Orecchiette con asparagi e speck - Ricette in barca - NAUTICA REPORT
Ricette in barca / Orecchiette con asparagi e speck
Orecchiette con asparagi e speck

Orecchiette con asparagi e speck

Un primo leggero e delicato, dove le orecchiette, tipica pasta pugliese di semola di grano duro, vengono avvolte in una semplice crema di asparagi e speck.

 

Ingredienti per 4 persone: 400 grammi di orecchiette fresche, 24 asparagi, 80 grammi di speck, 1 scalogno, 1 pomodoro maturo, prezzemolo, olio extravergine d'oliva, sale e pepe.

 

Preparazione: stufare lo scalogno con poco olio e sale.

 

Lavare gli asparagi, eliminare la parte finale legnosa e tenere le tenere punte da parte.

 

Tritare i gambi verdi ed unirli allo scalogno, bagnando il tutto con poca acqua calda.

 

Portare ad ebollizione l’acqua per la cottura della pasta.

 

Dividere in due nel senso della lunghezza le punte e saltarle rapidamente in padella con lo speck a listarelle.

 

Gettare le orecchiette nell’acqua bollente salata.

 

Mentre la pasta cuoce prelevare 3 cucchiai dell’acqua di cottura ed unirli al sugo di asparagi.

 

Trasferire il tutto nel vaso del frullatore, unire un cucchiaio d’olio, una macinata di pepe, un cucchiai di prezzemolo tritato e frullare bene il tutto.

 

Saltare le orecchiette scolate al dente nella salsa, unire le punte, lo speck e il pomodoro a dadini.

 

Mescolare e servire.

 

Autore: Roberto Gracci 

Titolo del:

Tags

asparagi, primi con pasta fresca, speck
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Polpettone genovese

Il polpettone genovese, famosissimo piatto ligure a base di patate e fagiolini profumat...

Moscardini del pescatore

Secondo piatto a base di molluschi semplice e veloce da realizzare. La ricetta è...

Rosamunda Spritz, per celebrare l’estate che non finisce mai !

Il gusto deciso e dalle note dolci rende questo cocktail ideale per il momento del...

Cestini di mozzarella

Ingredienti per 2 persone: 1 confezione di sfoglia di mozzarella o ...

Il gazpacho

Per chi non lo conoscesse, dietro questo nome si cela una zuppa piuttosto modesta (in q...
Turismo e ormeggi
Punta Palasća o Capo d'Otranto (LE)
Il punto più orientale d'Italia
« I pescatori del tratto di mare tra la Torre del Serpe e la Palascìa raccontano che in certe giornate, quando le nuvole in cielo sono gonfie di pioggia e il sole le illumina come fossero vele, sulla superficie dell'acqua si pu&og
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 18/11/2019 08:45

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI