Olimpo, un altro luogo - Report - NAUTICA REPORT
Report / Olimpo, un altro luogo
Olimpo, un altro luogo

Olimpo, un altro luogo

di Fabrizio Fattori

Siamo usi ad abbinare al nome Olmpo la vetta nebbiosa del monte caro agli dei classici, ma è esistito, in passato (I° sec. a.C.), qualcosa di più terreno: una città resa florida dal suo principe Zanicete, pirata abile e spietato.

 

Contrariamente a quanto parrebbe logico per attività del genere, Zanicete scelse rifugio alle sue attività un luogo tra le pendici del monte Tauro in Licia affacciato sul golfo di Panfilia a settecento metri di altezza con vista mozzafiato su un ampio tratto di costa turca tra le isole di Rodi e Cipro intensamente trafficata da navi di ogni dove.

 

Razziare i territori limitrofi o le imbarcazioni in transito, fare prigionieri e chiederne riscatto o alimentare il florido mercato degli schiavi di Delo consentiva di  accumulare ingenti ricchezze ed un potere adeguato.

 

E’ presumibile che Olimpo fosse una splendida città, al centro di una rete di collegamenti funzionali sul piano politico, militare ed economico. Le poche rovine, peraltro non ancora razionalmente indagate, lo fanno supporre. Ma liquidare Zanicete come pirata è forse riduttivo.

 

Forse questa definizione gli è stata attribuita da Roma in quanto sovrano ostile alle sue mire espansionistiche. E più probabile che Zanicete fosse un signore delle guerra potente nel suo territorio e simile a molti altri nemici di Roma indisponibili a riconoscerne l’autorità e orientati ognuno ad un proprio autonomo potentato.  

 

Fu il magistrato romano Publio Servilio Vatia poi denominato Isaurico a porre fine al dominio di Zanicete che malgrado la resistenza di ben cinque anni (81-76 a.C.) vide cancellato il suo potere regale insieme alla bellissima città.

 

Il principe sconfitto si sottrasse all’ignominia del trionfo immolandosi nel rogo del suo palazzo. Il trionfo del vincitore si avvalse oltre che di migliaia di pirati in catene anche delle opere d’arte depredate alla città sconfitta e donate al popolo di Roma.

 

Fabrizio Fattori

 

In copertina la spiaggia di Olimpo:
Hilmi Ayhan - http://www.treklens.com/members/norenastramus Originally uploaded by creator to www.treklens.com. Self-work of Mr. Hilmi Ayhan, User:Norenastramus in www.treklens.com

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Everglades, tra le paludi della Florida

Si estendono dal Lago Okeechobee alla Baia di Florida

Le Everglades sono una regione paludosa subtropicale situata nella ...

Alain Bombard: un'avventura estrema

Di Fabrizio Fattori

Navigare espone a rischi che con il tempo sono andati via via dimin...

La riva sinistra del Gange. Varanasi ''CittÓ Santa''

Per gli ind¨ il fiume Gange (che Ŕ femminile) Ŕ sacro

È adorato dagli indù ed è personificato come u...

Che schianto quelle fotografie

di Tealdo Tealdi - Foto National Maritime Museum Greenwich

"Sulle coste del piccolo arcipelago situato all’ingresso...

Il punto dove tutti i venti arrivano da Sud

di Tealdo Tealdi

Arrivare al Polo Nord a bordo di una nave mossa dall’energia ...
Turismo e ormeggi
Lerici (SP)
Lèrici è un comune della provincia della Spezia in Liguria. È il quarto comune della provincia per numero di abitanti. Con il capoluogo di provincia e Porto Venere è uno dei tre comuni che si affacciano sul Golfo dei Po
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 02/04/2020 07:40

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI