Il Ruscello del Diavolo a Praga - Report - NAUTICA REPORT
Report / Il Ruscello del Diavolo a Praga
Il Ruscello del Diavolo a Praga

Il Ruscello del Diavolo a Praga

di Fabrizio Fattori

La città prende probabilmente il suo nome da “pràh” termine ceco per “soglia” o forse anche “chiusa” come le molte interruzioni artificiali che consentono, nel non profondissimo fiume cittadino (Moldava), un minimo di navigazione locale.

 

La città ha, nel corso dei secoli, acquisito e confermato il suo attributo di “magica” dovuto alla sua complessità storica e architettonica che ancora oggi la rende luogo di incommensurabile fascino romantico.

 

 

Misterioso termine stratificatosi nella sua vastissima letteratura e presente nei nostri autori in Angelo Maria Ripellino (Praga magica 1973) e più recentemente in Franco Cardini (Praga - 2020). La città si affaccia sulla Moldava (Vltava) e  estende la città vecchia (Starè Mesto) al di là (Malà Strana) grazie ad uno dei ponti più spettacolari esistenti: il “Ponte di pietra” divenuto poi il “Ponte di Carlo” costruzione antichissima ad opera di Petr Parler nel 1357.

 

Il nucleo storico della città si è conservato quasi integro nel corso dei secoli ed è stato risparmiato anche dai bombardamenti alleati della seconda guerra mondiale.

 

Tra i tanti racconti che ci hanno tramandato la magia della città uno riguarda la figura di una strega vissuta a lungo in piazza dei Maltesi, dedita a sortilegi alchemici che a lungo hanno interessato sovrani, maghi e ciarlatani e poi trasferitasi sull’isola di Kampa in prossimità di questo piccolo braccio del fiume che dalle sue malvagie pratiche esoteriche prese il nome di ruscello del diavolo.

 

  

 

Ancora oggi il lento scorrere dell’acqua alimenta un antico mulino la cui forza motrice ha, per secoli, dato energia ai laboratori alchemici dediti alla inutile ricerca della pietra filosofale capace di trasformare vili metalli in oro.

 

Le sue acque forse hanno contribuito a plasmare l’argilla del “Golem” fantasiosa figura di super uomo dedito alla tutela della comunità ebraica locale, voluto da rabbino Loew nel XVI secolo.

 

La magia di Praga potrebbe narrare migliaia di storie al confine di quella dimensione tra realtà e fantasia tanto cara al genere umano che vi trova quasi una ragione di vita e le cui suggestioni vengono tramandate di generazione in generazione sempre con grande successo.

 

Fabrizio Fattori

 

Foto dell'autore

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Il Rio delle Amazzoni

Il più grande fiume del mondo per volume d'acqua

Il Rio delle Amazzoni è un fiume dell'America meridional...

Haiti, ile à la Vache, un paradiso con un lato oscuro

di Luigi Ottogalli

Una scheggia della montuosa Haiti staccatosi dalla costa Sud-Ovest,...

I transatlantici italiani Michelangelo e Raffaello

Le navi più eleganti e lussuose di sempre

I transatlantici, così definiti proprio perché le pri...

La goletta ''N° 5 Elbe'' la banalità della sfortuna

di Fabrizio Fattori

Si sa navigare è pieno di imprevisti ma a volte a questi si ...

Le incantevoli isole dei Principi a Istanbul

Nove isole nel Mar di Marmara

Le isole dei Principi (in turco Prens Adaları)&...
Turismo e ormeggi
Porto Turistico Marina di Pescara approdo sicuro e tanto di più...
Chi approda al Marina di Pescara troverà vari servizi e attrezzature all'avanguardia, un centro commerciale con negozi, bar e ristoranti, aree attrezzate, servizi charter, noleggio bici, lavanderia automatica, servizio cambusa e tutti i
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 28/06/2022 07:45

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI