Perché non possiamo bere l’acqua salata? - Sostenibilita' - NAUTICA REPORT
Sostenibilita' / Perché non possiamo bere l’acqua salata?
Perché non possiamo bere l’acqua salata?

Perché non possiamo bere l’acqua salata?

Di Armando Gariboldi

Come sappiamo noi siamo sostanzialmente fatti di acqua salata e ne produciamo in quantità: il sudore, l’urina, le lacrime, lo sperma. Tutte salate. Ma per poter vivere dobbiamo però bere solo acqua dolce, con pochissimi sali contenuti. Come mai?


La scienza spiega ciò con il fenomeno dell’osmosi. Ovvero i meccanismi di scambio che avvengono attraverso una membrana semipermeabile (vuol dire che lascia passare solo alcune sostanze chimiche, non tutte) tra due soluzioni che hanno differente concentrazioni di sali, con un flusso che va dalla soluzione più salata a quella che lo è meno.


Nel nostro organismo sali e acqua sono in equilibrio osmotico. Questo significa che la concentrazione di sali nell’acqua tende a essere uniforme: se all’interno delle cellule c’è più sale che nel sangue, l’acqua del plasma penetrerà nelle cellule fino a che l’equilibrio non sia ristabilito, mentre se la concentrazione è più elevata nel plasma le cellule si svuoteranno cedendo acqua al sangue.


Così se assumiamo acqua priva di sali le cellule si gonfiano, mentre se l’acqua è troppo salata le cellule si svuotano dell’acqua che contengono, per cederla al plasma e si atrofizzano. L’organismo, in conseguenza della disidratazione, entra in uno stato di tossicosi e se si introduce altra acqua salata invece di quella dolce subentrano gravi disfunzioni renali dalle quali, alla fine, deriva la morte.


E per questo un buon bicchiere di acqua (dolce) e tiepida a mattino e sera fa così bene!

 

Di Armando Gariboldi

 

Per saperne di più, qui è possibile acquistare “La natura profonda dell’acqua”,  il nuovo libro di Armando Gariboldi

 

Tratto da www.rivistanatura.com

Titolo del:

Tags

osmosi, organismo umano, cellule,
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Via la plastica dall'acqua: dal mare ai fiumi. L'esempio di Ferrara

di Gian Basilio Nieddu

Quando si parla di plastica il riferimento è quasi esclusiva...

La corsa per una Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Oceano parte da Genova

The Ocean Race ha dato il via a una serie di workshop con l'ambizioso obiettivo di ...

The Ocean Race Summit Seychelles invita il mondo a unirsi per proteggere l'oceano

L'evento, tenutosi ieri lunedì 21 marzo, ha visto la partecipazione di Wavel...

22 marzo: World Water Day

di Fabrizio Fattori

Siamo fatti d’acqua per un buon 75 %, e dell’acqua non ...

Mare responsabile: riciclare i gusci dei crostacei per la bioplastica

di Gian Basilio Nieddu

Non si butta nulla, non solo dal maiale, come dice il detto, ma pur...
Turismo e ormeggi
Isola di Dino (CS) - L'isola che c'è
L'isola di Dino è la maggiore delle due isole calabresi; l'altra è l'Isola di Cirella. Sorge sulla costa nord occidentale del Tirreno calabrese, di fronte l'abitato di Praia a Mare in Provincia di Cosenza, davanti Cap
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 22/05/2022 07:30

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI