Nasce il “Manifesto della Sostenibilità” per la classe RS21 - Sostenibilita' - NAUTICA REPORT
Sostenibilita' / Nasce il “Manifesto della Sostenibilità” per la classe RS21
Nasce il “Manifesto della Sostenibilità” per la classe RS21

Nasce il “Manifesto della Sostenibilità” per la classe RS21

E’ la prima iniziativa del genere nel mondo della vela

Ancora prima di mollare gli ormeggi in vista della nuova stagione agonistica la classe velica RS21 scende ancora in campo per affermare il proprio impegno a favore della sostenibilità ambientale e dei valori dello sport. Lo fa stilando il “Manifesto della Sostenibilità”.

 

Il “Manifesto della Sostenibilità” (Regatare in modo Sostenibile) si sviluppa su sette punti chiave: a partire dal rispetto per il mare, all’uso degli elementi naturali, la vela inclusiva e la sua promozione, la cultura marinara, il rispetto degli avversari e la scelta di sponsor e partner sostenibili.

 

Un documento unico nel suo genere che vede impegnata tutta la classe nella sua divulgazione sia durante tutta la stagione della RS21 Cup Yamamay che negli eventi che si susseguiranno durante l’anno.

 

«Quando abbiamo deciso di redigere questo documento – spiega Davide Casetti presidente della classe RS21 – il nostro pensiero era quello di capitalizzare i principi di sostenibilità che ispirano la nostra classe sin dall’inizio di questa avventura un anno fa. Mettere nero su bianco concetti semplici ma significativi in modo da coinvolgere in primis i nostri armatori ma anche con la speranza di andare oltre nell’ambito della vela nazionale in un ruolo di apripista  pensando al futuro».

 

La sostenibilità del resto è un cavallo di battaglia della classe RS21 - decollata in Italia nel 2021 – con già interessanti riscontri.

 

«La nostra sensibilità verso l’ambiente – prosegue Casetti – ha fatto sì che molti sponsor si siano avvicinati, mettendoci in condizione di dovere effettuare una sorta di selezionesulla base delle reali attività di sostenibilità di chi si propone. Ma non solo, alcune società ci hanno chiesto di poter effettuare eventi aziendali sostenibili con le nostre barche. Questo sta a significare che i concetti che portiamo avanti, e che ora  mettiamo per scritto sul “Manifesto di Sostenibilità”, non solo fanno bene all’ambiente ma, alla lunga, pagano».

 

In sintesi ed in stretto ordine alfabetico questi sono partner ecosostenibili per la stagione 2022 targata RS21 Cup Yamamay: Biova Beer, Guglielmi Rubinetterie, Hotel Serena Cortina, One Ocean Foundation, Rivelami, Up2You e Yamamay.

 

La Rs21 Cup Yamamay 2022 prevede 5 Acts in altrettante tappe:  Porto Ercole (1/3 aprile), Sanremo (13-15 maggio), Rimini (10-12 giugno), Malcesine (29- 31 luglio) con atto conclusivo dal 30 settembre al 2 ottobre a Puntaldia in Gallura dove verrà assegnato il titolo italiano.

 

 

Ecco in sintesi i sette punti del “Manifesto di Sostenibilità”

 

REGATARE IN MODO SOSTENIBLE

 

1. Rispetta il Mare, Proteggi il Pianeta

 

Nessun marinaio o velista sportivo può esimersi dall’applicare tutti i comportamenti necessari per non lasciare tracce del suo passaggio nei mari, negli oceani o nei laghi. La classe RS21 si impegna a diffondere questi principi di tutela presso tutti i propri atleti, iscritti e simpatizzanti. Proteggere il Pianeta non è solo un impegno, ma una necessità.

 

2. Usa gli elementi naturali e l’energia rinnovabile

 

Crediamo fortemente nella Natura, non a caso il nostro carburante è uno dei suoi elementi. La vela in tutte le sue forme è l’unico sport che utilizza il vento come unica fonte di energia. Ma non basta; per questa ragione, è fondamentale che tutte le imbarcazioni seguano il nostro esempio adottando propulsioni elettriche e l’energia rinnovabile per le ricariche.

 

3. Vela inclusiva

 

Tutti sulla stessa barca. Tutti uguali a bordo. L’impegno verso una vela inclusiva e senza discriminazioni. Non più vincoli di genere nelle competizioni e promozione di equipaggi misti.

 

4. Promuovi la vela come disciplina sportiva

 

La vela è un’antica disciplina sportiva dove è richiesta una crescente attività̀ psicofisica. Promuoviamo il benessere, la cura del corpo ed uno stile di vita adatto all’attività̀ e non impattante sul pianeta.

 

5. Promuovi la cultura marinara sui campi di regata

 

Siamo i testimoni itineranti della cultura del mare, del lavoro di squadra, del rispetto reciproco, delle bellezze naturali del nostro territorio.

 

6. Rispetta gli avversari

 

Rispetto del lavoro degli altri equipaggi e delle vittorie altrui, sempre. Competizione, fair play e rispetto danno la misura dell’intelligenza delle persone e delle organizzazioni. Nessun successo sarà̀ mai completo senza aver reso i giusti onori ai propri avversari.

 

7. Scegli solo sponsor e Partner che siano sostenibili

 

È fondamentale che gli sponsor ed i partner che sostengono lo sport della vela ne sposino a pieno la filosofia e attuino le buone pratiche della sostenibilità̀ e del rispetto delle risorse naturali.

 

Ufficio Stampa classe RS21 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Dalle reti da pesca i calzini

di Gian Basilio Nieddu

L’economia circolare si può mettere ai piedi con i cal...

The Ocean Race: voci autorevoli chiedono diritti agli oceani per proteggere l'Antartide e l'Oceano Meridionale

The Ocean Race Summit Stockholm - Racing to protect the Southern Oceanha riunito ieri (...

La tartaruga Gavino: dopo 30 anni di cattività dalla Sardegna nuota fino in America

di Gian Basilio Nieddu

La resilienza è tutta dentro Gavino. La tartaruga liberata a...

Via la plastica dall'acqua: dal mare ai fiumi. L'esempio di Ferrara

di Gian Basilio Nieddu

Quando si parla di plastica il riferimento è quasi esclusiva...

La corsa per una Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Oceano parte da Genova

The Ocean Race ha dato il via a una serie di workshop con l'ambizioso obiettivo di ...
Turismo e ormeggi
Porto Turistico Marina di Pescara approdo sicuro e tanto di più...
Chi approda al Marina di Pescara troverà vari servizi e attrezzature all'avanguardia, un centro commerciale con negozi, bar e ristoranti, aree attrezzate, servizi charter, noleggio bici, lavanderia automatica, servizio cambusa e tutti i
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 28/06/2022 07:45

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI