Viaggio in Vietnam e Cambogia - Ha Long: una baia indimenticabile - Report - NAUTICA REPORT
Report / Viaggio in Vietnam e Cambogia - Ha Long: una baia indimenticabile
Viaggio in Vietnam e Cambogia - Ha Long: una baia indimenticabile

Viaggio in Vietnam e Cambogia - Ha Long: una baia indimenticabile

di Fabrizio Fattori

A pochi chilometri da Hanoi, nel golfo del Tonchino, si trova una tra le maggiori attrazioni turistiche del Viet-nam : la Baia di Ha Long. Il paese si è aperto al turismo dalla metà degli anni 90 e questo luogo, patrimonio dell’umanità riconosciuto tale dall’Unesco nel 1994, ne è divenuto principale attrazione.

 

La baia, ampia circa 1.500 kilometri quadrati, è caratterizzata dalla presenza di quasi duemila isolotti calcarei ricoperti di lussureggiante vegetazione, che formano canalizzazioni più o meno ampie in grado di diversificare, per molte ore, una navigazione sempre affascinante. La tranquillità delle acque, il silenzio circostante, la bellezza degli scenari mutevoli ad ogni ora del giorno imprimono all’esperienza visiva una durevole emozione.
 


 

Per sostenere la crescente domanda di visite turistiche sono state organizzate vere e proprie flotte di imbarcazioni di vario tonnellaggio che consentono, in pieno confort, di soggiornare in quei luoghi per più giorni in lenta navigazione. I nomi evocativi e le dorate decorazioni di queste navi rimandano alle leggende che sono all’origine di un così particolare ambiente.

 

L’essere mitologico dominante è il drago che a sostegno di un conflitto contro i cinesi, storici amici–nemici, sparge nella baia una quantità innumerevole di pietre preziose divenute muraglia di contenimento e successivamente isole verdeggianti.

 

Anche le forme degli isolotti possono rimandare a figure di animali determinandone il nome ed alimentando il contesto fantasioso- mitologico. Sacrificate al turismo sono state quelle famiglie di pescatori che da tempo immemorabile vivevano di pesca e raccolta di molluschi aggregando le loro piccole imbarcazioni in isolotti galleggianti che consentivano loro di gestire il piccolo commercio.

 

Sono state allontanate con il pretesto di limitare l’inquinamento delle acque e destinate a varie attività tra cui la raccolta di plastica ed altro materiale galleggiante inevitabilmente lasciato dai numerosi, sempre disattenti, turisti. Altre gestiscono commerci sottobordo alle imbarcazioni turistiche offrendo merci a prezzi imbattibili.

 

Gli isolotti, prevalentemente disabitati, salvo alcune popolazioni di scimmie e di iguane concentrate sui più grandi, consentono esplorazioni, come ad esempio ad un’ ampia grotta, dalle belle concrezioni calcaree, e dove sono stati reperiti gusci di molluschi di epoca preistorica, e bassa marea permettendo, a lagune isolate e spiagge balneabili. 

 

Fabrizio Fattori

 

Le foto sono dell'autore

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Emilio SalgÓri, il padre sfortunato di Sandokan

Scrittore italiano di romanzi d'avventura

Emilio Carlo Giuseppe Maria Salgàri (Verona, 21 agosto 1862 ...

Il Museo Marinaro di Camogli

Fondato da Gio Bono Ferrari nel 1937

Il museo marinaro "Gio Bono Ferrari" è un sito mus...

Olimpo, un altro luogo

di Fabrizio Fattori

Siamo usi ad abbinare al nome Olmpo la vetta nebbiosa del monte car...

Il bradisismo

Fenomeno presente nell'area dei Campi Flegrei

ll bradisismo è un fenomeno legato al vulcanismo secondario,...

Alexander Selkirk, il vero Robinson Crusoe

Visse per quattro anni e quattro mesi su un'isola deserta

Alexander Selkirk nato Alexander Selcraig (Lower Largo, 1676 &ndash...
Turismo e ormeggi
Capo Palinuro e le sue grotte (SA)
Le suggestive grotte del Capo Palinuro, che oggi si specchiano in un mare cristallino, circa 130.000 anni fa (fase glaciale Riss), erano circondate da un paesaggio completamente diverso.   Il mare arretrando per centinaia di metri da
Fonte: capopalinuro.it e Nautica Report
Titolo del: 26/11/2020 07:15

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI