti, grassi e proteine che aiutano i sistemi immunitario e cardiocircolatorio.

 

Il mercato delle alghe per l’alimentazione e la cosmesi vale centinaia di milioni di dollari ed è cresciuto con percentuali a due cifre negli ultimi anni. Il trend positivo è destinato a durare, poiché i consumatori sono sempre più alla ricerca di prodotti più salutari e naturali

 

Con questa acquisizione, Frutarom intende rafforzare la sua posizione come fornitore alle industrie cosmetiche di ingredienti attivi derivati dalle alghe (i polisaccaridi).

 

Luca Serafini

 

Tratto da www.rivistanatura.com

Titolo del:

Tags

Frutarom Industries, start-up biotech, fotobioreattore,
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Via la plastica dall'acqua: dal mare ai fiumi. L'esempio di Ferrara

di Gian Basilio Nieddu

Quando si parla di plastica il riferimento è quasi esclusiva...

La corsa per una Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Oceano parte da Genova

The Ocean Race ha dato il via a una serie di workshop con l'ambizioso obiettivo di ...

The Ocean Race Summit Seychelles invita il mondo a unirsi per proteggere l'oceano

L'evento, tenutosi ieri lunedì 21 marzo, ha visto la partecipazione di Wavel...

22 marzo: World Water Day

di Fabrizio Fattori

Siamo fatti d’acqua per un buon 75 %, e dell’acqua non ...

Mare responsabile: riciclare i gusci dei crostacei per la bioplastica

di Gian Basilio Nieddu

Non si butta nulla, non solo dal maiale, come dice il detto, ma pur...
Turismo e ormeggi
Isola di Dino (CS) - L'isola che c'è
L'isola di Dino è la maggiore delle due isole calabresi; l'altra è l'Isola di Cirella. Sorge sulla costa nord occidentale del Tirreno calabrese, di fronte l'abitato di Praia a Mare in Provincia di Cosenza, davanti Cap
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 22/05/2022 07:30

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI