Praga, Città Magica - Report - NAUTICA REPORT
Report / Praga, Città Magica
Praga, Città Magica

Praga, Città Magica

Città dal glorioso passato e dal luminoso futuro, Praga è nata con la vocazione da capitale - sia politica che culturale - e tale è rimasta nei secoli.

 

Centro principale del regno di Boemia prima e capitale del Sacro Romano Impero poi, Praga ha guidato con autorità il paese sia nel periodo d'unita che dopo la divisione con la Slovacchia.
 


 

Praga - Centro storico

 

La posizione strategica l'ha collocata fin dall'antichità al centro di una rete di scambi di merci e idee che ha arricchito la città creando una cultura particolare, insolito mix tra differenti istanze religiose, filosofiche ed artistiche.

 

Praga è unica ma con tante facce diverse e dal carattere deciso: lo dimostrano i suoi quartieri (Hradcany, Mala Strana, Stare Mesto, Nove Mesto) che si adagiano intorno alla Moldava e che fino alla fine del Settecento erano città tra loro indipendenti. Praga è culla di artisti e scenario di opere tra le più importanti: si pensi al Don Giovanni di Mozart o al Faust di Goethe o ancora alle trame Franz Kafka.
 


 

Franz Kafka

 

Praga è la città del "socialismo dal volto umano" che durante la guerra fredda fu fermato solo dai carri armati russi, ma è anche il teatro della "rivoluzione di velluto" che ha portato il paese fuori dal comunismo ed ha aperto con una ventata di libertà le porte della città.

 

Storia di Praga
 

Le prime notizie su Praga risalgono al IX secolo e parlano di un piccolo centro posto alla sinistra della Moldava, sul rilievo collinare attualmente occupato dal Castello. Fondata dal casato dei Premyslidi, la città cresce e si sviluppa, diventando dal XII secolo la residenza dei sovrani di Boemia. Con l'incoronazione di Carlo IV al vertice supremo del Sacro Romano Impero Praga - che ne è la capitale - raggiunge il massimo splendore: la nuova e prestigiosa Università la "città nuova" (Nove Mesto) sono solo alcune delle opere del sovrano.



 

Praga - La Città Nuova

 

E' il 1526 quando Praga - con l'intera Boemia - passa sotto la corona asburgica, dominio che durerà fino al 1918. Dopo un periodo relativamente tranquillo la città viene turbata dalle vicende della Guerra dei trent'anni; l'episodio che segna l'inizio del conflitto avviene proprio in città ed è la "defenestrazione di Praga" (1618). Il paese si libera dal dominio imperiale nel 1918 quando nasce la Repubblica Cecoslovacca, la cui capitale è Praga.

 

Dopo le drammatiche vicende dell'invasione russa a frenare la nascita di un "comunismo dal volto umano" durante la cosidetta "Primavera di Praga", il paese torna a vedere la luce nel 1989 quando viene eletto il primo presidente non comunista - Vaclav Havel. Il 1993 è l'anno della pacifica divisione tra le due regioni dell'ex repubblica, che adesso formano due stati indipendenti: la Repubblica Ceca - capitale Praga - e la Slovacchia - capitale Bratislava.



 

Praga - La Casa Danzante - Da it.omnidreams.net

 

Da visitare
 

Simbolo della città e meta irrinunciabile di ogni vacanza a Praga, il Castello (Prazsky Hrad) sorge su un'altura sulla riva sinistra della Moldava. La maestosa fortezza - rimodernata da Maria Teresa d'Austria alla fine del Settecento - è praticamente una città nella città. Suddiviso in tre cortili, il Castello comprende numerosi edifici, tra cui il Palazzo Reale, residenza dei sovrani della città, e la maestosa Cattedrale di San Vito, che dei governanti raccoglie le spoglie.
 


 

Praga - Il Castello

 

Della residenza reale - ora dimora del presidente della repubblica - merita vedere l'enorme Sala Vladisao, che fu teatro di trofei di cavalleria; della cattedrale, costruita in stile gotico a partire dal Trecento, sono bellissimi il coro e la Cappella di San Venceslao. Suggestiva la passeggiata nel Vicolo d'Oro, graziosa sequenza di case piccole e colorate e dimora prediletta degli artisti ed un tempo, si dice, degli alchimisti.

 

Altro emblema di Praga è il Ponte Carlo (Karluv Most), voluto dall'omonimo imperatore nel XIV secolo. Lungo i 516 metri del ponte si incontrano una trentina di statue e alle estremità si innalzano possenti torri; luogo di artisti e venditori, il Ponte Carlo è sempre affollato di turisti. Nello storico quartiere di Mala Strana, di antiche origini ma dall'attuale aspetto barocco, si dedichi tempo alla Chiesa di San Nicola (Chram sv Mikulase).
 


 

Praga - Il ponte Carlo

 

Le numerose strutture espositive di Praga sono le più prestigiose del paese e presentano un ricco patrimonio artistico nazionale ed internazionale. Eccone alcune:

 

Museo Nazionale
 

E' il più grande del paese e si trova in Piazza Venceslao; all'interno collezioni di mineralogia, zoologia, paleontologia e preistoria. Il museo espone anche nelle sale di Palazzo Lobkovic.

 

Galleria Nazionale
 

Presentate negli spazi espositivi di Palazzo Sternberg, Palazzo Veletrzni e dei conventi di San Giorgio e Sant'Agnese di Boemia, le collezioni comprendono pregiata arte nazionale ed europea.

 

Museo delle Arti decorative
 

Migliaia di pezzi - mobili arazzi cristalli porcellane e altro ancora - sono la dotazione di questo museo che espone cinque secoli di artigianato ceco e dell'Europa centrale.

 

Galleria d'arte di Praga
 

Nell'importante complesso di edifici del Castello di Praga è ospitata una collezione permanente di arte ceca dell'Ottocento.

 

Museo della città
 

Da non perdere il plastico della città, realizzazione ottocentesca in legno e cartone, che offre la bella visione di una Praga barocca.

 

Museo delle Marionette
 

Dalla marionetta tradizionale a quella più moderna, il museo ospita pezzi da tutto il mondo.
 

Crociera sulla Moldava
 

La vista di Praga dal fiume Moldava è un'esperienza unica. Il centro storico con i suoi famosi monumenti si presenta da una prospettiva diversa ed angoli insoliti.
 


 

Praga - Crociera sulla Moldava

 

Affiancherete diverse isole lungo la Moldava e vi ritroverete in un lembo del fiume che vi permetterà di vedere una parte dell'argine che, di norma, non riuscireste a visitare. Nel giro di un'ora, vi lascerete la città alle spalle per emergere in alcune delle aree più tranquille di Praga.

Ristoranti
 

 

Basata su ingredienti semplici e con ricette tradizionali che si tramandano da secoli, la cucina ceca offre piatti dal sapore insolito, apprezzabili anche dai palati più esigenti. Dalle numerose varietà di pane - una dozzina circa - alle classiche zuppe di cipolle e patate - che spesso sono piatto unico - la tavola praghese è gustosa e nutriente.

 

Tra i piatti più conosciuti si segnalano gli gnocchetti (knedliky), preparati con impasti diversi, di pesce e carne ma anche di frutta; inoltre è molto richiesta da praghesi e turisti anche la carpa, pesce "nazionale" per eccellenza.
 


 

Praga - Ristoranti con cucina tipica ceca

 

Le portate a base di carne comprendono soprattutto anitra e oca, preparate secondo svariate ricette; ad accompagnarle delicate salse a base di aneto e rafano. A bagnare queste deliziose pietanze ci pensa in genere una bottiglia di birra, bevanda nazionale di un paese dall'antica tradizione che è tra i primi al mondo in fatto di consumi.
 

Locali
 

Praga è una città vivace e culturalmente molto attiva ed offre ai suoi abitanti ed ai turisti numerose possibilità per trascorrere piacevolmente il tempo libero. La serata può cominciare o concludersi in birreria, teatro suggestivo del rito irrinunciabile di un paese che produce "bionde" e scure tra le più famose.



 

Praga - Birreria

 

Per godersi boccali di Pilsner e delle altre "sorelle" meno note si può scegliere uno dei locali storici della città oppure sperimentare le birrerie più recenti.
 

Jazz e Rock Club accolgono invece gli appassionati di musica alla ricerca di vecchie sonorità e nuove tendenze.
 


 

Praga -  Black Light Theatre - Da vistasulpalco.altervista.org

 

Valida alternativa a concerti ed esibizioni sono gli spettacoli sperimentali allestiti dalle molte compagnie teatrali della città; non solo la prosa e il balletto ma anche pantomima e le tradizionali esibizioni di marionette.

 

www.praga.net
 

Titolo del:

Tags

Boemia, Slovacchia, repubblica Ceca, Franz Kafka, Don Giovanni, Mozart, Faust di Goethe, Moldava, Vaclav Havel, Bratislava
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

America's Cup 1885, una sfida doppia

La sesta edizione dell'America's Cup del 1885 quinta difesa della Cop...

'Colui che non aveva mai visto il mare'

dal “Mondo et autres histoires” di J. M. GUSTAVE LE CLÉZIO

Si chiamava Daniel, ma gli sarebbe molto piaciuto chiamarsi Sindbad...

Wieliczka un mare di sale

di Fabrizio Fattori

Che il mare abbia ricoperto in passato ampi territori è prov...

SS Baychimo, l'ultima Nave Fantasma

di Fabrizio Fattori

Tra le leggende del mare un posto di riguardo spetta alle storie di...

E l'Ulisse di Ponza trovò una gemella tunisina

di Paolo Fallai - L'altra isola: la colonia fondata da Antonio D'Arco à la Galite

Silverio era un diacono di Ceccano, nel frusinate, con due problemi...
Turismo e ormeggi
Porto Lotti, il Marina Resort di eccellenza del Golfo della Spezia
Un paesaggio da fiaba da godere in una struttura di classe internazionale che offre servizi di eccellenza al diportista. Una sintesi estrema, ma efficace per presentare Porto Lotti, il Marina ospitato all’interno dell’incantevole Golfo
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 16/07/2019 07:00

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI